Jump to content
holden

Suffragio universale. È poi così giusto?

Recommended Posts

chi si professa tifoso di una squadra ma poi ne segue solo le partite "più importanti".

:laugh:

Share this post


Link to post
Share on other sites

- quelli che non sentono più ferretti perchè ha parlato bene di ratzinger

- quelli che ritengono una buona birra la tennent's

- quelli che vogliono trasferirsi a berlino e nel frattempo vanno ai mercatini vintage a monti.

:prego:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Tutta questa crianz' da parte di gilberto mi ha incuriosito ,ho letto qualcosa fin dove ho potuto senza iscrivermi (fino a pagina 23 e saltando ovviamente l'introduzione) e quindi lo voglio imitare in maniera meno cervellotica e competente e molto più superficiale:

- carini gli ultimi due versi di Red carpet ("ma noi perdiamo sempre le coincidenze" ),però sembrano presi da una canzone dei massimo volume o degli stessi radiohead,di per se non un difetto certo...

- dolce attesa ,banalotta

- crepe strutturali, bellina : 7

- il mare di primavera poco più che cronaca

- generazione X anche essa banale nei temi e con gli ultimi versi troppo scontati

- hai scritto post qui che erano molto più divertenti e snob di "Idiosincrasie " e meno gratuiti : potrei spiegarlo solo come il bisogno di frivolezza necessario dopo aver vissuto eventi provanti come le scosse di un terremoto.

Ma l'attacco alla scienza esatta dell'uomo cela un bisogno di fede?E' questa la tua demenza senile?

Dopo il terremoto è l'atteggiamento ,anche se comprensibile,di una casalinga di Voghera...

Share this post


Link to post
Share on other sites

  • Quelli che al ristorante ordinano antipasto, primo, secondo, contorno caffè ed ammazzacaffè e poi a fine pasto dicono: "paghiamo alla romana?"
  • Quelli che guardano real time (me compresa)
  • i commercialisti

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quelli che mi disprezzano solo perchè sono pazzo e permalosissimo.

Quelli che disprezzano il mio compagno di litigi (e zuffe) sexbeatles.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Tutta questa crianz' da parte di gilberto mi ha incuriosito ,ho letto qualcosa fin dove ho potuto senza iscrivermi (fino a pagina 23 e saltando ovviamente l'introduzione) e quindi lo voglio imitare in maniera meno cervellotica e competente e molto più superficiale:

- carini gli ultimi due versi di Red carpet ("ma noi perdiamo sempre le coincidenze" ),però sembrano presi da una canzone dei massimo volume o degli stessi radiohead,di per se non un difetto certo...

- dolce attesa ,banalotta

- crepe strutturali, bellina : 7

- il mare di primavera poco più che cronaca

- generazione X anche essa banale nei temi e con gli ultimi versi troppo scontati

- hai scritto post qui che erano molto più divertenti e snob di "Idiosincrasie " e meno gratuiti : potrei spiegarlo solo come il bisogno di frivolezza necessario dopo aver vissuto eventi provanti come le scosse di un terremoto.

Ma l'attacco alla scienza esatta dell'uomo cela un bisogno di fede?E' questa la tua demenza senile?

Dopo il terremoto è l'atteggiamento ,anche se comprensibile,di una casalinga di Voghera...

Non so dove tu abbia carpito il bisogno di fede. Mi sembra al limite l'esatto contrario:nessuna fede:religione o scienza.ma non è neppure questo il messaggio principale - ammesso che via sia. Comunque grazie per il disturbo.

(comunque mi sembra strano che se non hai capito che c'era l'intero libro in lettura gratuita e senza bisogno di iscrizione,tu possa comprendere un qualsivoglia testo scritto,in più associato a un'immagine.fermo restando il diritto di critica,sia chiaro).

