Jump to content
frasky

Thom Yorke - Tomorrow's Modern Boxes

Recommended Posts

20 minutes ago, modifiedbear said:

De plus, sono assolutamente sicuro che il salto stilistico lo dobbiamo anche al cambio repentino di drum machine.
La Machinedrum è di gran lunga una macchina glitch-oriented, focalizzata sul famoso spettro medio-altissimo, digitalona, 12-bit e con un sequencer orientato alla programmazione di pattern à la Autechre.
L'Analog Rytm è invece estremamente più ovattata, più sample-oriented, smooth, analogica quindi più calda, orientata sulle frequenze medio-basse.
Ed è il salto generazionale di drum machine che hanno fatto un po' tutti, nel mondo dell'elettronica, negli ultimi 5 anni.

Machinedrum: The Eraser + HTTT (a tonnellate)
Analog Rytm: TMB + AMSP

Beh sì la strumentazione detta sempre le svolte stilistiche. Oltre alle ritmiche sintetiche, penso che in Tomorrow's Modern Boxes ci sia anche un diverso approccio nell'uso del sampler, utilizzato non come mero looper, ma come strumento di composizione tout-court (prendi Truth Ray, dove quel campione di pianoforte rovesciato-riverberato-filtratissimo, viene alterato in modo da ottenere i diversi accordi che combinati compongono il brano... stesso giochetto anche in The Mother Lode).

Share this post


Link to post
Share on other sites

Arriva il tempo di castagne e bisogna rispolverarlo, intanto io l'ho fatto mio su amazon a 8 euro

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

arrivato!

refuso nella tracklist stampata sul retro e nell'inlay del cd:lol: (la terza traccia è "Truth Ray" e interfenrece è la quinta)

Share this post


Link to post
Share on other sites
19 minutes ago, Wanderer said:

Freddo e gelo, strade deserte

Mitico thom

 

La mia sequenza preferita in tutta la sua carriera solista :prego:

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minute ago, frasky said:

La mia sequenza preferita in tutta la sua carriera solista :prego:

 

bisognerebbe metterci anche there's no ice! Astrattismo puro!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Nel testo di Truth Ray ho sempre pensato che diceva "sin, sin, sin" ma negli ultimi live a me sembra più che dice "thin, thin, thin". Il mio primo pensiere era che forse si atteggava di fare la S moscia, ma poi il significato di thin sembra essere confermato dal suo gesto con la mano. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma la strofa di Nose Grows Some è la stessa di Eppur Mi Son Scordato di Te di Battisti, al netto di un Fa che a volte appare e scompare. Ecco perché è un capolavoro.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Riascoltato l'altro giorno con la tracklist di Polyfauna:

TRUTH RAY

NOSE GROWS SOME

PINK SECTION

INTERFERENCE

THE MOTHER LODE

BRAIN IN A BOTTLE

THERE IS NO ICE (FOR MY DRINK)

GUESS AGAIN!

:bravo:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Finisce l'estate, arriva settembre, la pioggia, il cielo grigio... e torna Tomorrow's Modern Boxes, con la magistrale, adamantina, aurea Truth Ray & c.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 minutes ago, Lacatus said:

Finisce l'estate, arriva settembre, la pioggia, il cielo grigio... e torna Tomorrow's Modern Boxes, con la magistrale, adamantina, aurea Truth Ray

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
17 minutes ago, Lacatus said:

Finisce l'estate, arriva settembre, la pioggia, il cielo grigio... e torna Tomorrow's Modern Boxes, con la magistrale, adamantina, aurea Truth Ray

...e Nose Grows Some? :wub: :bye: :cry2: 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
On 9/2/2020 at 2:16 PM, Lacatus said:

Finisce l'estate, arriva settembre, la pioggia, il cielo grigio... e torna Tomorrow's Modern Boxes, con la magistrale, adamantina, aurea Truth Ray & c.

 



Sconvolto da quei suoni cristallini finali since 2014.
Sempre incredibile.

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 hour ago, modifiedbear said:

Sconvolto da quei suoni cristallini finali since 2014.
Sempre incredibile.

Livelli altissimi Tomorrow's Modern Boxes. Continuo a considerarlo il miglior lavoro di Thom. Profondissimo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 hour ago, Lacatus said:

Livelli altissimi Tomorrow's Modern Boxes. Continuo a considerarlo il miglior lavoro di Thom. Profondissimo.

Francamente sì, riprenderlo in mano dopo un po' di tempo mi ha convinto della stessa cosa: livelli altissimi. Forse l'apice Yorkesco.
Disco scheletrico, essenziale, non un solo click di troppo.
Caldo, glaciale, nebbioso, limpido, ovattato, scintillante.
Magistrale de chez magistrale.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×