Jump to content

demos

Members
  • Content count

    5,053
  • Joined

  • Last visited

1 Follower

About demos

  • Rank
    stinkin' rich hypocrite
  • Birthday 05/27/1987

Profile Information

  • Gender
    Male

Recent Profile Visitors

22,735 profile views
  1. demos

    2020 . "La caduta degli dèi?"

    https://music.apple.com/it/album/pain-olympics/1522061349 disco dell'anno, a mani basse.
  2. demos

    2020 . "La caduta degli dèi?"

    Samuele Bersani ha un bisogno disperato di un produttore, da almeno tre dischi.
  3. demos

    2020 . "La caduta degli dèi?"

    Mi rifiuto di associare gli idles a chi dice 'garra charrua'
  4. demos

    Cover, remix, cazzi e mazzi

    Cover di Weird Fishes della bravissima Lianne La Havas
  5. demos

    2020 . "La caduta degli dèi?"

    Non mi piace niente di quest'annuncio, né la copertina, né il titolo, né la tracklist. Speriamo bene. Mi aspetto di tutto invece dal primo Song Machine, visto che TUTTI i singoli finora erano discrete bombe.
  6. demos

    2020 . "La caduta degli dèi?"

    Qualcuno di buon cuore, e vedo che qui dentro siete in molti, mi spiega cosa ci sarebbe di tanto epico nei Fontaines, visto che sembro l'unico a considerarli copie fuori tempo massimo degli Interpol* con meno idee? Lo chiedo senza ironia, sono disposto a cambiare opinione, ma fatemi capire. *a me non piacciono gli Interpol. No, nemmeno TOTBL.
  7. demos

    2020 . "La caduta degli dèi?"

    ma proprio
  8. demos

    2020 . "La caduta degli dèi?"

    veramente è uscito l'album sano sano
  9. demos

    2020 . "La caduta degli dèi?"

    ahhh i black dresses. che rabbia serafica. Mi prendo la libertà di consigliarti Laura Marling. Punisher è bellissimo, semplicemente. devo recuperare anch'io i protomartyr. nel frattempo si segnala il nuovo gruppo dei coniugi MacKaye con Joe Lally, i Coriky:
  10. demos

    2020 . "La caduta degli dèi?"

    Pubblicare l'outro come teaser del disco è una scelta che onestamente non capisco, ti scombina l'ascolto dell'album. Eviterò fino a settembre. Ci aggiungiamo anche Phoebe Bridgers e i Deerhoof. Anche il nuovo HAIM e GUM promettono bene.
  11. demos

    Tribuna Politica

    Ma chi ha parlato di censura, di Montanelli o Pasolini? L'argomento Montanelli pedofilo colonialista così come l'argomento Pasolini presunto pedofilo sono uguali e si autoeliminano a vicenda, perché imbracciati da schieramenti opposti per destabilizzare l'argomento avversario, ma nessuno dei due -spero- lo intende sulle opere dell'altro. Si celebra il pasolini intellettuale così come si celebra il montanelli giornalista. Nessuno dei due necessita di una statua. Adesso mi ricordo perché non scrivevo più, porcogaleno.
  12. demos

    Tribuna Politica

  13. demos

    Tribuna Politica

    Son crimini tutti e due, uno nell'altro. Approfittarsi di una morale diversa (tenendo peraltro salde le basi alla propria, Montanelli era italiano prima durante e dopo) per discolparsi non vale, normalmente, in tribunale. Pasolini non è Montanelli, personalmente penso che abbia un peso specifico diverso nella letteratura e nella cultura italiana; non trovo statue di Pasolini, solo quel monumento all'Idroscalo a Ostia, che è un monumento appunto, non un'effigie, credo ci sia differenza -in meglio- anche lì. Ma comunque: non è che se togliamo quella specie di coso di marmo domani Pasolini ce lo scordiamo.
  14. demos

    Tribuna Politica

    Infatti Montanelli voleva integrarsi, lui... ma per favore. Un pedofilo è un pedofilo, Montanelli è andato in Africa per lavoro e si è approfittato di "tendenze locali" come se ne approfitta ancora oggi l'italiano che va in vacanza in Thailandia per il turismo sessuale minorile. Nessuno dei due si merita una statua.
  15. demos

    Tribuna Politica

    Han fatto bene, Colston non era sto gran personaggio comunque. Come ha detto jeppolo: Non hanno mica buttato giù Colombo (che poi, pure lì non avrebbero tutti i torti...) Insomma, se domani una manifestazione simile facesse scalpore perché 'hanno imbrattato la statua di Montanelli a Milano', la comprenderei. Su Churchill mi ci gioco le palle che è stato un vandalo comune; tutta la Britannia all'epoca era imperialista, andrebbero scardinate tutte le statue da Plymouth a Berwick, almeno Winston ha fatto qualcosa contro baffetto. Manco questa sarebbe una cattiva idea. "Come il crocifisso di Ofena: non ho collocazione."
×