Jump to content
holden

Parerga e paralipomena

Recommended Posts

a parte che avevo letto "perle ai portici" e immaginavo scenari quantomeno catastrofici;

odio la rete autobus di Padova che ti indica semplicemente l'orario di partenza dal capolinea e il tempo indicativo di percorrenza fino a una data fermata; io dopodomani mattina devo prendere un treno alle 7.25, vorrò ben sapere se da Padova l'autobus ci mette 25, 30 o 35 minuti, una certa differenza la fa :angry:

Share this post


Link to post
Share on other sites

:lol:  :lol:  :lol:

pensate che la barca quella azzurra l' ha trovata un nostro compagno di squadra due settimane prima, è andato a tagliarsi i capelli a casa di un suo amico parrucchiere, e mentre erano fuori a fumare vede in mezzo al pollaio sta barca piena di cacche di gallina....il parruchiere gli ha detto, se riesci a tirarla fuori te la regalo...

dopo due ore eravamo li col camion e la gru...vi giuro è pesantissima!

quest anno ci riproponiamo vestiti da bebè! ^_^

ma da dove siete, dal polesine? :lol::lol:

tra padova e venezia, a mezz ora dall' una e dall'altra

grigliatona sull' argine ieri...oggi proprio non ci sto con la testa! :wacko:

Share this post


Link to post
Share on other sites

No, ma come cazzo si vedono gli orari della metropolitana di napoli su internet?

No perche' a me fa scaricarew il formato pdf e poi mi dice che ci vuole la password per aprirlo :ph34r::ph34r:

Share this post


Link to post
Share on other sites
No, ma come cazzo si vedono gli orari della metropolitana di napoli su internet?

No perche' a me fa scaricarew il formato pdf e poi mi dice che ci vuole la password per aprirlo  :ph34r:  :ph34r:

Forse perché a Napoli la metropolitana non ha orari, non ho mai visto da nessuna parte i tempi di attesa.

Share this post


Link to post
Share on other sites
No, ma come cazzo si vedono gli orari della metropolitana di napoli su internet?

No perche' a me fa scaricarew il formato pdf e poi mi dice che ci vuole la password per aprirlo  :ph34r:  :ph34r:

Forse perché a Napoli la metropolitana non ha orari, non ho mai visto da nessuna parte i tempi di attesa.

i tempi di attesa ci sono, ma sono mooooolto indicativi... :laugh::azz:

Share this post


Link to post
Share on other sites
No, ma come cazzo si vedono gli orari della metropolitana di napoli su internet?

No perche' a me fa scaricarew il formato pdf e poi mi dice che ci vuole la password per aprirlo  :ph34r:  :ph34r:

Forse perché a Napoli la metropolitana non ha orari, non ho mai visto da nessuna parte i tempi di attesa.

i tempi di attesa ci sono, ma sono mooooolto indicativi... :laugh::azz:

Va a fasce orarie...la mattina molto presto tipo dalle 6.30 alle 8 ogni 6 minuti poi ogni 8 e poi arriva anche a 10. é sempre incasinata e non ha nulla a che vedere con quella di Milano. Sì. è 1000mila volte più pulita e curata quella napoletana. Ma il servizio lascia a desiderare di brutto :ok:

Ci metto un'ora per andare all'università io <_<

Share this post


Link to post
Share on other sites
No, ma come cazzo si vedono gli orari della metropolitana di napoli su internet?

No perche' a me fa scaricarew il formato pdf e poi mi dice che ci vuole la password per aprirlo  :ph34r:  :ph34r:

Forse perché a Napoli la metropolitana non ha orari, non ho mai visto da nessuna parte i tempi di attesa.

i tempi di attesa ci sono, ma sono mooooolto indicativi... :laugh::azz:

Ma no, gli orari c'eran sul sito. Ti faceva scaricare il PDF, ma poi se lo andavi ad aprire ti chiedeva la pass.

Comunuqe ho risolto. Andato e tornato sano e salvo. :alieno:

Share this post


Link to post
Share on other sites
I Radiohead sono il gruppo suprattutto di quando sono depresso,e oggi vado di how to dissapear completaly a manetta :bye:

Che e' successo?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ieri a Pasquetta siamo andati a Terracina con i miei amici...

