Jump to content
Lacatus

L'ora del jazz

Recommended Posts

ecco uno sassofonista cantante: Albert Ayler

musicisthehealing.jpg

"music is the healing force of the universe"

in quest'album canta la moglie di Ayler e anche Ayler stesso (in "oh love of life") che aveva una voce stranissima (ci andava pesante con l'LSD)

Share this post


Link to post
Share on other sites
ci andava pesante con l'LSD

Beh, un pò tutti.

Secondo me il più grande è lui.

Anche se si esce propriamente dai dettami del jazz.

Se dobbiam parlare dell'inventore del jazz

http://www.youtube.com/watch?v=mzNEgcqWDG4

qui nella migliore cover della storia, by Janis Joplin.

Sembrerà azzardato, ma, a mio parere, è superiore all'Hallelujah di Buckley.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se dobbiam parlare dell'inventore del jazz

http://www.youtube.com/watch?v=mzNEgcqWDG4

qui nella migliore cover della storia, by Janis Joplin.

Sembrerà azzardato, ma, a mio parere, è superiore all'Hallelujah di Buckley.

non è azzardato

questa versione è esplosiva!

mi ricordo scorrazzamenti in macchina per le campagne ascoltando Janis

@ vigno: "kind of blue" c'era un periodo che lo sognavo di notte quanto è bello ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

interstellar.jpg

Tra questo e Bitches Brew non saprei cosa scegliere.

L'ultimo album di Coltrane prima della scomparsa...un capolavoro.

Lui e il batterista Rashed Ali e basta.

Ogni canzone ha il nome di un pianeta...assurdo.

Lo consiglio vivamente.

Share this post


Link to post
Share on other sites
interstellar.jpg

Tra questo e Bitches Brew non saprei cosa scegliere.

L'ultimo album di Coltrane prima della scomparsa...un capolavoro.

Lui e il batterista Rashed Ali e basta.

Ogni canzone ha il nome di un pianeta...assurdo.

Lo consiglio vivamente.

l'ho appena scaricato ;)

io ho "stellar regions" fatto nello stesso periodo di qusto che hai messo tu

assieme a Coltrane e Alì c'è anche Alice Coltrane al piano e Jimmi Garrison al contrabbasso. Lo conosci?

Share this post


Link to post
Share on other sites
interstellar.jpg

Tra questo e Bitches Brew non saprei cosa scegliere.

L'ultimo album di Coltrane prima della scomparsa...un capolavoro.

Lui e il batterista Rashed Ali e basta.

Ogni canzone ha il nome di un pianeta...assurdo.

Lo consiglio vivamente.

l'ho appena scaricato ;)

io ho "stellar regions" fatto nello stesso periodo di qusto che hai messo tu

assieme a Coltrane e Alì c'è anche Alice Coltrane al piano e Jimmi Garrison al contrabbasso. Lo conosci?

No non lo conosco.

Ora ho ordinato al mio "negoziante di fiducia" Ascension.

Com'è Stellar Region?

Interstellar è alla soglie della pazzia.Poi mi dirai.

Share this post


Link to post
Share on other sites

No non lo conosco.

Ora ho ordinato al mio "negoziante di fiducia" Ascension.

Com'è Stellar Region?

Interstellar è alla soglie della pazzia.Poi mi dirai.

"ascension" è il più esagerato... non l'ho ancora voluto ascoltare

ora sono su "mars"...

il problema di Coltrane, cioè ciò che non me lo fa ascoltare spesso come invece accade con altri, è che era troppo concettuale e freddo (ho letto che elaborava i suoi pezzi seguendo calcoli mateamatico-fisici), poteva utilizzare il suo genio per dare più emozioni... è come se i Radiohead avessero fatto solo "fitter happier" e "where the bluebirds fly": tutto concetto, ma freddo

Share this post


Link to post
Share on other sites

No non lo conosco.

Ora ho ordinato al mio "negoziante di fiducia" Ascension.

Com'è Stellar Region?

Interstellar è alla soglie della pazzia.Poi mi dirai.

