Jump to content
echoes

Un film al giorno Vol. 2

Recommended Posts

18 hours ago, Gasba said:

Purtroppo nella versione 1080p non hanno mantenuto il rapporto in 4:3 come da indicazione di kubrick, ma hanno spiattellato tutto in 16:9.
(e per fortuna kubrick è morto prima di sapere cosa hanno fatto ai suoi nudi nella scena del rito :wacko:).

L'avevo letta pure io la cosa delle indicazioni ignorate, però devo comunque dire che la re-visione è stata folgorante. Pace all'anima di Stan, certi film sarebbero giganteschi pure in 16:3.

Spiegami sta cosa della scena dei nudi invece.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io in questi giorni ho visto i seguenti film:

 

- Faust di Sokurov (seconda visione e secondo wow. Sembra di stare per 2 ore nei "Mangiatori di patate" di Van Gogh o nella "fanciulla malata" di Munch)

- Zio Boonmee (grazie @Gasba gran dritta, mi è piaciuto tantissimo lasciandomi in bocca il sapore della non totale comprensione)

- Gerry (vabbè è uno dei film della vita per me, in blu ray è un'esperienza inarrivabile)

- Drive (lo avevo già visto e confermo che è bello ma per me sopravvalutato)

- Only God Forgives (avevo all'attivo una visione al cinema all'uscita e confermo che è un capolavoro e nettamente superiore al predecessore)

- El Club di Larrain (bellissima sorpresa, film coperto da una patina di degrado umano tra Inarritu e Reyagadas ma con uno spirito a tratti da dramedy. La scena sudamericana si conferma interessantissima)

 

In più ho rivisto Suspiria e recuperato il Il gatto a nove code e l'uccello dalle piume di cristallo di Dario Argento.

 

Grazie Raiplay, finalmente il canone ha un senso.

Share this post


Link to post
Share on other sites
36 minutes ago, echoes said:

- Drive (lo avevo già visto e confermo che è bello ma per me sopravvalutato)

Per me rimarrà per sempre il capolavoro supremo di Refn.
Al secondo posto la trilogia di Pusher, specie il terzo tomo.
Al terzo posto quella meraviglia fuori da ogni mondo di Neon Demon.


Comunque, a costo di ripetermi, vi consiglio davvero fortemente:

2855355.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
32 minutes ago, modifiedbear said:

Per me rimarrà per sempre il capolavoro supremo di Refn.
Al secondo posto la trilogia di Pusher, specie il terzo tomo.
Al terzo posto quella meraviglia fuori da ogni mondo di Neon Demon.


Comunque, a costo di ripetermi, vi consiglio davvero fortemente:

2855355.jpg

Boh Drive è bello ma a tratti troppo ruffiano. Anche Neon Demon è una bomba invece devo recuperare Pusher.

Questo film franzoso sembra interessante in effeti. Daje Raiplay caricalo per noi.

Share this post


Link to post
Share on other sites
On 5/18/2020 at 5:06 PM, jeppoloman said:

@Gasba, visto l'altro giorno Lo zio Boonmee, bellissimo! Ad essere sincero ho inizialmente apprezzato piu` la prima parte, dove ancora riuscivo in qualche modo a interpretare il piu` di quello che vedevo, che non la seconda. Poi ho letto un paio di interviste a Weerasetakhul e mi sembra di aver capito che abbia un approccio abbastanza Lynchano alla faccenda, della serie ognuno puo` interpretare come meglio crede. Rivisto con quell'ottica acquista pure la seconda meta`. Non so se sono solo io ma i dialoghi abbastanza diretti (pur nel loro surrealismo) mi avevano inizialmente portato a cercare di razionalizzarlo troppo, forse.

No io l'ho apprezzato tutto da subito, anzi ho amato in particolare la scena della discesa nelle grotte nella seconda parte.
Però penso fosse abbastanza voluta l'impressione di cui parli. Cioè il film ti tira l'esca presentandosi come abbastanza lineare (incipit misterioso a parte), ma una volta agganciato ti porta giù nelle cavità sotterranee dell'irrazionale, dove puoi solo contemplare. Gioca proprio su questo contrasto credo (tutto il film è essenzialmente diviso a metà).
Il che non significa che sia un film senza senso o che sia stato pensato a casaccio (temi chiari ci sono, linee di senso ci sono) ma lavorando su immagini profonde lascia il giusto margine di interpretazione. Persino un film delirante come inland empire, la cui sceneggiatura si è costruita pian piano letteralmente A CASO, ha in realtà un'idea di fondo abbastanza solida.

9 hours ago, TomThom said:

Spiegami sta cosa della scena dei nudi invece.

Nella versione americana hanno censurato alcune scene dell'orgia coprendole con figure umane aggiunte digitalmente :triste:
Però ho detto una mezza cazzata: non è morto prima di saperlo, anzi ha dato lui stesso l'ok (non che avesse molta scelta, ha preferito rattoppare che tagliare). Però è morto prima di partecipare personalmente all'operazione.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per me è periodo asiatico, con prevalenza di Corea.

L'altro giorno Primavera, Estate, Autunno, Inverno e ancora Primavera di Kim Ki-Duk. Film dalle bellissime immagini, descrizione delle debolezze umane molto bella, forse solo un finale un poco banale. Ma promosso.

