Jump to content
petlifesaver

Arcade fire news

Recommended Posts

Win Butler pensa di essere figo come Chris Martin, probabilmente, quando invece starebbe benissimo nel sequel di "Misery".

La china che stanno prendendo, tra luci strobo, pailettes e ritmi da sagra della melanzana con dj Abbruscato in consolle mi fa veramente pena; Reflektor, in questo senso, era in mirabile equilibrio tra la nuova vena sgargiante e un po' di quella oscura delicatezza residua dei lavori precedenti. Questi due singoli e in generale l'approccio (tra minivideo, giacche tematiche EN, ecc) mi fa pensare a una svolta un tantino commerciale, tra il fashion pop e il "vogliamo fare tendenza" anche dal punto di vista estetizzante. Sono comunque curioso di ascoltare il disco, le capacità le hanno eccome. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

All'epoca di Reflekor di dicevano le stesse cose, quando fecero la campagna pubblicitaria enorme. Ricordo le teste giganti di Bono Vox e compagnia bella. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
19 hours ago, TomThom said:

Win Butler pensa di essere figo come Chris Martin, probabilmente, quando invece starebbe benissimo nel sequel di "Misery".

:lol: 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non so, questo disco non parte sotto i migliori auspici...troppo affine a Reflektor, dovevano invece virare sull'opposto.

Temo si tratti del loro primo vero passo falso.

Share this post


Link to post
Share on other sites
25 minutes ago, OKPC_82 said:

Non so, questo disco non parte sotto i migliori auspici...troppo affine a Reflektor, dovevano invece virare sull'opposto.

Temo si tratti del loro primo vero passo falso.

Mgari fosse affine a Reflektor: a me sembra una banalizzazione estrema quella cui sono andati incontro con questi due singoli. Robaccia modaiola senza nessuno spessore e pure fastidiosa.

Share this post


Link to post
Share on other sites
22 hours ago, TomThom said:

Win Butler pensa di essere figo come Chris Martin, probabilmente, quando invece starebbe benissimo nel sequel di "Misery".

La china che stanno prendendo, tra luci strobo, pailettes e ritmi da sagra della melanzana con dj Abbruscato in consolle mi fa veramente pena; Reflektor, in questo senso, era in mirabile equilibrio tra la nuova vena sgargiante e un po' di quella oscura delicatezza residua dei lavori precedenti. Questi due singoli e in generale l'approccio (tra minivideo, giacche tematiche EN, ecc) mi fa pensare a una svolta un tantino commerciale, tra il fashion pop e il "vogliamo fare tendenza" anche dal punto di vista estetizzante. Sono comunque curioso di ascoltare il disco, le capacità le hanno eccome. 

 

dj elvis :prego: 

 

comunque la vedo esattamente come te, anche io nonostante tutto sono curioso per il disco. e se passano dalle mie parti me li vedo stra-volentieri. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minutes ago, TomThom said:

Per carità di Dio, ormai sono buoni per la sagra della castagna

:D:D:D

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Imbarazzanti le canzoni, imbarazzanti i video. Svolta insulsa, sembra di sentire una cover band farlocca di Michael Jackson.

Insulsi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ragazzi però scusate, fanno dischi da barboni e non vanno bene, provano a fare cose diverse e non ne parliamo. A me questi pezzi piaciucchiano. Niente di che assolutamente - qua ci vedo riferimenti ai soliti Talking Heads - però boh, nemmeno questa merda fumante. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Hanno portato all'estremo il percorso fatto con Reflektor solo che in quel caso le canzoni erano solide e ben costruite.

Questi 3 pezzi sono piacevoli ma nessun mi ha colpito particolarmente...temo che questo lavoro sia il loro primo vero flop artistico. Attendo di ascoltare il resto del disco ma le premesse non sono confortanti...

Share this post


Link to post
Share on other sites
16 hours ago, Mr. Wolf said:

Ragazzi però scusate, fanno dischi da barboni e non vanno bene, provano a fare cose diverse e non ne parliamo. A me questi pezzi piaciucchiano. Niente di che assolutamente - qua ci vedo riferimenti ai soliti Talking Heads - però boh, nemmeno questa merda fumante. 

I dischi da barboni avevano una loro dignità artistica (specialmente Funeral), Reflektor era un cambio di rotta divertente ma apprezzabile. Qui siamo nel commerciale e easy listening più becero, puro cattivo gusto. 

Insomma non sono mai stati un ristorante stellato ma erano una ottima osteria di cucina tradizionale. Adesso sono un fast food.

