Jump to content
Sign in to follow this  
Lacatus

Thom & Neil Young

Recommended Posts

ancora mi pare si è parlato dell'l'influenza importante del cantautore canadese sulle composizioni radioheadiane e sullo stile vocale di Thom...

intervista a Thom su Neil Young

http://www.youtube.com/watch?v=ea5SUvAK4Kg

http://www.youtube.com/watch?v=igiXodK37v0

Quando aveva 15-16 anni, Thom spedì un suo demo a un magazine musicale. dopo averlo ascoltato gli risposero che la sua musica ricordava quella di Neil Young". Thom non conosceva ancora il cantautore canadese, ma dopo aver ascoltato l'album After The Gold Rush si innamorò immediatamente della voce di Young...

influenze neilyounghiane sono contenute in tutta la discografia della band di Oxford da Prove Yourself fino a brani della maturità come Punchup At A Wedding, 4 Minute Warning, Follow Me Around, Gagging Order, House Of Cards, Last Flowers, There There e Optimistic

ecco i Radiohead che eseguono alcune cover di Neil Young:

Tell Me Why (da After the Gold Rush, 1970)

On The Beach (dall'album omonimo, 1974)

After The Gold Rush (dall'album omonimo, 1970) Thom solo

Cinnamon Girl (da Everybody Knows This Is Nowhere, 1969)

Down By The River (da Everybody Knows This Is Nowhere, 1969)

Share this post


Link to post
Share on other sites

neil young è un pilastro, lo so, ma io lo trovo noiosetto... :rolleyes:

se non ricordo male una delle cover di thom e soci è nata quasi per caso in un concerto statunitense la scorsa estate quando sbagliarono una canzone (forse la solita ostica faust arp?) e finirono col cantarne malamente una di young, la volta successiva la cantarono benissimo interamente...o mi sono sognata il tutto? ^_^

Share this post


Link to post
Share on other sites
neil young è un pilastro, lo so, ma io lo trovo noiosetto... :rolleyes:

se non ricordo male una delle cover di thom e soci è nata quasi per caso in un concerto statunitense la scorsa estate quando sbagliarono una canzone (forse la solita ostica faust arp?) e finirono col cantarne malamente una di young, la volta successiva la cantarono benissimo interamente...o mi sono sognata il tutto? ^_^

è "tell me why"

la trovi fra i link ch ho messo ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites
sapete qualcosa su questo bootleg album "Gagging Order [Acoustic Renditions]"? non l'avevo mai sentito...

L'unica esibizione live di Gagging Order risale al 1 maggio 2006 al Koko di Londra... se non è quella è la versione studio, non c'è molto altro! ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites
sapete qualcosa su questo bootleg album "Gagging Order [Acoustic Renditions]"? non l'avevo mai sentito...

L'unica esibizione live di Gagging Order risale al 1 maggio 2006 al Koko di Londra... se non è quella è la versione studio, non c'è molto altro! ;)

intendevo questo

http://www.lastfm.it/music/Radiohead/Gaggi...stic+Renditions

sapete di cosa si tratta? esiste? si trova da qualche parte? :huh:

Share this post


Link to post
Share on other sites
neil young è un pilastro, lo so, ma io lo trovo noiosetto...  :rolleyes:

se non ricordo male una delle cover di thom e soci è nata quasi per caso in un concerto statunitense la scorsa estate quando sbagliarono una canzone (forse la solita ostica faust arp?) e finirono col cantarne malamente una di young, la volta successiva la cantarono benissimo interamente...o mi sono sognata il tutto?  ^_^

è "tell me why"

la trovi fra i link ch ho messo ;)

thanks :)

Share this post


Link to post
Share on other sites
ancora mi pare si è parlato dell'l'influenza importante del cantautore canadese sulle composizioni radioheadiane e sullo stile vocale di Thom...

intervista a Thom su Neil Young

http://www.youtube.com/watch?v=ea5SUvAK4Kg

http://www.youtube.com/watch?v=igiXodK37v0

Quando aveva 15-16 anni, Thom spedì un suo demo a un magazine musicale. dopo averlo ascoltato gli risposero che la sua musica ricordava quella di Neil Young". Thom non conosceva ancora il cantautore canadese, ma dopo aver ascoltato l'album After The Gold Rush si innamorò immediatamente della voce di Young...

