Welcome to Scatterbrain

Register now to gain access to all of our features. Once registered and logged in, you will be able to contribute to this site by submitting your own content or replying to existing content. You'll be able to customize your profile, receive reputation points as a reward for submitting content, while also communicating with other members via your own private inbox, plus much more! This message will be removed once you have signed in.

Sig.Bakke

Members
  • Content count

    4,035
  • Joined

  • Last visited

About Sig.Bakke

  • Rank
    I Will
  • Birthday 12/12/1986

Profile Information

  • Gender Male
  • Location Città di Castello
  • Interests Un po' di roba.

Contact Methods

  • MSN sig.bakke@hotmail.com
  • Website URL http://www.alessandrobacchetta.com
  • AIM .
  • Instagram 66318847
  • Yahoo .

Recent Profile Visitors

8,078 profile views
  1. Forse la più bella partita di Federer che abbia visto Impostare tatticamente una partita del genere - a rischio elevatissimo - è forse ancor più incredibile che giocarla. Se mai Zverev vincerà 16 slam e qualcuno metterà in dubbio la superiorità del maestro, sarà obbligatoria la visione di questa partita
  2. Io comunque un punto interrogativo alla fine del titolo del thread lo metterei
  3. Cosa ci ritrovi dei Queen? Sulla versione migliore d'accordo con te, sempre adorato quella di meeting people, favolosa
  4. Perché alcune cose/dettagli mi danno questa sensazione, e le sonorità, tranne alcune, non mi sembrano per niente stile okc
  5. Intendi come produzione/arrangiamento? A me questo pezzo è sempre piaciuto molto ma fatto cosi non riesco a collocarlo temporalmente e la cosa un po' mi irrita. Cioè la voce è del 97 ma alcune parti immagino siano recenti no? Va be comunque pezzone
  6. Pablo - 4 Bends - 7- Ok Computer - 9,5 KidA - 9,5 Amnesiac - 9 Hail - 7 InRainbows - 8- TKOL - 6,5 Amsp - 8
  7. Da che parte? Anch'io ero alla stessa altezza, sulla destra del mixer
  8. Nella città volante di Laputa Nelle marche, concerto per i terremotati. Vicino a Civitanova, a mezz'oretta dalla costa e, soprattutto, a un'ora e mezzo da casa mia
  9. Eccezionale sul serio
  10. Troppa gente, un carnaio. Faticoso credere che fosse lo stesso posto del 2012 vista la differenza di dimensioni. concerto lungo e suonato bene , lo ricorderò soprattutto per Let Down. Ne ho visti 7 e questo è quello che ho apprezzato di meno, ma ripeto, colpa soprattutto del posto
  11. Grazie Utilissime le bottiglie senza tappo!
  12. Quindi ricapitolando: ok zaini appena sotto le dimensioni di un invicta, ma non sono ammesse bottigliette, giusto?
  13. Dall'esterno non era chiaro ma la disamina che ha fatto Buffon è stata esplicativa: il primo tempo equilibrato è dipeso da una juventus che ha dato più di quanto potesse - come ritmi - e da un real che ha giocato dosandosi. Mi spiace ma secondo me rigiocando la stessa partita 10 volte la perderemmo 9, e prima del match per me era da 50-50. Evidentemente mi sbagliavo. Per me non ha nemmeno troppo senso parlare di episodi sfavorevoli, che ci sono stati ma avrebbero comunque segnato in un altro modo, né di mentalità debole dopo il secondo gol, che c'è stata anche quella, ma anche in questo caso, pur stando concentrati e convinti, avremmo perso comunque. Il real è rientrato nel secondo tempo sapendo di essere più forte e di avere ancora tante energie, è entrato per andare a vincere avendo i mezzi tecnici e fisici per farlo. Sono stati perfetti. Mi hanno ricordato lo scatto mentale fatto da federer in finale aus17 nel quinto set. Il modulo ideato da allegri è stato bello e utile, ma la rosa non era stata costruita per supportarlo e ne abbiamo pagato le conseguenze sul piano fisico
  14. Nadal ha smentito le nostre nefaste predizioni del 2016, bravo. Per me si va verso una finale Nadal Wawrinka, che sarebbe molto molto bella. Nessuno spinge come Stan su terra, nessuno difende come Rafa. Mi piacerebbe proprio vederla. Spero vivamente non si ripeta un murray djokovic perché sono partite orribili ovunque, ancor di più su terra
  15. Rispetto chi gufa e lo ammette ben più di chi gufa fingendosi sportivo, ancheperché sono io stesso un gufo della peggior specie, francamente tifo più contro Inter - verso cui nel post calciopoli nutro un odio esistenziale immutabile ed eterno - e Roma che a favore della Juve. Ma questo è normale, io tifo Juventus causa Del Piero e non viceversa. Detto questo e manifestata la mia posizione, esultare pubblicamente per una sconfitta altrui è da perdenti decerebrati. La gente che sabato sera ho visto con la maglia del Real è semplicemente ridicola.