Jump to content

Archived

This topic is now archived and is closed to further replies.

antonio exit music

How To Disappear Completly

Recommended Posts

That there

That’s not me

I go where I please

I walk through walls

I float down the Liffey

I’m not here

This isn’t happening

I’m not here

In a little while

I’ll be gone

The moment’s already passed

Yeah it’s gone

And I’m not here

This isn’t happening

I’m not here

Strobe lights and blown speakers

Fireworks and hurricanes

I’m not here

This isn’t happening

I’m not here

Cosa centra quel pezzo col resto dlla canzone?Ultimamente ne sono ossessionato,la ascolto cinquanta volte al giorno.

Share this post


Link to post
Share on other sites
That there

That’s not me

I go where I please

I walk through walls

I float down the Liffey

I’m not here

This isn’t happening

I’m not here

In a little while

I’ll be gone

The moment’s already passed

Yeah it’s gone

And I’m not here

This isn’t happening

I’m not here

Strobe lights and blown speakers

Fireworks and hurricanes

I’m not here

This isn’t happening

I’m not here

Cosa centra quel pezzo col resto dlla canzone?Ultimamente ne sono ossessionato,la ascolto cinquanta volte al giorno.

Ho sempre visto questo testo come uno tra i più personali di Thom, come il suo tentativo di descrivere il senso di smarrimento e di perdita di contatto con la realtà durante la sovraesposizione mediatica del tour di Ok Computer. Il passaggio che hai messo in grassetto lo interpreto come la semplice descrizione di una celebrazione, come molti dei concerti di fine 1997/inizio 1998 sono stati, a cui Thom risponde con un sentimento di rifiuto e di autoconvincimento: "non sono qui. questo non sta succedendo". Chiunque abbia visto Meeting People Is Easy sa bene di cosa parlo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
That there

That’s not me

I go where I please

I walk through walls

I float down the Liffey

I’m not here

This isn’t happening

I’m not here

In a little while

I’ll be gone

The moment’s already passed

Yeah it’s gone

And I’m not here

This isn’t happening

I’m not here

Strobe lights and blown speakers

Fireworks and hurricanes

I’m not here

This isn’t happening

I’m not here

Cosa centra quel pezzo col resto dlla canzone?Ultimamente ne sono ossessionato,la ascolto cinquanta volte al giorno.

Ho sempre visto questo testo come uno tra i più personali di Thom, come il suo tentativo di descrivere il senso di smarrimento e di perdita di contatto con la realtà durante la sovraesposizione mediatica del tour di Ok Computer. Il passaggio che hai messo in grassetto lo interpreto come la semplice descrizione di una celebrazione, come molti dei concerti di fine 1997/inizio 1998 sono stati, a cui Thom risponde con un sentimento di rifiuto e di autoconvincimento: "non sono qui. questo non sta succedendo". Chiunque abbia visto Meeting People Is Easy sa bene di cosa parlo.

non mi ricordo dove l'ho letto...ma Thom chiamò michael stipe, cantante dei R.E.M., dicendogli che non ce la poteva fare ad andare avanti...che non ce la faceva più. Allora Michael gli diss "Chiudi tutte le serrande: tu non sei qui. Tutto questo non sta succedendo."

e poi su youtube si vede un pezzo di intervista dove Thom afferma di aver legato molto con Michael Stipe e che è stato aiutato da lui...

http://it.youtube.com/watch?v=H4ssiaaktZY

comunque c'era già un post su HTDC mi pare

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest
This topic is now closed to further replies.

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×