influenze neilyounghiane sono contenute in tutta la discografia della band di Oxford da Prove Yourself fino a brani della maturità come Punchup At A Wedding, 4 Minute Warning, Follow Me Around, Gagging Order, House Of Cards, Last Flowers, There There e Optimistic

ecco i Radiohead che eseguono alcune cover di Neil Young:

Tell Me Why (da After the Gold Rush, 1970)

On The Beach (dall'album omonimo, 1974)

After The Gold Rush (dall'album omonimo, 1970) Thom solo

Cinnamon Girl (da Everybody Knows This Is Nowhere, 1969)

Down By The River (da Everybody Knows This Is Nowhere, 1969)

CAZZOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO

NICO NON SO COME RINGRAZIARTI (e.... si sto urlando)

Share this post


Link to post
Share on other sites
sapete qualcosa su questo bootleg album "Gagging Order [Acoustic Renditions]"? non l'avevo mai sentito...

raccolta di versioni acustiche di canzoni dei RH (mp3 temo)

scaricabili da qui, anche se non posso garantire che i link funzionino ancora e la qualita' sia buona.....

hxxp://www.taringa.net/posts/musica/1403582/Radiohead---Gagging-Order---Acoustic-Sessions.html

:)

Share this post


Link to post
Share on other sites
sapete qualcosa su questo bootleg album "Gagging Order [Acoustic Renditions]"? non l'avevo mai sentito...

raccolta di versioni acustiche di canzoni dei RH (mp3 temo)

scaricabili da qui, anche se non posso garantire che i link funzionino ancora e la qualita' sia buona.....

hxxp://www.taringa.net/posts/musica/1403582/Radiohead---Gagging-Order---Acoustic-Sessions.html

:)

grazie mille Clarisse!!! :prego: il primo link funziona, speriamo bene per la qualità! ^_^

Share this post


Link to post
Share on other sites

ancora mi pare si è parlato dell'l'influenza importante del cantautore canadese sulle composizioni radioheadiane e sullo stile vocale di Thom...

intervista a Thom su Neil Young

http://www.youtube.com/watch?v=ea5SUvAK4Kg

http://www.youtube.com/watch?v=igiXodK37v0

Quando aveva 15-16 anni, Thom spedì un suo demo a un magazine musicale. dopo averlo ascoltato gli risposero che la sua musica ricordava quella di Neil Young". Thom non conosceva ancora il cantautore canadese, ma dopo aver ascoltato l'album After The Gold Rush si innamorò immediatamente della voce di Young...

influenze neilyounghiane sono contenute in tutta la discografia della band di Oxford da Prove Yourself fino a brani della maturità come Punchup At A Wedding, 4 Minute Warning, Follow Me Around, Gagging Order, House Of Cards, Last Flowers, There There e Optimistic

ecco i Radiohead che eseguono alcune cover di Neil Young:

Tell Me Why (da After the Gold Rush, 1970)

On The Beach (dall'album omonimo, 1974)

After The Gold Rush (dall'album omonimo, 1970) Thom solo

Cinnamon Girl (da Everybody Knows This Is Nowhere, 1969)

Down By The River (da Everybody Knows This Is Nowhere, 1969)

Down By The River esiste solo dal soundcheck di Bergamo, vero....?

sull'Hub esiste anche un video, non di qualità eccelsa ma vedibile, di parte di quel souncheck

se a qualcuno interessa vederlo lo faccia sapere, oppure venga sull'Hub.... :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Down By The River esiste solo dal soundcheck di Bergamo, vero....?

sull'Hub esiste anche un video, non di qualità eccelsa ma vedibile, di parte di quel souncheck

se a qualcuno interessa vederlo lo faccia sapere, oppure venga sull'Hub.... :)

sì, ricordo perfettamente quel momento fuori dai cancelli... per anni ho pensato fosse un'unreleased :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

nooooooooooo :lol:

non sono stato certo l'unico :P ! comunque considera che si sentiva piuttosto lontano e confuso, come sempre ai soundcheck, l'unica certezza che avevamo era che non fosse una canzone conosciuta dei Radiohead :) !

