Jump to content

Isotta89

Members
  • Content count

    762
  • Joined

  • Last visited

About Isotta89

  • Rank
    The Thief
  • Birthday 10/02/1989

Profile Information

  • Gender
    Female
  • Interests
    Eh...quante ore ho?

Contact Methods

Recent Profile Visitors

2,373 profile views
  1. Isotta89

    Oooops: l'ho rivalutata!

    Per me è stato abbastanza clamoroso: Amnesiac. L'ho sentito la prima volta quando avrò avuto 13 anni, ho pensato "Ma che è sta roba?" e l'ho accantonato...(era la prima volta che sentivo parlare di Radiohead) Riesumato per qualche strano motivo a 18 anni, sentito, innamoramento istantaneo...con conseguente ricerca di tutti gli album dei Radiohead... E, a breve, radioheadmania acuta che durò circa un anno
  2. Isotta89

    Oscar 2011

    Anche se per tre quarti di film ha interpretato fin troppo bene la parte della piagnucolosa, e mi dava un pochino ai nervi...
  3. Isotta89

    The King of Limbs

    Un coreografo può anche guidare qualcuno nella sua improvvisazione...credo che sia successo questo più o meno...non è facile muoversi a caso per una canzone intera, un minimo di "linea guida" su cui plasmare i propri gesti è indispensabile...anche per uno come lui!
  4. Isotta89

    fuori le facce REVOLUTION

    Ci tenevo a ritornare con stile... (Questa è la faccia che ho fatto quando ho sentito TKOL per la prima volta) (No, scherzo)
  5. Isotta89

    Corrispondenze

    Uno più, uno meno, in questo periodo che inporta? E comunque non sono d'accordo...qui si tratta semplicemente di tradurre in parole le sensazioni più intime ed istintive...che c'entrano le "pippe mentali" (cit.) in tutto ciò?
  6. Isotta89

    Corrispondenze

    Anch'io intendevo l'amore "fisico"...ma di mattina
  7. Isotta89

    Corrispondenze

    Perché non riportare su questo thread aggiornandolo a TKOL? Bloom - Rito satanico Magpie - Nervosismo, satira Little by little - La sofferenza del masochista Feral - "Brucia!" Lotus Flower - L'amore di mattina Codex - Volo notturno (non in aereo) Give up the ghost - Paranoia che dolcemente si impossessa di te Separator - Gita in campagna Ho trovato più difficoltà...sarà perché l'album è uscito da pochissimo, ma indubbiamente In Rainbows era molto più evocativo, o almeno lo era in senso più "umano", e quindi più individuabile. A voi!
  8. Isotta89

    Quali sono le vostre preferite di TKOL?

    Bloom-Little by little-Codex
  9. Isotta89

    The King of Limbs

    Questa mi trova proprio d'accordo...anche se In Rainbows va inevitabilmente quel pelino più su...e la cosa mi rattrista, perchè The King Of Limbs è il primo album di cui ho seguito la "nascita" in diretta, e avrei tanto voluto esserne travolta totalmente...ahh, la vecchiaia PS. E se la storia del tour è vera ormai li odio
  10. Isotta89

    TKOL: somiglianze col passato

    Ho appena avuto questa illuminazione: Codex ---> Motion Picture Soundtrack Struttura semplice, ma che varia nel tempo...sarebbe stata una degna ultima traccia in effetti! Ps. Ciao eh
  11. Isotta89

    The King of Limbs

    Buon San Valentino a tutti! Ma solo io mi sono lanciata subito a ordinare la versione mp3 e, non avendo ricevuto notifiche o conferme, mi sto preoccupando che sia tutta una bufala? In ogni caso
  12. Eh no, niente Mac...ma vai a capire cosa gli si prende, a questi programmi non propriamente originali, che dopo un certo periodo muoiono così...
  13. Grazie Vigno Studio Disegno Industriale...una cosa meno artistica di quanto vorrei, però credo sia il giusto mezzo tra "arte e tecnica" (e quindi, magari, trovo persino un lavoro una volta finito). @musicsolution: neanche a me interessano molto gli aggiornamenti, quella che ho usato di più è la cs4...ma ultimamente ho avuto dei problemi e per fare un esame mi sono ritrovata ad usare tre versioni diverse di Illustrator in 10 giorni
  14. Dipende da cosa vuoi che venga fuori...se hai la tavoletta grafica (ma anche se non ce l'hai) Illustrator è molto carino, lavora con le immagini vettoriali, quindi va bene per fare disegni tipo fumetto, ad esempio...se invece preferisci strumenti che simulano le tecniche artistiche, come l'acquarello o la china, vai con Photoshop, anche se io l'ho sempre usato più per il fotoritocco che per la "creazione" vera e propria...io, in genere, mi diverto di più con Illustrator. Purtroppo non vado molto oltre questi qui della Adobe, spero di esserti stata utile!
  15. Io sono la prima a dire che il disegno a matita sia più "autentico", emozionante sia nel farlo che nell'osservarlo...però alcuni programmi hanno potenzialità che non si penserebbero...anche per fare quelle cose lì ci vuole manualità, tanto che molti usano la tavoletta grafica ed è come se disegnassero normalmente con le loro mani, ma con in più il supporto dei vari strumenti tecnologici che offre il programma per migliorare l'effetto finale.
×