Jump to content

Wanderer

Members
  • Content count

    10,858
  • Joined

  • Last visited

Everything posted by Wanderer

  1. Wanderer

    Radiohead di qua

    https://www.spin.com/2019/08/thom-yorke-i-see-you-zine/
  2. Wanderer

    Radiohead di qua

    Nuova collaborazione per Thom con crack magazine. Uscirà un numero apposito, illustrato da Stanley in cui thom intervista alcuni dei suoi personaggi preferiti in vari ambiti. Ad esempio le compositrici Laurie Spiegel e Kali Malone. Domande che toccano un po' di tutto. Thom stesso risponderà, marzullianamente, alle sue stesse domande.
  3. Wanderer

    ANIMA

    Dai, su. Poca roba e irrilevante ma si è notata Sul trattamento di favore per me proprio non dovrebbe esistere, come quello di sfavore ma è un mio metro. Anyway..MENTAL PIPPS! Ps. Cerco, nei limiti del possibile, di non imporre la mia idea, al massimo portarla avanti. E se vedo che esagero, smetto. Su Anima - che a me non piace molto - scrivo poco anche perché sarebbe pesante fare il fuoricoro, lo capisco. Ne ho parlato tanto all' uscita, ora basta se cambio idea lo scrivo, sapete che non è un problema.
  4. Wanderer

    ClassiFiche!

    Non credo si "DEBBA" fare nulla. Solo ammettere che possano piacere anche ascoltabili a se pure fuori dal film. Non vedo perché debba essere impossibile. Allo stesso modo non ritengo impossibile che facciano schifo, ma non mi precluderei nulla ecco. E non penserei che se ad uno piace sentirle anche fuori dal film lo faccia per darsi un tono. Allo stesso modo in cui non penso che se non piacciono allora si è dei cretini. Semplicemente giudicherei la musica e basta, senza assoluti o imposizioni di fruizione. Basta capire che è musica. E che il bello è scoprire, non pensare. Mod sbaglia dicendo cosa si deve fare o dando giudizi di valore. Idem secondo me tu quando pensi che un pezzo sia ascoltabile solo quando risponde ad un tuo giudizio di valore formale. Ognuno faccia il cazzo che vuole, as miles said. Basta non chiudersi.
  5. Wanderer

    ANIMA

    Voleva essere una provocazione, ma ho detto SEMBRIAMO. anche io che mi lamento, sembro un fan degli U2. Semplicemente vedo, nel modo di porsi, un modo simile - idem dalla stampa. Sarà che la band ormai è piu popolare di una volta. Mi ha fatto sorridere vedere il post di echoes non per il contenuto in se ma perché è uguale a quelli u2ici, dandomi uno spunto su una cosa che penso da un po'. Dinamiche UGUALI Non ne dò un giudizio, osservo e basta Anche sull' acclamazione della stampa per i radiohead ci sarebbe da discutere, eh Ma, again...dinamiche che son cambiate col tempo. Vedremo come si evolve la cosa nei prossimi lavori. Indipendentemente se mi piacciono o meno. Ps. Non nascondo anche che in questi ultimi mesi noto un livello di hating in questo forum che non c'era fino a poco fa. Ma questo è forse un altro discorso. E che ovviamente non c'entra con @li, echoes o chi è qui da un po'. Torno nell' angolino
  6. Wanderer

    George Harrison

    Diciamo che alcune cose, che oggi noi ascoltiamo con facilità, non passavano affatto. E se qualche grande nome le sdoganava era visionario. Ma era l'unico modo per far arrivare certa roba a tutti. E ne han grande merito. Molte cose del suo tempo, il mi babbo le scopri retrospetticamente... Ma i beatles furono un vero scossone perche in italia, soprattutto in "paese" prima dei 70...ascoltarli era come un viaggio iniziatico. Se chiedete a tutti quelli di quella generazione ve lo dicono tutti. Cacchio, persino mio nonno materno sobbalzò ascoltando i beatles. Lui che, appunto, ascoltava classica e suonava violino, piano e mandolino. Erano un altro mondo.
  7. Wanderer

    ANIMA

    Io quel post di echoes l'ho letto miliardi di volte dai fans degli U2, solo con i rispettivi titoli. Poi che a echoes e tanti altri piaccia ci sta abbondantemente: anima non è una pila di sterco, anzi. Il discorso è più vasto...
  8. Wanderer

    George Harrison

    Era anche un post semisimpatico per farvi capire come alcuni hanno vissuto quel periodo musicale diventato mitico. Comunque per mio padre i beatles sono mitici - anche se non ne è fan. Ma quando ne parla si emoziona, si vede. Idem i Pink Floyd. Ricorda anche quei 8 pazzi che a padova nei 70 ascoltavano kraut
  9. Wanderer