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 hours ago, echoes said:

Insomma non sono mai stati un ristorante stellato ma erano una ottima osteria di cucina tradizionale. Adesso sono un fast food.

sì, ma un fast food per gente che si sente fica ma alla fine beve il cappuccino dopo pranzo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non mi dispiacciono affatto questi tre pezzi. Non grido al capolavoro ma buoni pezzi pop, più easy listening come ha detto qualcuno. Ascolterò con piacere l'album

Share this post


Link to post
Share on other sites

Spero solo che live non facciano troppi pezzi nuovi, se sono tutti così (a me fanno cagare)

 

Io vado a sentirli per i brani dei primi album Reflektor compreso che non mi faceva così schifo come ad altri

Share this post


Link to post
Share on other sites

In questi giorni mi sono sparato Funeral in macchina mentre viaggiavo. Che disco è? Sempre stato un loro detrattore ma di fronte a tanta espressività e canzoni memorabili giù il cappello...Come fate a non tirare merda su queste canzoni nuove essendo di fronte alla stessa band che 13 anni fa partoriva un grande disco come quello? 

Share this post


Link to post
Share on other sites
10 hours ago, echoes said:

In questi giorni mi sono sparato Funeral in macchina mentre viaggiavo. Che disco è? Sempre stato un loro detrattore ma di fronte a tanta espressività e canzoni memorabili giù il cappello...Come fate a non tirare merda su queste canzoni nuove essendo di fronte alla stessa band che 13 anni fa partoriva un grande disco come quello? 

Bè sfornare un capolavoro al primo disco condiziona tutta la discografia successiva...

Ma a me sono piaciuti comunque tutti i lavori. Ognuno è un concependo ben preciso sia sonoro che testuale. 

Nutro parecchi dubbi su quest'ultimo lavoro, ma aspetto di ascoltarlo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
21 hours ago, echoes said:

In questi giorni mi sono sparato Funeral in macchina mentre viaggiavo. Che disco è? Sempre stato un loro detrattore ma di fronte a tanta espressività e canzoni memorabili giù il cappello...Come fate a non tirare merda su queste canzoni nuove essendo di fronte alla stessa band che 13 anni fa partoriva un grande disco come quello? 


Perchè le band si evolvono e non fanno sempre lo stesso disco o lo stesso sound, tranne se ti chiami ACDC :laugh:
A me di loro piace il continuo cambiamento. Questo nuovo disco si preannuncia pop, elettronico e più leggero rispetto agli altri, ma quello che dico io è che le se le canzoni funzionano - e ne abbiamo sentite tre su tredici, quindi è presto - e il disco regge la missione è compiuta anche stavolta.

Share this post


Link to post
Share on other sites
10 minutes ago, Mr. Wolf said:


Perchè le band si evolvono e non fanno sempre lo stesso disco o lo stesso sound, tranne se ti chiami ACDC :laugh:
A me di loro piace il continuo cambiamento. Questo nuovo disco si preannuncia pop, elettronico e più leggero rispetto agli altri, ma quello che dico io è che le se le canzoni funzionano - e ne abbiamo sentite tre su tredici, quindi è presto - e il disco regge la missione è compiuta anche stavolta.

Questa è involuzione non evoluzione. Da osteria a fast food.

Share this post


Link to post
Share on other sites
22 hours ago, echoes said:

In questi giorni mi sono sparato Funeral in macchina mentre viaggiavo. Che disco è? Sempre stato un loro detrattore ma di fronte a tanta espressività e canzoni memorabili giù il cappello...Come fate a non tirare merda su queste canzoni nuove essendo di fronte alla stessa band che 13 anni fa partoriva un grande disco come quello? 

 

Funeral è un discone, anche se per me il loro capolavoro rimane The Suburbs. Per questo le aspettative sono basse - anche se a me il primo singolo è piaciuto, il pezzo più radiofonico della loro carriera - ma prima di cantare il de profundis sentiamo il disco, no? 

Share this post


Link to post
Share on other sites
22 minutes ago, jimy84 said:

Funeral è un discone, anche se per me il loro capolavoro rimane The Suburbs. Per questo le aspettative sono basse

:clapclap: a me però il primo singolo non so, non mi ha convinto del tutto. Sarei stato più contento -paradossalmente*- se avessero continuato sulla scia di Reflektor.

*Paradossalmente perché -per me- Reflektor è la prova del proverbio 'il troppo stroppia', o come avevo letto su una recensione inglese "You really can have too much of a good thing"

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 minutes ago, demos said:

:clapclap: a me però il primo singolo non so, non mi ha convinto del tutto. Sarei stato più contento -paradossalmente*- se avessero continuato sulla scia di Reflektor.

Ma il primo singolo pare preso proprio da Reflektor, paro paro... è proprio questo il problema, ormai suonano sempre così

Share this post


Link to post
Share on other sites
9 minutes ago, TomThom said:

Ma il primo singolo pare preso proprio da Reflektor, paro paro... è proprio questo il problema, ormai suonano sempre così

Mica tanto: canzonicina easy listening stile ABBA. Reflektor era altra roba.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×