Jump to content

Recommended Posts

Io parto da due presupposti:

1- come si fa ad ascoltare gli U2, anche ai tempi d'oro :laugh:

2- come si possono spendere 100 euro per vederli dal vivo :rolleyes:

 

E poi ho da fare un appunto:

- ma quanto si è caduto in basso Noel Gallagher da andare a fare da spalla manco c'avesse 18 anni?. Sei stato il leader degli Oasis cristo, un po' di dignità.

 

Quindi riassumendo, agli U2 voto 2 per essere gli U2.

A Noel voto 1 per essersi ridotto più in basso degli U2.

 

:mitico:

 

Link to post
Share on other sites

  • Replies 1.2k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

10 minutes ago, TomThom said:

Vabbè, pure i Radiohead del periodo d'oro, i R.E.M. del periodo d'oro, mia nonna del periodo d'oro... non torneranno più. Il meglio è già andato per tanti, il rock è come l'atletica e lo sport per certi versi. Che poi ci siano band che sappiano invecchiare musicalmente (e non solo) meglio di altre ok, ma sappiamo bene che un gruppo composto da 50enni o un artista di mezza età, al 99%, sono/è già finiti/o (artisticamente parlando) da almeno un quinquennio. E non potrebbe essere altrimenti, l'arte vive di stimoli e ricerche, quando ci si siede, si contano i soldi e ci si si sente arrivati, ciao. Buona pensione a tutti.

ma certo anche se con le dovute eccezioni. La cosa triste è, se quando arriva quel momento in cui teoricamente potresti rilassarti e fare cio' che vuoi nella piu' totale liberta' o ritirarti a contare le mazzette di banconote in riva al mare dei caraibi, invece ti siedi a tavolino (come fanno i Coldplay nn ancora 40enni e quindi è questione di approccio piu che di anagrafica) e metti giu a tavolino il pezzo o l'album "sbancaspotify", ovvero quello che lagggente di cui sopra vuole. Alla fine il punto è che i Coldplay sono la band piu famosa del mondo perche' danno in pasto al pubblico quello che il pubblico vuole da loro.

Link to post
Share on other sites
18 minutes ago, @li said:

e chi dice che nn ci sia musica nuova... per me stai perdendo il punto che invece era interessante: aumenta l'ignoranza e la mediocrita' nel pubblico, a vista d'occhio ed esponenzialmente 

Non credo... E' semplicemente aumentata la mediocrità degli U2. Punto. E la mediocrità di Michele Monnina, che non si aggiorna sulle novità musicali e rimane incancrenito su U2, Rolling Stones e Bob Marley. 

Link to post
Share on other sites
1 minute ago, Lacatus said:

Non credo... E' semplicemente aumentata la mediocrità degli U2. Punto. E la mediocrità di Michele Monnina, che non si aggiorna sulle novità musicali e rimane incancrenito su U2, Rolling Stones e Bob Marley. 

Lac ho capito cosa vuoi dire e hai ragione. Ma nn è Monnina che fa milioni di ascolti dei Coldplay su Spotify :)

Link to post
Share on other sites
20 minutes ago, echoes said:

Io parto da due presupposti:

1- come si fa ad ascoltare gli U2, anche ai tempi d'oro :laugh:

 

guarda @echoes sai benissimo cosa penso di loro oggi e nn ho assolutamente cambiato di una virgola la mia idea dopo sabato ma.... il punto 1 è un insulto alla tua intelligenza, al tuo buon gusto e alla tua cultura musicale. Really :)

 

Link to post
Share on other sites
5 minutes ago, @li said:

guarda @echoes sai benissimo cosa penso di loro oggi e nn ho assolutamente cambiato idea dopo sabato ma.... la prima frase è un insulto alla tua intelligenza e alla tua cultura musicale. Really :)

 

No invece per me intelligenza e cultura è anche selezionare e avere preferenze. Anzi è soprattutto questo, non bisogna per forza apprezzare qualsiasi cosa sia considerata importante o valida perché, appunto, ogni cosa va rielaborata con il proprio gusto e la propria visione, motivo per il quale schifo profondamente i Beatles ad esempio...

Sugli U2 che dire, cavalcatone rock da stadio, capello lungo e giubbotto di pelle ovvero robe che non fanno per me. Mi viene proprio l'orticaria capisci, proprio ad immaginare la visione del mondo che incarnano questi qui e che si rispecchia in pieno nella loro musica. Come per Springsteen, proprio il cattivo gusto per quanto mi riguarda. 

Poi per carità differentemente dal coattone ammerriggano questi qualche canzone carina l'hanno fatta, ma resta sempre una roba da "molto rumore per nulla" per come la vedo io. Figli di una cultura che non apprezzo, portatori di un'estetica (musicale e non solo) che nove volte su dieci aborro.

 

Link to post
Share on other sites

falling at your feet molto bella, ma è di lanois praticamente: bono c'ha messo giu un bel testo...

 

il problema dei dischi post 2000 è che anche se non da buttare alcuni, non aggiungono nulla a quanto detto, quindi o sono brutti o superflui:)

Link to post
Share on other sites
2 minutes ago, echoes said:

Sugli U2 che dire, cavalcatone rock da stadio, capello lungo e giubbotto di pelle ovvero robe che non fanno per me. 