    ANIMA

    Sembriamo sempre di più i fans degli U2
  10. Wanderer

    George Harrison

    Ricordo sempre mio padre sui Beatles. "Vedi, figlio, era il 1965 o giu di li, eravamo in provincia di Padova. Devi capire che tutto quello che leggi in giro su internet riguardante quel periodo è vero, ma devi parametrarlo al mondo di allora. A casa si ascoltava classica, classica, classica, o pop sanremese. Altro che ruggenti 60, almeno in provincia. Il jazz? E che roba era? Roba aliena, da americani, o da cittadini di grosse città. Mai sentita. Poi mio fratello portò a casa un vinile dei Beatles e fu come una sveglia" "Ma quindi, papà, a te piacciono i beatles" "Beh, sai che io sono piu un rockettaro, perché l'hard rock è la musica dei miei anni di giovinezza/liceo. Sono sempre cresciuto nei 70" "Ok, ma cosa ti piaceva dei Beatles" "Non so cosa mi piacesse, erano talmente spiazzanti che boh...era come un universo che si apriva. Poi eran lennon e McCartney eh.." "E Harrison" "Harrison era un grande, ma poi quando iniziò con le robe indiane...non capii..era TROPPO." "Ma é la cosa piu fica!" "Te ascolti roba strana..."
  11. Wanderer

    U2

    Ieri notte, complice insonnia, ho visto Aldilà delle nuvole - consecutio che si appresta a facili ironie.. A parte che il film mi è piaciuto davvero molto, sopratutto la fotografia, ci sono, come è noto, due perle di Passengers (oltre ad un bellissimo strumentale di Lucio Dalla) nel film! @@li alessandraaaaaaaa
  12. Wanderer

    Suspiria OST

    Comunque molti strumentali sono ottimi anche d'ascolto di per se: Conjuring Of Anke, Klemperer, Universe indifferent, Volk, The Jumps...
  13. Wanderer

    Suspiria OST

    Sai quanto apprezzo Suspiria, mod. E tuttavia ci può stare che venga passato come lavoro minore. Un po' perché le ost sono generi di nicchia. Sul fatto di estrapolare i brani, siamo li: ascoltare certe cose di Suspiria richiede, secondo me, più che vedersi il film, di apprezzare un certo modo di fare musica, che è propria della musica ambient, che richiede, il piu delle volte, un approccio di ascolto diverso. Chiaro che le canzoni si approcciano in maniera molto diversa. Ad ogni modo trovo questo lavoro fascinoso, ricco, anche al limite se vogliamo. Anche le indubbie lungaggini finali ben si inseriscono nell' ascolto del tutto. Per un lavoro che piu che sugli accordi, ritmi ecc, lavora sul puro suono e i paesaggi - difatti è un album ambient. Per me una delle cose piu preziose che ha fatto thom, con tutti i limiti del caso. Poi comunque i pezzi cantati sono tutti molto molto validi.
  14. Wanderer

    Thom Yorke (feat. Flea) - Daily Battles

    Secondo me non è male e ha piu dettagli di quanti vorrebbe far vedere a primo impatto. Poi questa scelta di lasciarla cosi poco ingegnerizzata mi piace.
  15. Wanderer

    Thom Yorke (feat. Flea) - Daily Battles

    Ps. Molto fico giocare sul riverbero naturale del piano. Insieme alla voce sporca dà una sensazione di prima take evidentemente voluta. Strane le armonie di trombe sul finale... Una lezione sul "restrain", concordo con l'orso. Ci sento nulla di spectre sinceramente, che era pomposa fin troppo. Il contrario di questo brano che pare nascondersi
  16. Wanderer

    Thom Yorke (feat. Flea) - Daily Battles

    Si hai ragione. Riascoltandola mi è venuto il dubbio che fosse la tromba riverberata - sembra un synth pastelloso. Ma dall' attacco - a rovescio, quindi alla fine della frase - senti che è una tromba. Arr. Di wyton che non mi dispiace anche se basicissimo - diciamo che poteva farlo chiunque. Ms nell' ascolto complessivo ci sta.
  17. Wanderer

    Thom Yorke (feat. Flea) - Daily Battles

    Bello il suono lo fi del piano, lo sdoppiamento di voce e quella nuvola di synth prima che entri la tromba - che presumo suoni flea. La voce tirata di thom non mi crea problemi, mi sembra molto vera. La versione di Marsalis è una trasposizione per tromba della parte di thom con qualche arricchimento di sax e mi ricorda il cool jazz anni 50. Niente di clamoroso ma ben confezionata. Ascoltate in coppia sono un bel sentire.
  18. Wanderer

    2772 ab Urbe condita

    Tanta roba @On a Friday ma forse pure per @Lacatus
  19. Wanderer

    Thom Yorke (feat. Flea) - Daily Battles

    Beh ma per quello bisognerebbe sentire la versione con l'arrangiamento di Marsalis, no?
  20. Wanderer

    Bon Iver

    All' inizio l'effetto non è dei migliori, ma vedrai che con un paio di ascolti potrebbe crescere @TomThom
  21. Wanderer

    Bon Iver

    Ascoltato 3-4 volte, ora lo accantono per un po'.
  22. Wanderer

    Coldplay al lavoro

    Si; per curiosità ho provato ad ascoltare ghost stories e l'ho trovato terrificante.
  23. Wanderer

    Coldplay al lavoro

    Vabbe bombissima è esagerato ma è un buon disco, mi ha ben preso. Gia ne abbiam parlato. Su anima già dissi..vedremo
  24. Wanderer

    2772 ab Urbe condita

    Ambient/drone/world dall' Iran https://karlrecords.bandcamp.com/album/scattered-memories Bello bello.
×