Share this post


Link to post
Share on other sites

Tornando al dunque:quelli (ebbene sì,ho visto anche uomini,non nudi però) e quelle che portano le sneaker alte con le borghie.

giusto. e quest'inverno arriveranno anche le slip-on borchiate, non lasciano vie di scampo, sia per quelli che le indossano

e sia per quelli che le vedono indossate.

ps: la tennent's rossa è 'mprescindibile -_-

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non so dove tu abbia carpito il bisogno di fede. Mi sembra al limite l'esatto contrario:nessuna fede:religione o scienza.ma non è neppure questo il messaggio principale - ammesso che via sia. Comunque grazie per il disturbo.

(comunque mi sembra strano che se non hai capito che c'era l'intero libro in lettura gratuita e senza bisogno di iscrizione,tu possa comprendere un qualsivoglia testo scritto,in più associato a un'immagine.fermo restando il diritto di critica,sia chiaro).

La mia era una domanda all'autore,poiché ho il piacere e l'opportunità rara di potergliene rivolgere direttamente .

Che in ogni caso non hai risposto.

Non vedo cosa ci sia da "capire" quando si tratta di opere letterarie o artistiche ecc. se con quel termine si intende cogliere nessi biunivoci, anche alla luce di ciò che dici sul totale arbitrio di interpretazione .

Ora che ho scoperto l'arcano (cioè accedere al pdf tramite l'altro link) ,terminerò la lettura ...

(proprio ora sto apprezzando la citazione di Battiato)

Share this post


Link to post
Share on other sites

belle per dare dei calci nel culo!

Bellissima! Sto ridendo da mezz'ora

Anche perché c'ho pensato io.

E io penso sempre robe geniali.

Ok, aggiungi alla lista, quelli pieni di se e anche quelli che fanno finta di esserlo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quelli che disprezzano il mio compagno di litigi (e zuffe) sexbeatles.

:o

Potrei non insultarti mai più.

Share this post


Link to post
Share on other sites

chi cambia la telecronaca su premium per sentire auriemma o zuliani.

Ne conosco sempre meno. Col cazzo. Chi ha premium preferisce guardarle in HD.

Io ho SKY e Alvino tifoso telecronista non lo metto manco se mi dai 100€

Share this post


Link to post
Share on other sites

Chi mette mi piace ai propri link su facebook

ma sopratutto chi fa caso a queste fesserie... suvvia ;)

comunque un'altra categoria forte sono le checche morbose che ci provano e riprovano pur sapendo benissimo che non sei omosessuale :(

Share this post


Link to post
Share on other sites

La mia era una domanda all'autore,poiché ho il piacere e l'opportunità rara di potergliene rivolgere direttamente .

Che in ogni caso non hai risposto.

Non vedo cosa ci sia da "capire" quando si tratta di opere letterarie o artistiche ecc. se con quel termine si intende cogliere nessi biunivoci, anche alla luce di ciò che dici sul totale arbitrio di interpretazione .

Ora che ho scoperto l'arcano (cioè accedere al pdf tramite l'altro link) ,terminerò la lettura ...

(proprio ora sto apprezzando la citazione di Battiato)

non c'è nulla da spiegare, nel testi e nelle foto c'è tutto. se ti spiego che gusto c'è? anche perché, come avrai imparato alle scuole medie e nella tua carriera di lettore, un testo va sempre oltre il contesto e il pretesto (intenzione) dell'autore. gilbert, ad es., ha estrapolato sensi e associazioni a cui non avevo pensato mentre scrivevo o sceglievo le foto, e che sono pertinenti tanto quanto quelli consci. poi una cosa piace o non piace a prescindere dall'occasione che l'ha generata. infine, come dico nell'introduzione (mi sembra) o nella quarta di copertina del cartaceo, più che un'opera letteraria/artistica la mia cosa è oggetto artigianale, in tutto e per tutto. (comunque, nella mia zona sta riscuotendo un certo "successo", anche tra i quasi addetti ai lavori - giornalisti, colleghi, fotografi... ).

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×