Welcome to Scatterbrain

Register now to gain access to all of our features. Once registered and logged in, you will be able to contribute to this site by submitting your own content or replying to existing content. You'll be able to customize your profile, receive reputation points as a reward for submitting content, while also communicating with other members via your own private inbox, plus much more! This message will be removed once you have signed in.

notlivingjustkillingtime

Members
  • Content count

    2,706
  • Joined

  • Last visited

About notlivingjustkillingtime

  • Rank
    paragraph 5 subsection B

Profile Information

  • Gender Male
  • Location Rome

Recent Profile Visitors

10,138 profile views
  1. La 13
  2. Pure questo pezzo è una bomba nella sua estrema ignoranza: In realtà sogno un disco di Thom Yorke senza voce.
  3. Questo è il thread in cui probabilmente non posterò mai. Non so, con l'hip hop non ce la faccio proprio, eppure ci ho provato eh. Gli Uoki Toki ad esempio li trovo geniali nei testi ma non riesco ad ascoltarli, preferisco leggerli direttamente. I nigga manco a parlarne. Non c'ho il flow.
  4. Col senno di poi per me TMB rimane un'occasione fallita, in fondo manco l'autore ha capito in fondo cosa voleva fare con quel progetto, infatti è uscita una cosa un po' diciamo confusa. Perché se avesse voluto fare un disco ambient house ne sarebbe stato in grado eccome, considerando ad esempio There Is No Ice e questa qui sopra. Forse inconsciamente non si sente all'altezza in ambito di elettronica sentendo che in qualche modo non ne appartiene in modo puro, non saprei.
  5. Il re della saudade
  6. Il disco perfetto con questi 40 gradi: droni indiani e jazz
  7. Ma piuttosto qualcuno parte da Roma? Cerco qualcuno con cui steccare la benza! L'idea è di ritornare subito dopo il concerto
  8. No io neanche vorrei fare follie, diciamo che vorrei arrivare per l'ora di pranzo, farmi un bel giretto lì e fare la fila in anticipo ma non troppo esageratamente! Nel senso vivere la cosa senza troppa ansia! Anche se non centralissimo mi va bene, basta che al contrario non sia troppo defilato ma regolandoci bene penso si possa fare!
  9. Vabbè ma di solo piano così c'è rimasto poco! Comunque ho capito cosa cerchi, ti linko un gioiellino firmato Fennesz + Sakamoto, un disco che amo tantissimo, credo ti piacerà: Poi oltre il già citato Harold Budd, cercherei fra Max Richter, Johann Johannson e Nils Frahm!
  10. Tanto come al solito finirà in una sfattonata onirica meta testuale psicoanalitica
  11. La musica per piano solo non virtuosistica nasce da qua:
  12. Mi viene in mente questo disco di Francis Harris: O il primo Nicolas Jaar: Mentre nell'ultima traccia, Brueder, ci sento addirittura eco dei Boards of Canada!