Jump to content

echoes

Members
  • Content count

    16,672
  • Joined

  • Last visited

About echoes

  • Rank
    no light in the dark

Profile Information

  • Gender
    Male
  • Location
    walking city
  • Interests
    zero...la mia banca è differente!

Contact Methods

  • Website URL
    http://
  • Instagram
    0

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. echoes

    ANIMA

    E se fosse il disco a non avere ANIMA?
  2. echoes

    ANIMA

    Sottoscrivo.
  3. echoes

    LP10

    Le ultime mai sentite nominare. Comunque con AMSP hanno tagliato pesantemente la lista delle unrealised. Prima di quel disco era un papiro.
  4. echoes

    ANIMA

    Belle le due ambient (specialmente la seconda), certamente più interessanti delle due spritz song. Pronostico che la LCO si trovi solo in queste e al massimo in un altro pezzo.
  5. echoes

    ANIMA

    Ma è lo stesso di prima e le strumentali non c'erano, Oli.
  6. echoes

    ANIMA

    Abbastanza d'accordo con te, anche su Enema of the state. A parte le minchiate concordo con te e la cosa mi preoccupa.
  7. echoes

    ANIMA

    Dove si reperiscono?
  8. echoes

    ANIMA

    Non ho resistito e ho dato un secondo ascolto. Per me Dawn Chorus viaggia a livelli stellari, sulle altre confermo che non mi entusiasmano.
  9. echoes

    ANIMA

    Ordunque, premetto che io non avevo ascoltato nulla di nulla dal vivo. L'impressione generale è di una certa stanchezza creativa e dello stesso giochino ripetuto ormai all'infinito: beat figo, suono atmosferico, linea vocale linda e pinta, tanto mestiere e poche idee. Insomma, ormai ogni volta che Thom pubblica qualcosa ho una sensazione di infinito déjà vu e ascolto esattamente quello che mi aspetto di sentire. Tanto premesso passo alle tre tracce che ho volutamente ascoltato una sola volta: Not the news: non male, pezzo piacevole da ascoltare tra una sculettata e l'altra. Suoni fighi, atmosfera simpatica, idee pochine ma di certo non la skipperei Traffic: prima impressione molto negativa, mi è sembrato un pezzo molto modaiolo e un po' coattello ma è anche vero che pensavo lo stesso di Default che poi è diventata la mia preferita di Amok. Ad ora bocciatissima Dawn Chorus: mi è sembrata l'unica interessante e con qualcosa da dire. Super asciutta, un lavoro di sottrazione e scarnificazione, con bei suoni kraut-clusteriani e un cantanto/parlato che per Thom è una novità assoluta. Diventerà un masterpiece o una ciofeca alla lunga, non ci sono mezze misure. Tutto quanto avete letto potrebbe essere ribaltato totalmente dai prossimi ascolti (che farò solo a disco intero). Meglio premettere per non trasformarsi in un @Lacatus. @Wanderer eccoti servito.
  10. echoes

    ANIMA

    Se tutto sono quelle 3, sì.
  11. echoes

    ANIMA

    Riporto quello che penso oppure no? Sono molto indeciso, non vorrei scoprire che in realtà non capisco una fava.
  12. echoes

    ANIMA

    Anche @TomThom
  13. echoes

    ANIMA

    Yorke non passa ai party ma i party passano da Yorke.
  14. echoes

    ANIMA

    Boh immagino robe per ricconi che non sanno come spendere i propri denari e si imbottiscono di cocaina, flirtano per hobby al suono di beats che fanno tendenza. Volendo forzatamente elevare il tutto direi un misto tra il trash espressionista di Lynch, il degrado umano di Eyes Wide Shut e le danze di Thom in Lotus Flower.
×