Jump to content

Recommended Posts

Pelle d'oca...primo ascolto assoluto in questo momento...

E' finita...assurda, incredibile, coinvolgente fin dal primissimo ascolto (non ho mai sentito il live)...sono rimasto estasiato da 40 minuti a questa parte. Non vedo l'ora di riascoltarla in cuffia, stasera; e oltre a lei, tutto l'album...

anche io ho avuto un brivido al primo ascolto......

anche se le sensazioni sono ancora in fieri, l'effetto utilizzato in questo brano è tra i più inquietanti,.. un suono così freddo, crudo, che emerge e sommerge a tratti con brutalità una melodia che è una carezza, come fosse un taglio, un tonfo meccanico che spezza il fluttuare del pianoforte, fondendocisi insieme e che mi evoca immagini quasi fastidiose...

non so, mi sembra un geniale elemento di raffinatezza, la rende sofisticata, ma anche difficile da metabolizzare...mi piace, sì,!... ma al contempo mi trasmette brividi poco rassicuranti

Share this post


Link to post
Share on other sites

Pelle d'oca...primo ascolto assoluto in questo momento...

E' finita...assurda, incredibile, coinvolgente fin dal primissimo ascolto (non ho mai sentito il live)...sono rimasto estasiato da 40 minuti a questa parte. Non vedo l'ora di riascoltarla in cuffia, stasera; e oltre a lei, tutto l'album...

anche io ho avuto un brivido al primo ascolto......

anche se le sensazioni sono ancora in fieri, l'effetto utilizzato in questo brano è tra i più inquietanti,.. un suono così freddo, crudo, che emerge e sommerge a tratti con brutalità una melodia che è una carezza, come fosse un taglio, un tonfo meccanico che spezza il fluttuare del pianoforte, fondendocisi insieme e che mi evoca immagini quasi fastidiose...

non so, mi sembra un geniale elemento di raffinatezza, la rende sofisticata, ma anche difficile da metabolizzare...mi piace, sì,!... ma al contempo mi trasmette brividi poco rassicuranti

GRANDISSIMO!

Anche per il tuo nick :lol:

Share this post


Link to post
Share on other sites

perchè monca? non manca niente secondo me... bellissima anche questa... però io volevo un cd tutto di inedite cazzo... così si.. così vabbè... però porca troia..

Share this post


Link to post
Share on other sites

Secondo me questa versione di Videotape richiama da vicino Like spinning plates.

Hanno sporcato una melodia dolce e superba, con l'uso di rumori industriali, così come fecero con il reverse di like spinning plates. Quindi sono convinto che ci sarà anche un altra versione di Videotape, completamente opposta a questa.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dopo due ascolti, per me, è la migliore...e senza togliere nulla alle altre due...è increbile davvero. Quasi essenziale, ma maledettamente bella e onesta. Come ha scritto lift, o come io ho capito che lift volesse dire: questa canzone è onesta. E bella. Cosa ci dovrebbe essere di meglio?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Pelle d'oca...primo ascolto assoluto in questo momento...

E' finita...assurda, incredibile, coinvolgente fin dal primissimo ascolto (non ho mai sentito il live)...sono rimasto estasiato da 40 minuti a questa parte. Non vedo l'ora di riascoltarla in cuffia, stasera; e oltre a lei, tutto l'album...

anche io ho avuto un brivido al primo ascolto......

anche se le sensazioni sono ancora in fieri, l'effetto utilizzato in questo brano è tra i più inquietanti,.. un suono così freddo, crudo, che emerge e sommerge a tratti con brutalità una melodia che è una carezza, come fosse un taglio, un tonfo meccanico che spezza il fluttuare del pianoforte, fondendocisi insieme e che mi evoca immagini quasi fastidiose...

non so, mi sembra un geniale elemento di raffinatezza, la rende sofisticata, ma anche difficile da metabolizzare...mi piace, sì,!... ma al contempo mi trasmette brividi poco rassicuranti

GRANDISSIMO!

Anche per il tuo nick :lol:

io essere donna.... :P

Share this post


Link to post
Share on other sites
sta canzone è logorante...

è un logoramento unico... fantastico... :bye::prego:

assolutamente degnissima chiusura di questo concept album... I live sono un'altra cosa, un altro tipo di esperienza, più fisica... Si tratta di due emozioni diverse, parallele...

Share this post


Link to post
Share on other sites
red

blue

green

Non l'avevo mai ascoltata...come ho detto altrove cambierò idee miliardi di volte sull'album, al secondo ascolto è divenuta la mia preferita...

Il testo mi piace moltissimo, forse il più significativo dell'album, trasuda così tanta fragilità...c'è uno strano crescendo, partendo dalla classica purezza alla "Like spinning plates" live, assume un tono molto "nevrotico", come se quella batterie mettesse i brividi alla sua iniziale liricità...Thom insiste ed allunga sempre maggiormente quell'ostinato modo cantare...

Quel piano mi girerà nella testa per settimane...

Share this post


Link to post
Share on other sites

l'unica altra volta che i RH hanno fatto una cosa del genere è stata con "how i made my millions"

sono tornati sul luogo del delitto

un senso di solitudine pari a quello che ti può dare un brano per solo piano di musica classica :mozart:

dopo oltre 24 ore dal primo ascolto è il brano che più mi ha fatto pensare...

Share this post


Link to post
Share on other sites

tra l'altro ho riletto il testo con il nuovo arrangiament, ed è ancora più drammatico. c'è il trionfo dell'ineluttabilità di un gesto disperato.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Solo a me la voce di Thom in questa canzone ricorda qualcosa del Bono Vox di How To Dismantle An Atomic Bomb (le canzoni più lente e melodiche) ??...naturalmente artisticamente quella dei radiohead è anni luce superiore vista la pochezze del disco u2iano...

Share this post


Link to post
Share on other sites
A me piace molto (dopo un ascolto), ma c'è un suono che mi da un po' fastidio nel finale...sembra un TOC, piuttosto irritante...non ce l'avrei messo...

quello è Ed che bussava perché era rimasto chiuso fuori...

me l'ero perso questo post.

straordinario :prego:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Io più di una volta al giorno non riesco ad ascoltarla. Mi mette un angoscia tremenda, faccio fatica ad arrivare alla fine.

Io quando finisco di ascoltarla rimetto Arpeggi che mi rincuora... :ph34r:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Io più di una volta al giorno non riesco ad ascoltarla. Mi mette un angoscia tremenda, faccio fatica ad arrivare alla fine.

Si è una delle più tristi che abbiano mai fatto.

Share this post


Link to post
Share on other sites
ma cazzo perchè han messo quel patanpatanpatan...io l'avrei lasciata sobria...

in effetti quelle percussioni non riesco a digerirle... secondo me rovinano la versione ufficiale di un pezzo stupendo...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Io più di una volta al giorno non riesco ad ascoltarla. Mi mette un angoscia tremenda, faccio fatica ad arrivare alla fine.

Io quando finisco di ascoltarla rimetto Arpeggi che mi rincuora... :ph34r:

già, metti solo una delle canzoni col testo più depresso dei radiohead in assoluto

Share this post


Link to post
Share on other sites
Io più di una volta al giorno non riesco ad ascoltarla. Mi mette un angoscia tremenda, faccio fatica ad arrivare alla fine.

Io quando finisco di ascoltarla rimetto Arpeggi che mi rincuora... :ph34r:

già, metti solo una delle canzoni col testo più depresso dei radiohead in assoluto

Si e da quando si leggono pure i testi :D

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×