Share this post


Link to post
Share on other sites

non sono stato certo l'unico :P ! comunque considera che si sentiva piuttosto lontano e confuso, come sempre ai soundcheck, l'unica certezza che avevamo era che non fosse una canzone conosciuta dei Radiohead :) !

sì, sì....lontano e confuso..... :lol:

è che TU hai saltato in blocco la Propedeutica......

prima "si deve" ascoltare Dylan e Neil Young, DOPO, semmai, i Radiohead.......

forse.....

:)

ti invidio, comunque....al solito.....io che avrei riconosciuto quella canzone non ero certo la' a sentirla rifatta dai Radiohead.... :(

Share this post


Link to post
Share on other sites

sì, sì....lontano e confuso..... :lol:

è che TU hai saltato in blocco la Propedeutica......

prima "si deve" ascoltare Dylan e Neil Young, DOPO, semmai, i Radiohead.......

forse.....

:)

ti invidio, comunque....al solito.....io che avrei riconosciuto quella canzone non ero certo la' a sentirla rifatta dai Radiohead.... :(

Non credo che il percorso di scoperta "cronologico" sia necessariamente quello più appropriato! Per me la conoscenza musicale è fondamentalmente innamoramento che si trasforma in amore, mi devo infatuare di un artista/gruppo e poi amarlo in tutti i suoi album, canzoni, storia, curiosità... per tutto il tempo che è necessario!

La mia fortuna è stata quella di conoscere i Radiohead a 12 anni, perché si è innescato un processo di curiosità dentro di me che mi ha portato ad andare a ritroso, con tutto il tempo che ci è voluto, per scoprire tantissimissima bella musica! Però, per farti capire cosa intendo, avevo provato ad ascoltare la discografia di Bowie quando avevo 17 anni ma proprio non riuscivo ad apprezzarla, se non in poche canzoni e tutte del periodo glam. Sono dovuto passare attraverso i Talking Heads e il Peter Gabriel pre "So" per poter tornare a Bowie e innamorarmi del suo periodo 1976-1980.

Dylan lo conosco abbastanza comunque, nei tantissimi album fondamentali degli anni 60, in quei pochi dei tardi anni 70, e nei pochissimi degli 80/90... Young invece per nulla. Rimedierò, quando per me sarà arrivato il suo momento!

Share this post


Link to post
Share on other sites

:)

il tono era molto ironico e giocoso...

non mi permetterei mai di dire a qualcuno in che ordine deve ascoltare la musica...

sono totalmente d'accordo sul fatto che la musica deve scatenare grandi sentimenti.....oppure niente

per me "l'amore che strappa i capelli", prima dei Radiohead, c'era stato soltanto per gli Smiths, David Sylvian e De Andrè...( e continua tuttora, e dubito che possa sminuirsi con il tempo)

probabilmente a me è accaduto di dover passare attraverso molta altra musica prima di arrivare ai Radiohead,e di questo continuo a tormentarmi

non servirà a molto,temo

ma , talvolta, sono anche contenta di averci impiegato così tanto tempo

doveva andare così ..forse

Share this post


Link to post
Share on other sites

per me "l'amore che strappa i capelli", prima dei Radiohead, c'era stato soltanto per gli Smiths, David Sylvian e De Andrè...( e continua tuttora, e dubito che possa sminuirsi con il tempo)

probabilmente a me è accaduto di dover passare attraverso molta altra musica prima di arrivare ai Radiohead,e di questo continuo a tormentarmi

non servirà a molto,temo

ma , talvolta, sono anche contenta di averci impiegato così tanto tempo

doveva andare così ..forse

Smiths, Sylvian e Faber... mi dici niente! I primi e il terzo sono due dei grandissimi amori musicali della mia vita. Sylvian lo conosco a sprazzi: buona parte di quello che ha fatto con i Japan, alcune canzoni da "Gone to the Earth" e "Secret of the Beehive"... ma è in "Dead Bees on a Cake" che c'è una delle mie 10 canzoni preferite di tutti i tempi. Però mi manca senz'altro una visione d'insieme sulla sua carriera solista.

Comunque sì, credo dovesse andare così per te, e non per avere una concezione fatalista ma perché come dici l'amore che strappa i capelli per i Radiohead è probabilmente stato aiutato da tutti i tuoi ascolti e le tue esperienze musicali precedenti.

Share this post


Link to post
Share on other sites

ma è in "Dead Bees on a Cake" che c'è una delle mie 10 canzoni preferite di tutti i tempi.

addirittura?

e qual'è?

sono molto sorpresa.....

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×