Welcome to Scatterbrain

Register now to gain access to all of our features. Once registered and logged in, you will be able to contribute to this site by submitting your own content or replying to existing content. You'll be able to customize your profile, receive reputation points as a reward for submitting content, while also communicating with other members via your own private inbox, plus much more! This message will be removed once you have signed in.

Wanderer

Members
  • Content count

    7,104
  • Joined

  • Last visited

About Wanderer

  • Rank
    sobrio jazzofilo
  • Birthday 11/08/1989

Profile Information

  • Gender Male
  • Location Vicenza
  • Interests www.bandcamp.com/mandelaquintet

Recent Profile Visitors

15,374 profile views
  1. Concordo. sarà li a casa a non fare giustamente niente se non fare f5 sul sito del guardian in attesa della may che "will pull the trigger".
  2. E', come sempre, tutto un complotto.
  3. Chi vivrà, vedrà. Io tendo ad essere d'accordo con te, i numeri dei Radiohead non sono comparabili ai Massive Attack (sting non so) ma sono anche convinto che i Radiohead non attirano la fiumana di persone che altri artisti attirano. Ad ogni modo il mio era un invito a godersi la giornata, alla fine ci sono i radiohead dal vivo, non dimenticatevelo...ippodromo o non ippodromo, vista o non vista, gente o non gente. Sono sicuro sarà una bella giornata per tutti!
  4. se la mettono per 11.000 persone, il Visarno non è tanto diverso da Villa Manin.
  5. mah, non lo so. Intanto bisognerebbe capire la disponibilità dei posti e la scelta di base, oltre a capire chi è il promoter del tour che fa queste scelte. Di questo io non ne so assolutamente niente. Come scritto, ci sono location migliori, ma le variabili da tenere a conto sono tante: una di queste per me è che facendo meno date in generale cercano di andare sul sicuro in posti con buona capienza, senza però arrivare al limite del carnaio umano. Considera poi che le date headline sono poche e che il tour è stato impostato molto sui festival, probabilmente per toccare più paesi con meno spese e scazzi. E' sicuramente un tour gestito in maniera strambissima, su questo concordo, con date da 2000 posti mixati a festival a poche vie di mezzo. Firenze è una via di mezzo. Probabilmente hanno cercato di accontentare tutti tra chi li voleva vedere in un "club", chi li voleva vedere in un concerto e chi in un festival. Diverse situazioni per il palato di ognuno. Il vero problema di questo tour è stato l'annuncio spezzettato e poco chiaro. E, per noi tialiani in particolare, che non ci siamo beccati la prima parte del tour nei posti piccoli.
  6. Che ci siano posti migliori, concordo; che nel 2012 fecero molto meglio, anche. Che però la location sia un cesso totale, no. Alla fine è un ippodromo in un parco, sei comunque in mezzo al verde. Quanto alla massa di gente, io ai concerti RH non ho mai visto numeri da U2/Boss ecc (sennò suonerebbero negli stadi): secondo me, pur essendo palesemente oramai il gruppo più famoso del globo, hanno ancora un seguito meno numeroso (per fortuna). Al max la capienza sarà sui 30.000. Non pochi ovviamente, ma non un macello totale, mi auguro. Ad ogni modo, io contestavo il fatto che a volte si guarda più la location che il concerto. Come detto, non sta scritto da nessuna parte che pratone = concerto di merda. Ovvio che la scenografia urbana fa la sua parte, ma al massimo proprio sarà un 10% (eccezion fatta per posti tipo Verona o Nimes dove proprio SUONANO in un monumento nazionale): io vado li per il concerto, non per vedermi il centro storico. Anche perchè, ripeto, la famosa Villa Manin, se non ti giravi, era un prato. Vystaviste a Praga, idem. Se ho un occasione, non potendo scegliere, vado a vederli, indipendetemente dal posto, a meno che non siano cose limite tipo il parcheggio di un aereoporto. Insomma: state tranquilli che è un concerto, non la battaglia di Verdun. Infine, location da festival? Vero, ma non è un festival. E questo per me già fa tanta differenza, dato che non ho voglia di sorbirmi roba prima di loro che magari non mi interessa.
  7. meglio stare a casa in effetti
  8. Burn The Witch/Daydreaming/Ful Stop/Glass Eyes/The Numbers/Tinker Non proprio poco.
  9. comunque l'ippodromo del visarno mette come capienza 11 mila. Non è che stiamo parlando di un massacro.. Villa manin quant'era? sui 5000 ci stava?
  10. non vedo l'ora
  11. Concerto a Praga.. Dentro una fiera, ma il posto...un prato. Concerto? SPETTACOLARE. Ovviamente mento gente rispetto a quello che si paventa a firenze, quello si..
  12. Ne farò un' etichetta
  13. da quando? partitura cazzuta cosa vuol dire? che devono esserci gli archi sovrastanti su tutto? (per fortuna non lo sono sennò l'effetto panna montata sulla montagna di gelato sarebbe stata compiuta) Dai eh, i gusti vanno bene ma qua mi sembra un po' esagerato.. Per me su Glass eyes gli archi sono molto importanti, altrochè.. ma anche se non lo fossero non è che possiamo non metterlo nella lista perchè sono più sinuosi, dai.
  14. e gli archi su ful stop?
  15. eh ma ci sono quelle percussiuoni, quel piano, gli archi.. poi Colin sto arrangiamento mi manda ai matti