"ascension" è il più esagerato... non l'ho ancora voluto ascoltare

ora sono su "mars"...

il problema di Coltrane, cioè ciò che non me lo fa ascoltare spesso come invece accade con altri, è che era troppo concettuale e freddo (ho letto che elaborava i suoi pezzi seguendo calcoli mateamatico-fisici), poteva utilizzare il suo genio per dare più emozioni... è come se i Radiohead avessero fatto solo "fitter happier" e "where the bluebirds fly": tutto concetto, ma freddo

Amo Interstellar perchè è unico, fuori da ogni restrizione, libero ed assurdo.

Come amo alla follia Bitches Brew perchè è un disco fuori dal comune, che crea un contorno musicale senza fornire melodia o tempi predefiniti.E' un nulla che contiene il tutto...

Share this post


Link to post
Share on other sites
qualunque cosa di Charles Mingus...un album chicca?Mingus plays piano. ;)

ma io partirei da "Mingus ah um"... :prego::prego:

Share this post


Link to post
Share on other sites
qualunque cosa di Charles Mingus...un album chicca?Mingus plays piano. ;)

ma io partirei da "Mingus ah um"... :prego::prego:

eh si molto bello anche quello! :clapclap:;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

qualcuno conosce Bud Powell?

uno dei pianisti più geniali della storia del jazz

aee021d3d6.jpg

questi alcuni dei pezzi da lui composti:

Un Poco Loco

Tempus Fugue-It (anche noto come Tempus Fugit)

Dance of the Infidels

Bouncing with Bud

Cleopatra's Dream

Hallucinations

Celia

Budo (rifatta anche da Miles Davis)

la sua storia è assurda: dopo un episiodio in cui fu manganellato dalla polizia iniziò a sare segni di instabilità mentale e fu ricoverato 2 volte nell'opsedale psichiatrico per un trattamento di elettroshock (cosa accaduta anche a Lou Reed).

Morì a 42 anni semicieco e semiparalizzato.

La sua musica vivrà sempre.

I poliziotti di merda americani sono diventati cibo per i vermi. :mozart:

Share this post


Link to post
Share on other sites

vi chiedo consigli......

premessa: quasi tutto il jazz che ho ascoltato non mi piace....(scusate, che ce posso fa????)

diciamo che per me il meno peggio è il trio, i quintet non li reggo......però, prima di un concerto tributo a miles davis, hanno messo della roba tipo jazz fischissima...sembrava una specia di jazz con chitarre elettriche, tastiere ecc...ecco quella roba (quel poco che ho di sfuggita ascoltato) mi piace un casino (poi magari è robaccia, io parlo da ignorante) mi consigliate qualche artista che fa quel tipo di musica???

cos'è acid jazz, jazz fusion....??? accetto consigli

Share this post


Link to post
Share on other sites

puoi consigliarmi un po' di nomi e dischi belli????

devo far sgobbare la mia bestia da soma.....

edit: sto provvedendo per il disco che mi hai consigliato.....qualche autore contemporaneo???

Share this post


Link to post
Share on other sites
puoi consigliarmi un po' di nomi e dischi belli????

devo far sgobbare la mia bestia da soma.....

edit: sto provvedendo per il disco che mi hai consigliato.....qualche autore contemporaneo???

di fusion?

Share this post


Link to post
Share on other sites
puoi consigliarmi un po' di nomi e dischi belli????

devo far sgobbare la mia bestia da soma.....

edit: sto provvedendo per il disco che mi hai consigliato.....qualche autore contemporaneo???

di fusion?

:ok:

ma nel fusion che strumenti usano???

una cosa che non ho mai sopportato del jazz è che gli strumenti sono più o meno sempre quelli (ribadisco che sono ignorantissimo eh)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Personalmente sono un estimatore inguaribile di Lee Morgan, ascolto "The Sidewinder" praticamente tutti i giorni!

Però anche Chet Baker, Charlie Parker, John Coltrane...ce n'è di nomi illustrissimi per me!

Share this post


Link to post
Share on other sites

che ne pensate del jazz italiano tipo roberto gatto, rava, bollani, petrella ecc????

Share this post


Link to post
Share on other sites
che ne pensate del jazz italiano tipo roberto gatto, rava, bollani, petrella ecc????

Conosco Roberto Gatto solo come batterista, non saprei dirti a livello di compositore ma comunque grande batterista, Bollani mi piace molto, Rava l'ho sentito solo nominare e Petrella mi manca completamente, sorry!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×