Welcome to Scatterbrain

Register now to gain access to all of our features. Once registered and logged in, you will be able to contribute to this site by submitting your own content or replying to existing content. You'll be able to customize your profile, receive reputation points as a reward for submitting content, while also communicating with other members via your own private inbox, plus much more! This message will be removed once you have signed in.

TomThom

Members
  • Content count

    11,961
  • Joined

  • Last visited

About TomThom

  • Rank
    Coffee & PC

Profile Information

  • Gender Male

Contact Methods

  • Website URL http://
  • Instagram 0

Recent Profile Visitors

10,693 profile views
  1. Fortunatamente mi ispiri simpatia Zalucy, altrimenti ci sarebbero gli estremi per chiamare i Drughi e indirizzarli direttamente a casa tua per una visita a sorpresa con mazzate
  2. Ma io non parlo di una Sinistra tutta falce e martello dura e pura, che ormai non ha più ragione di esistere. Parlo di rappresentare perlomeno nei modi, nel porsi, una minima parte di quello che significhi "non essere come quelli che simboleggiano il puro potere, assetati di ancor più potere". Va da sé che, almeno in questo segmento (perché per il resto sono un minestrone di tutto il peggio proveniente da ogni lato, dai fascisti mascherati ai "pidioti" incontinenti), i 5 Stelle rappresentino un'ideale almeno vago di Sinistra. Il Partito Democratico, ex Ulivo, ex PCI, non può ruotare perennemente attorno alla banca, al capitale, al soldo. Deve parlare di diritti dei lavoratori, tutelare le classi meno abbienti; meno congressini al chiuso, meno endorsement di noti poveracci come Farinetti e Bottura e più piazza, immersione in mezzo alla gente che bestemmia ogni giorno per portare a casa il pane. Altrimenti in cosa ti differenzi dalla democristianità latente e mai sopita in questo Paese, o dal berlusconismo legato al soldo, all'imprenditoria e all'evasione del fisco? Sei come gli altri, peggio degli altri, facendo finta di essere più a sinistra di un centro che è praticamente uguale a te: un farlocco in camicia bianca non rappresenterà mai la mia idea di modernità solo perché energico, apparentemente voglioso, ma capace più che altro di inculare quelli del suo stesso partito, pur di primeggiare. Si fondi il suo bel movimento e lo chiami Margherita Reloaded o Revolution, perché è quello che è, un democristiano infiltrato.
  3. L'unica cosa "divertente" (leggasi ridere per non piangere) di questo post elezioni è vedere come il PD sia ormai trattato alla stregua dell'amico con cui esci se proprio non hai altro da fare, in una serata in cui ti rompi i coglioni e non hai voglia di stare a casa. Ribadisco ancora una volta il mio grazie sentito a Renzi, da ex elettore PD quale sono, che in pochi anni ha letteralmente distrutto la sinistra italiana (quel poco che ancora si poteva definire tale). Lo scenario di questi giorni non fa altro che fotografare in maniera inesorabile le macerie derivanti dal suo operato, un'impresa a dir poco rimarchevole far implodere un organismo dal proprio interno: il rottamatore che voleva allontanare le teste pensanti e anziane del partito per circondarsi di lacchè e quaquaraqua, giovani e 2.0, per fare le Riforme. Eh. quello è importante, la forza della gioventù per fare politica... manco fosse la maratona di New York concertare per far progredire il Paese, bisogna averCi massimo 30 anni per captare i segnali dal futuro. Erano giovani e belli, sono solo quattro cani stronzi per strada. Chapeau. Per me a ottobre si vota.
  4. Più che alla Casa di Carta, meglio pensare alla Casa costruita da Jack @echoes @Gasba
  5. Capitate a fagiolo, me ne ha parlato entusiasticamente un amico proprio qualche giorno fa e mi piacerebbe darci un occhio... Mah, vedremo.
  6. Daydreaming, Glass Eyes, Present Tense Meglio di TKoL, peggio di IR