Oggi visto Seopyeonje di Im Kwon-Taek, ancora più bello. Anche qui stupenda fotografia, e la musica tradizionale coreana del titolo è davvero ipnotizzante. Ero partito a vederlo pensando che il tema principale fosse la cultura pop che ingloba la vecchia, invece è un tema ma non il principale... Senza spoilerare niente il finale per niente banale.

 

Qualcuno ha suggerimenti per altri film asiatici da non mancare?

Share this post


Link to post
Share on other sites
On 3/23/2020 at 4:20 PM, TomThom said:

Due ottime visioni da quarantena:

 locandina.jpg

 

strano vero, Adam Sandler é un cane che ha fatto quasi solo filmacci. e poi ti tira fuori questo, o Punch Drunk Love (che, faccio incazzare tomthom, probabilmente é il mio preferito di PTA). I fratelli Safdie sono dei geni della suspense: riescono a caricare a molla delle scene in cui non succede nulla, e poi fanno arrivare i colpi di scena a tradimento.  davvero un bel film.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Punch Drunk film della Madonnona, ma che scherzi. Me lo rivedrei pure volentieri, ma certo non il migliore di Anderson... non fare il gradasshole :laugh:

Share this post


Link to post
Share on other sites
On 5/27/2020 at 5:46 PM, TomThom said:

Punch Drunk film della Madonnona, ma che scherzi. Me lo rivedrei pure volentieri, ma certo non il migliore di Anderson... non fare il gradasshole :laugh:

gradasshole bellissimo, lo useró sicuramente. mi ricorda di quando iniziai a chiamare la clientela di un bar di Amsterdam terrorhipster, perché sembravano mercenari dell´isis ma erano solo hipsters barboni :laugh:

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

qualcuno di voi ha mai usato Mubi? è un servizio per amanti del cinema, con una programmazione selezionata e curata da appassionati, limitata ma aggiornata in continuazione - ogni film rimane online 30 giorni, poi viene sostituito. tipo adesso ci sta questa roba qui https://mubi.com/showing

sto pensando seriamente di farlo, anche perché non ce la faccio più con la merda che ci sta su netflix. ma le recensioni che ho trovato in giro mi hanno smorzato l'entusiasmo - sembra che molta gente abbia problemi con lo streaming, che per una piattaforma di streaming online non è proprio il massimo...

per caso qualcuno qui l'ha provato? 

Share this post


Link to post
Share on other sites

fatemi fare il gradasshole (cit. @TomThom ): sono in Italia per un paio di settimane e ieri sera ho rivisto dopo un´eternitá Forrest Gump. Spazzatura! ho notato un sacco di dettagli che 25 anni fa mi erano sfuggiti. Davvero pessimo esempio di propaganda all american, sessista, razzista, classista, ancora piú pericoloso perché mascherato da innocua storiella piena di buone intenzioni.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ed a proposito di Herzog, Family Romance, LLC visto stamani. Veramente interessante. Mi ricorda il perché non potrei mai vivere in un paese di squilibrati come la Giapponia.

Ho tra l'altro conosciuto ieri sera un tale Carlo Sironi che sta facendo uscire al cinema il suo primo lungometraggio, "Sole", e vista la quantità di locandine in giro pare essere un film molto atteso. Si parla di una nuova piccola promessa del cinema. Avant-première settimana prossima.

A domani sera "Ema", pellicola con quello strafigo di Gael Garcia Bernal e musicata da quel mattacchione di Nicolas Jaar.

Una rentrée promettente.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Con Ema credo godrai abbastanza, l'ho visto a Venezia e ne ho un gran bel ricordo. Stasera invece Tenet, aspettative zero e credo prenderò i popcorn, cosa che non faccio mai.

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 minutes ago, TomThom said:

Mariana Di Girolamo ti ha cotto a fiamma viva o no?

Spettacolare. Lei una sovrana indiscussa. Una violenza strepitosa. Ritorno a vedermelo oggi pomeriggio.

Fast & Tenet allora?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mah, i film di Nolan hanno comunque sempre un pregio: la durata non si sente minimamente. Montagna russa dalla quale scendi frastornato per poi chiederti se il giro ha davvero avuto valore: non mi sento di stroncarlo ma nemmeno di osannarlo, alla fine è un bambinone che fa intrattenimento comunque intelligente. Non gli si chiede di essere Kubrick, il suo lo fa; per me comunque The Prestige rimane il suo film migliore in assoluto, Tenet si dimentica dopo un'ora.

Io intanto posso solo bestemmiare, visto che A Hidden Life di Malick è attualmente presente in 5 sale in Italia. Boh

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io non l'ho vissuto per nulla come intrattenimento! A metà film già recitavo il rosario per chiederne una fine rapida.
Una montagna esageratamente russa ma anche troppo americana per i miei gusti.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Primo lungometraggio di un recente compagnone di sbronze.
Visionato ieri in sala, grandi lacrimoni. Una pellicola in 4:3 imperfetta e sorprendente.
Sicuro uno dei migliori film visti quest'anno.
 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 hours ago, TomThom said:

Grazie di esistere, Charlie Kaufman.

poster_opt.jpg

non si vede ma credo sia il poster di I am thinking of ending things. Ancora non ho trovato il tempo (e la voglia) di dedicarmici. quando hai tempo scrivi due righe, cosí magari mi dai l´ispirazione? :martel:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×