 

e qui hai dimostrato che ho ragione vedi? ;)
questi son gli U2 che rinnego anche io. Quegli altri che tu nn conosci ma schifi per "default" sono questi

 

Link to post
Share on other sites
15 minutes ago, @li said:

Lac ho capito cosa vuoi dire e hai ragione. Ma nn è Monnina che fa milioni di ascolti dei Coldplay su Spotify :)

Ma guarda che ai tempi di Joshua Tree o Achtung Baby i milioni di ascolti li facevano altrettante merdate dell'epoca...è sempre stato così ;)

Link to post
Share on other sites
20 minutes ago, Lacatus said:

Non credo... E' semplicemente aumentata la mediocrità degli U2. Punto. E la mediocrità di Michele Monnina, che non si aggiorna sulle novità musicali e rimane incancrenito su U2, Rolling Stones e Bob Marley. 

sono d'accordo con te...poi è vero che nel rock c'è spesso stata una questione anagrafica che porta al declino della qualità (cosa che ad esempio nel jazz succede molto meno), forse anche per il fatto che se si è un gruppo si rimane ancorati alle stesse persone per anni...se invece si è una persona singola si è più liberi di collaborare e quindi avere nuovi stimoli (vedi david bowie).

 

e comunque si, prima ci liberiamo di certe meritevolissime icone, meglio è - idem discorso anni 70 - il nostalgismo va bene, ma non se diventa una cifra valutativa del tutto.

Link to post
Share on other sites

Guardate che cavalcatone da stadio-giubbotto di pelle-capello lungo per quello che mi riguarda vogliono dire The Joshua Tree, The Fly e The Joshua Tree ancora... proprio poca roba eh? Sta cosa che il rock da stadio deve essere Vasco Rossi deve finire

Link to post
Share on other sites
3 minutes ago, TomThom said:

Madonna santa ti farei vedere Il Gladiatore in loop, ancorato al divano e con le pupille belle ferme stile Arancia Meccanica e poi vedi se non ti cresce l'epicità interiore. :laugh:

Ecco bravo, stessi stimoli (anti) estetici. Tutto quadra. :martel:

 

Link to post
Share on other sites
1 minute ago, TomThom said:

Guardate che cavalcatone da stadio-giubbotto di pelle-capello lungo per quello che mi riguarda vogliono dire The Joshua Tree, The Fly e The Joshua Tree ancora... proprio poca roba eh? Sta cosa che il rock da stadio deve essere Vasco Rossi deve finire

vero. Ma anche perchè non è solo cosi la musica degli u2

una mothers of disappears andrebbe benissimo a teatro per dire...

Link to post
Share on other sites
2 minutes ago, TomThom said:

Guardate che cavalcatone da stadio-giubbotto di pelle-capello lungo per quello che mi riguarda vogliono dire The Joshua Tree, The Fly e The Joshua Tree ancora... proprio poca roba eh? Sta cosa che il rock da stadio deve essere Vasco Rossi deve finire

Ma al rock da stadio non serve il vascorossismo per auto demolirsi, bastano le parole di cui è composto: rock da stadio.

 

Comunque la mia è proprio una filosofia di vita eh, a me tipo fa cagare anche l'epica, quella vera. Io sono per l'estetica della sottrazione, tutto ciò che è "magniloquente" mi repelle.

Link to post
Share on other sites
5 minutes ago, Wanderer said:

sono d'accordo con te...poi è vero che nel rock c'è spesso stata una questione anagrafica che porta al declino della qualità (cosa che ad esempio nel jazz succede molto meno), forse anche per il fatto che se si è un gruppo si rimane ancorati alle stesse persone per anni...se invece si è una persona singola si è più liberi di collaborare e quindi avere nuovi stimoli (vedi david bowie).

Vero: è tutta una questione di stimoli. Gli stessi U2, per rimanere in topic, se non fossero andati a Berlino sarebbero probabilmente implosi già a fine anni '80...invece con Achtung Baby e Zooropa hanno svoltato la loro carriera alla grande, dando linfa vitale che li ha fatti andare avanti anche per tutti gli anni '90 (molti pezzi di Pop provenivano dalle sessioni di Zooropa, per esempio). Si sono contaminati.
Stesso discorso vale per i Radiohead (visto che siamo un forum dedicato ai Radiohead...ma non proseguo altrimenti andiamo off topic....tanto sapete già come la penso :laugh:)

Link to post
Share on other sites
6 minutes ago, @li said:

e qui hai dimostrato che ho ragione vedi? ;)
questi son gli U2 che rinnego anche io. Quegli altri che tu nn conosci ma schifi per "default" sono questi

 

Questa è una di quelle che può piacermi infatti, roba rara. :boing:

Link to post
Share on other sites
3 minutes ago, TomThom said:

Madonna santa ti farei vedere Il Gladiatore in loop, ancorato al divano e con le pupille belle ferme stile Arancia Meccanica e poi vedi se non ti cresce l'epicità interiore. :laugh:

Ecco bravo, stessi stimoli (anti) estetici. Tutto quadra. :martel:

 

Link to post
Share on other sites
41 minutes ago, echoes said:

 

E poi ho da fare un appunto:

- ma quanto si è caduto in basso Noel Gallagher da andare a fare da spalla manco c'avesse 18 anni?. Sei stato il leader degli Oasis cristo, un po' di dignità.

 

Esco dall'oblio solo per far notare che a settembre Beck aprirà per gli U2 negli US.
La visibilità non fa schifo a nessuno.

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.


×
×
  • Create New...