Jump to content
holden

Parerga e paralipomena

Recommended Posts

certa grandine non dovrebbe essere fisicamente accettabile

:triste:

Ma è grandine? Perché vista così sembra una mazzata sferrata con un apposito strumento...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Domani ricomincia il calvario dopo 20 giorni di assoluto relax dovuto in parte da una convalescenza.

Beh giunto a questo momento, mi chiedo: se sono riusciti a farci credere che il lavoro (specie di questi periodi) nobilita l'uomo, allora veramente siamo animali in grado di credere a tutto

Share this post


Link to post
Share on other sites
22 hours ago, Wanderer said:

mi ero scordato di quanto fosse figo:

suonare mbriago

giocare a calcio mbriago

Tu beato che hai il tempo di fare ciò. BIO PARCO.

Share this post


Link to post
Share on other sites

a dire il vero, nel mezzo tra giurisprudenza e fare qualche disco/concerto non ho tanto altro tempo

ma si, mi ritengo molto fortunato;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non sapevo dove postare, quindi ne approfitto per riportare su questo topic ingiustamente dimenticato.

Ieri sera sono stato al concerto degli Air all'anfiteatro romano di ostia antica, nel bel mezzo degli scavi. Ora, non so che rapporto avete col duo francese, ma chi non c'era si è perso un concerto stratosferico. A partire dalla location (mille posti a dir tanto), era la prima volta che li vedevo dal vivo, e sono fortissimi!! Scaletta da grandi successi, hanno fatto praticamente tutte le mie preferite a parte All i need. Menzione a parte merita il pezzo di chiusura, La femme d'argent, che si è trasformata in una suite di 11 minuti, un crescendo di emozione e brividi che ha lasciato tutti a bocca aperta. Standig ovation d'obbligo.

Tra l'altro piccola chicca: l'ultimo pezzo che hanno messo di sottofondo nei preparativi prima che il concerto iniziasse è stato Weird Fishes. Poi un attimo di silenzio, a sorpresa parte Worrywort, che subito mentre le luci si abbassano si trasforma in una sezione ambient che accoglie i musicisti sul palco.
Insomma... concerto perfetto :ok:

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minute ago, Gasba said:

Non sapevo dove postare, quindi ne approfitto per riportare su questo topic ingiustamente dimenticato.

Ieri sera sono stato al concerto degli Air all'anfiteatro romano di ostia antica, nel bel mezzo degli scavi. Ora, non so che rapporto avete col duo francese, ma chi non c'era si è perso un concerto stratosferico. A partire dalla location (mille posti a dir tanto), era la prima volta che li vedevo dal vivo, e sono fortissimi!! Scaletta da grandi successi, hanno fatto praticamente tutte le mie preferite a parte All i need. Menzione a parte merita il pezzo di chiusura, La femme d'argent, che si è trasformata in una suite di 11 minuti, un crescendo di emozione e brividi che ha lasciato tutti a bocca aperta. Standig ovation d'obbligo.

Tra l'altro piccola chicca: l'ultimo pezzo che hanno messo di sottofondo nei preparativi prima che il concerto iniziasse è stato Weird Fishes. Poi un attimo di silenzio, a sorpresa parte Worrywort, che subito mentre le luci si abbassano si trasforma in una sezione ambient che accoglie i musicisti sul palco.
Insomma... concerto perfetto :ok:

Eppure un topic per gli Air c'è... :baguette:

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
20 hours ago, Gasba said:

Non sapevo dove postare, quindi ne approfitto per riportare su questo topic ingiustamente dimenticato.

Ieri sera sono stato al concerto degli Air all'anfiteatro romano di ostia antica, nel bel mezzo degli scavi. Ora, non so che rapporto avete col duo francese, ma chi non c'era si è perso un concerto stratosferico. A partire dalla location (mille posti a dir tanto), era la prima volta che li vedevo dal vivo, e sono fortissimi!! Scaletta da grandi successi, hanno fatto praticamente tutte le mie preferite a parte All i need. Menzione a parte merita il pezzo di chiusura, La femme d'argent, che si è trasformata in una suite di 11 minuti, un crescendo di emozione e brividi che ha lasciato tutti a bocca aperta. Standig ovation d'obbligo.

Tra l'altro piccola chicca: l'ultimo pezzo che hanno messo di sottofondo nei preparativi prima che il concerto iniziasse è stato Weird Fishes. Poi un attimo di silenzio, a sorpresa parte Worrywort, che subito mentre le luci si abbassano si trasforma in una sezione ambient che accoglie i musicisti sul palco.
Insomma... concerto perfetto :ok:

Allora non sono l'unico ad aver avuto l'impressione di aver assistito a un concerto stellare? Sicuramente nell'olimpo dei migliori live che abbia mai visto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×