Jump to content

Recommended Posts

On 23/11/2017 at 6:16 PM, Billy Beach said:

Per come lo capito io, il problema fondamentale allo scopo degli Oscar con la colonna sonora di There Will Be Blood non era l'inclusione nel film di pezzi di altri compositori (che poi in effetti l'album pubblicato nemmeno le contiene) ma piuttosto l'inclusione nella colonna sonora pubblicata di musica presa da pezzi già pubblicati di Jonny stesso (parti di Popcorn Superhet Receiver). In effetti pensandoci pare che Jonny un po' ci ha provato a depurare la colonna sonora da troppa musica già pubblicata, non ha nemmeno messo Convergence che è fondamentale nel film.

 

Comunque Oscar o non Oscar credo che Phantom Thread sarà un grande colonna sonora e come There Will Be Blood sarà riconosciuto come tale.

La motivazione dell'Academy ("“the majority of the music [on the score] was not composed specifically for the film") non è chiarissima. Probabilmente hanno inciso entrambi i fattori. Secondo un articolo di NME, "Greenwood’s score lasts for 35 minutes, but in the film a further 46 minutes of pre-written music is featured, including 15 minutes of Greenwood’s 2006 work ‘Popcorn Superhet Receiver’.". Non credo che i 46 minuti di "pre-written music" fossero tutti minuti di precedenti composizioni di Jonny.

http://www.nme.com/news/music/jonny-greenwood-9-1337025

Share this post


Link to post
Share on other sites

1 hour ago, LiveAirSpace said:

https://www.southbankcentre.co.uk/whats-on/126484-phantom-thread-2018

Preview del film, con introduzione di Paul Thomas Anderson e Jonny, colonna sonora suonata dal vivo dalla LCO, in una delle mie venue preferite.
Ovviamente non sono a Londra quel giorno :piange:

Yuppy! 
Se qualcuno è a Londra il 31 gennaio 2018 non se lo perda e documenti ( @modifiedbear dico a te... :) )

Share this post


Link to post
Share on other sites
44 minutes ago, Lacatus said:

Yuppy! 
Se qualcuno è a Londra il 31 gennaio 2018 non se lo perda e documenti ( @modifiedbear dico a te... :) )

chiunque sara' a Londra, ci andra' e documentera' ...
fate prima a venirmi a dare una pugnalata al cuore adesso, sappiatelo
:piange::piange::piange:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Minghia, da non perdere. Spero di aver successo con l'accaparramento biglietti! Vidi There will be blood alla RFH un paio di anni fa, sempre con Jonny e la LCO, e fu davvero magnifico.

Comunque, per consolare @LiveAirSpace, in America credo esca già a Natale, per cui per quella data si saprà già grosso modo tutto della colonna sonora. OK, non consola manco un cavolo, c'ho provato. :lol:

Share this post


Link to post
Share on other sites

All these good things being said, there is nonetheless no individual contribution to the film's character and impact more important than Jonny Greenwood's music. Creating his fourth soundtrack for Anderson, Greenwood has crafted a gorgeously melodious, piano-dominated score that would have been right at home as part of a black-and-white late-1940s romantic melodrama. Remarkably, however, there's not a trace of retro or campiness to it, as it swoops right in to instantly transport you back to the era and create a mood of turbulent feelings and amorous expectation. As with the film itself, it leaves you wondering: "Where on Earth did this come from?"

 

https://www.hollywoodreporter.com/review/phantom-thread-review-1063279

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 hour ago, Billy Beach said:

All these good things being said, there is nonetheless no individual contribution to the film's character and impact more important than Jonny Greenwood's music. Creating his fourth soundtrack for Anderson, Greenwood has crafted a gorgeously melodious, piano-dominated score that would have been right at home as part of a black-and-white late-1940s romantic melodrama. Remarkably, however, there's not a trace of retro or campiness to it, as it swoops right in to instantly transport you back to the era and create a mood of turbulent feelings and amorous expectation. As with the film itself, it leaves you wondering: "Where on Earth did this come from?"

https://www.hollywoodreporter.com/review/phantom-thread-review-1063279

 

Il pianoforte ormai è il suo nuovo amore (lo si era capito già con A Moon Shaped Pool a dire il vero):

Daydreaming = piano
Decks Dark = piano / chitarra
Desert Island Disk = synth
Ful Stop = chitarra
Identikit = chitarra
The Numbers = piano
Tinker Tailor Solider Sailor = ondes
True Love Waits = piano

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 hours ago, @li said:

Urco :) 

Tra i continui premi della critica e la recensione postata sopra da Billy Beach non sto più nella pelle davvero! 

P.s.

Povero Jonny, di sicuro non è contento che ora tocchi a lui il tappeto rosso :D

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minutes ago, Billy Beach said:

18 brani per 55 minuti di musica ('mmazza!) :music:

1.    Phantom Thread I  
2.    The Hem    
3.    Sandalwood I    
4.    The Tailor of Fitzrovia   
5.    Alma    
6.    Boletus Felleus   
7.    Phantom Thread II    
8.    Catch Hold  
9.    Never Cursed    
10.    That's As May Be  
11.    Phantom Thread III    
12.    I'll Follow Tomorrow    
13.    House of Woodcock   
14.    Sandalwood II    
15.    Barbara Rose   
16.    Endless Superstition    
17.    Phantom Thread IV   
18.    For the Hungry Boy    

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bene bene. Nell'intervista che ho linkato sopra jonny parla di 90 minuti di musica al final cut (con annesso stupore di Robert Ziegler quando gliel'ha comunicato). Sarà la OST più lunga considerando che per la prima volta dopo There Will Be Blood (33 min) non ci sono i brani/composizioni non sue nella release ufficiale (Glenn Gould, Oscar Peterson, Nelson Riddle e Schubert sono i nomi più o meno ufficiali al momento)

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 minutes ago, Acca said:

(Glenn Gould, Oscar Peterson, Nelson Riddle e Schubert sono i nomi più o meno ufficiali al momento)

Anche Morricone, o sbaglio?

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 minutes ago, Lacatus said:

Anche Morricone, o sbaglio?

Giusto, però potrebbe anche limitarsi al trailer l'uso di quel brano (Jill da C'era una volta il West) e ho la sensazione che alla fine sarà così

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×