  7. Parli di lui? Quello che parla della purezza di cuore altrui?
  8. Poi ovviamente capisco che ci stia l'esplosione emotiva: hai dominato una partita e al 93esimo ti fischiano un rigore contro... se non ci sei abituato, fa male
  9. Per me è stata emblematica la reazione juventina: tipica del bimbo viziatello che, per una punizione subita una tantum (giusta o non giusta che fosse), incrocia le braccia e mette il broncio gridando "Puttana puttana, puttana la maestra". Tipico di chi non prende mai le scoppole. Buffon, a tal proposito, farebbe meglio a prendere esempio da Del Piero, lui sì vero signore.
  10. Io invece vorrei che qualcuno mi spiegasse perché la Juve, dopo il 3-0, si è messa ad aspettare i supplementari quando avrebbe potuto tranquillamente fare il quarto gol e chiuderla definitivamente.
  11. La faccio breve: la Juve STRAMERITAVA di giocarsi i supplementari. Real annientato, che senza Sergio Ramos in difesa diventa ridicolo. Ma sentire parlare di stupri e di bidoni dell'immondizia al posto del cuore (da che pulpito...), o vedere un ex arbitro come Cesari definire quello un rigore sacrosanto (manco al ventesimo colpo di Var si capisce, e per me è più rigore che no) fa veramente venire il latte alle ginocchia. Parliamo di sfiga e di ingiustizia sportiva, ma lasciamo perdere le manette e le mazzette.
  12. Sempre a proposito di Kubrick, l'altra sera su Iris mi sono imbattuto in Arancia Meccanica. L'avrò visto otto volte in vita mia, "Dieci minuti e spengo", dicevo: visto tutto e la cosa bella è che più si cresce e più si riesce a cogliere tutto il non colto delle precedenti visioni. Con Kubrick è un "challenge" continuo... e comunque, che capolavoro di razza pura. La musica e il suo uso, scelta della tematica, avanguardia, design, immersione e visione del futuro, critica sociale e sarcasmo. Momenti da pelle d'oca per la bellezza. Cioè ma cosa si vuole di più da un regista? Questa è Arte. Unico cineasta che mi porto dietro dall'adolescenza e che non ho ripudiato manco di mezzo grammo. Anzi, la ri-visione di ogni suo film è una specie di epifania. PS: qualcuno sa se il 18 maggio daranno anche in Italia 2001 al cinema? Sto sbavando solo al pensiero
  13. Conoscendo l'ambiente romano, la Champions l'avete vinta ieri sera. Tenetevi stretto il ricordo e pensate alla prossima stagione, che è meglio
  14. Laca, tu puoi scrivere tutte le cose più belle su TKoL e ti vorrò sempre simpaticamente bene per il tuo difenderlo a spada tratta... ma la drammatica realtà di quel disco è che suona leggero e drammaticamente light (ok sì lo so, W Ipanema e muovere i culi, ma se non fa per me, non fa per me. Io in discoteca, le tre volte che ci sono andato, stavo al bancone a bere). Non si tratta di capire questo o quel concetto, questo o quello studio sulla ritmica, quale rullante abbia usato Phil o quanto siano cool le sovrapposizioni di Clive. Il problema di fondo è che non ci sono i pezzi con un peso specifico assoluto, scivolano addosso come acqua. Se dovessi paragonarlo a un'ipotetica squadra di calcetto a otto, TKoL avrebbe in campo 6 Giovinco e 2 Messi: troppo poco per essere affiancato ai loro capolavori, anzi, il confronto per me non sussiste proprio. Devo anche aggiungere, un po' off topic, che manco AMSP lo ascolto più. Ma almeno di Messi ne ha giusto qualcuno in più e ben pochi Giovinco, al limite qualche Neymar.
  15. Gara da maestro di Vettel, poco da aggiungere, probabilmente una delle sue corse in Rosso più intelligenti ed equilibrate... Veramente millimetrico. Ok, fosse stato Hamilton dietro a lui e non Bottas, parleremmo di un altro finale... ma appunto, dove stava Hamilton? Comunque volare sempre basso, perché il pacchetto Mercedes-Negretto per me è ancora superiore; spero solo che Kimi non si sgonfi subito dopo quello che è successo ieri, era partito bene quest'anno e il suo apporto potrebbe essere fondamentale.