Dopo alcool a go-go e vento a meno di una settimana dallo spettacolo...

Ho perso la voce! :angry:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ieri a Pasquetta siamo andati a Terracina con i miei amici...

Dopo alcool a go-go e vento a meno di una settimana dallo spettacolo...

Ho perso la voce! :angry:

Che spettacolo? Sei di napoli, giusto? magari hai davanti a te un futuro spettatore :ph34r: Racconta un po'.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Questa ve la devo proprio raccontare. :D

qulche giorno fa telefona a casa di mio cugino una signora che si presenta, chiede dei suoi genitori, di lui, della sua vita, dei suoi studi. Lì per lì non ci fa molto caso, finchè questa non inizia a fare domande allucinanti, del tipo: "Che orario hai di giovedì?", "Cosa mangi a pranzo di martedì?", "Ti piacciono i Kiwi?". Insomma, non proprio le domande che si fanno ad una persona che non si conosce.

Allarmato chiede spiegazioni al papà che gli spiega che la signora in questione è la pazza del paese in cui abitava da piccolo.

Dopo 2 giorni, suona il campanello e chi c'è alla porta? Lei! :lol:

"Ho preso il taxi per venire a vederti da vicino, quanto mi mancavi! come stai?". La cosa allucinante è che la sciura in questione abita a 900 km di distanza e che mio zio non le aveva mai rivolto la parola in vita sua.

Ad un tratto da dietro l'angolo spunta un taxista urlando:

Tax: "Lei mi deve i soldi!"

Sciura: "Non li ho, paga il mio amico che è tanto gentile"

Zio: "Ma cosa sta dicendo?"

Tax: " Signore, sarebbero 1300 euro ( :lol::lol::lol: ), altrimenti chiamo i Carabinieri."

Avete anche voi storielle simpatiche del genere sui pazzi del paese?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ieri a Pasquetta siamo andati a Terracina con i miei amici...

Dopo alcool a go-go e vento a meno di una settimana dallo spettacolo...

Ho perso la voce!  :angry:

Che spettacolo? Sei di napoli, giusto? magari hai davanti a te un futuro spettatore :ph34r: Racconta un po'.

Una commedia molto divertente...trovi tutte le informazioni necessarie nella mia firma ;) Se vuoi venire ti procuro i biglietti...e ti spiego come arrivarci al teatro

Share this post


Link to post
Share on other sites
Questa ve la devo proprio raccontare.  :D

qulche giorno fa telefona a casa di mio cugino una signora che si presenta, chiede dei suoi genitori, di lui, della sua vita, dei suoi studi. Lì per lì non ci fa molto caso, finchè questa non inizia a fare domande allucinanti, del tipo: "Che orario hai di giovedì?", "Cosa mangi a pranzo di martedì?", "Ti piacciono i Kiwi?". Insomma, non proprio le domande che si fanno ad una persona che non si conosce.

Allarmato chiede spiegazioni al papà che gli spiega che la signora in questione è la pazza del paese in cui abitava da piccolo.

Dopo 2 giorni, suona il campanello e chi c'è alla porta? Lei!  :lol:

"Ho preso il taxi per venire a vederti da vicino, quanto mi mancavi! come stai?". La cosa allucinante è che la sciura in questione abita a 900 km di distanza e che mio zio non le aveva mai rivolto la parola in vita sua.

Ad un tratto da dietro l'angolo spunta un taxista urlando:

Tax: "Lei mi deve i soldi!"

Sciura: "Non li ho, paga il mio amico che è tanto gentile"

Zio: "Ma cosa sta dicendo?"

Tax: " Signore, sarebbero 1300 euro (  :lol:  :lol:  :lol: ), altrimenti chiamo i Carabinieri."

Avete anche voi storielle simpatiche del genere sui pazzi del paese?

E tuo zio poi ha pagato??

Share this post


Link to post
Share on other sites
E tuo zio poi ha pagato??

No no, il tassista se l'è presa nel toroloco... :lol:

Ma un Tassì può fare un viaggio di 900km :huh:

io credevo fosse limitato al comune dove esercita...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×