Jump to content

Archived

This topic is now archived and is closed to further replies.

TomThom

Mondiale F1 2012

Recommended Posts

Non commentiamo le qualifiche, sarebbe impietoso.

Anche quest'anno abbiamo una zucchina rossa con le ruote, temo.

Ma c'è un brillante Schumi lì davanti, pronto a sportellare chiunque. La sveglia alle 06:55 domani la metto solo per lui.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Shumy :(

Massa :laugh:

Ottimo alonso, ma meglio di quarto dubito possa fare :ok:

edit: safetycar favorevolissima alle redbull...

Riedit: mclaren superiore (in questa gara) ma redbull assolutamente competitiva.

Ferrari boh...non competitiva ma neanche tanto diversa dalla ferrari in crisi dell"anno scorso.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non ce l'ho fatta a svegliarmi...Non mi son perso molto mi pare...Ma se quelli davanti a lui non si fossero ritirati, in che posizione sarebbe arrivato Nando?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non ce l'ho fatta a svegliarmi...Non mi son perso molto mi pare...Ma se quelli davanti a lui non si fossero ritirati, in che posizione sarebbe arrivato Nando?

Considera che se non fosse stato per la safety car, Alonso era anche davanti a webber. Ma quando Alonso è entrato ai box, webber ha spinto come un animale e probabilmente sarebbe spuntato davanti anche senza safety (che comunque ha aiutato molto).

Ma safety o non safety, mclaren e red bull erano palesemente più forti (non in modo straordinario, ma come è stato in diversi momenti bui l'anno scorso). Si sarebbe giocato il quinto posto con Shumacher secondo me (che sarebbe calato nella seconda parte di gara, presumibilmente, come Rosberg).

Ma anche Alonso è calato negli ultimi giri...teneva dietro a fatica MALDONADO e ho detto tutto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sarà un disastro questa stagione per la Ferrari, è già evidente. Mclaren e Redbull se la giocano per il titolo, Ferrari, Lotus e Mercedes dovranno accontentarsi di contendersi il ruolo di terza forza del mondiale.

Comunque mi trovo di nuovo ad elogiare Button che sta acquistando fiducia nei propri mezzi gara dopo gara ed è passato, in appena due anni, da seconda a (quasi) prima guida in Mclaren. Grandissimo pilota, pochi cazzi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Comunque Alonso è scatenato su Twitter.

Ieri dopo il gp, mentre Button andava a cena con la sua fidanzata in un posto vippissimo di Melbourne (così ho letto in giro), lui è corso al pc e ha postato la foto di un bicchiere riempito per metà, con il commento: "Bicchiere mezzo pieno".

https://twitter.com/#!/alo_oficial :prego::prego:

De seguire obbligatoriamente! IDOLO.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Comunque Alonso è scatenato su Twitter.

Ieri dopo il gp, mentre Button andava a cena con la sua fidanzata in un posto vippissimo di Melbourne (così ho letto in giro), lui è corso al pc e ha postato la foto di un bicchiere riempito per metà, con il commento: "Bicchiere mezzo pieno".

https://twitter.com/#!/alo_oficial :prego::prego:

De seguire obbligatoriamente! IDOLO.

ma vogliamo parlare della donna di button? io dico solo: li mortacci sua!

Share this post


Link to post
Share on other sites

ma vogliamo parlare della donna di button? io dico solo: li mortacci sua!

Ma è famosa?

L'ho vista l'altro ieri per la prima volta e mi sono innamoratissimo :wub:

Share this post


Link to post
Share on other sites

'sto giro me lo guardo domattina, visto che è alle 10 (che sarebbero le 9, ma vabbè).

Spero che la macchina regga e che Schumi si giochi il podio. Sono STRAFELICE di rivederlo lassù. Avesse una macchina al livello di McLadren e RedBull vincerebbe di nuovo il Mondiale.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Chi aveva ragione sulle Mclaren? Per me il titolo lo vince uno tra Button e Hamilton...

Schumi :wub:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sì, la McLaren viaggia quest'anno.

Mi auguro di vedere spesso dei bei duelli tra Hamilton e Schumi questa stagione, sullo stile di Monza 2011...2%20(22).gif

Share this post


Link to post
Share on other sites

Cioè ma proprio stamattina mio padre doveva prenotare il tennis?

Ho messo a registrare la gara ma con tutto il casino che è successo mi sono ritrovato, al mio ritorno, con la gara ancora in corso e tutta la messa registrata codroipo ladro.

Visto gli ultimi 10 giri, contentissimo, ma non so cosa sia successo :bye:

Mi registro stasera la replica\sintesi :bye:

EDIT: la registrazione "angelus di sta ceppa" in realtà è la gara 1%20(23).gif

Share this post


Link to post
Share on other sites

Gara anomala, portata a casa da un Nando in stato di grazia.

Ma una rondine non fa primavera, non c'è molto da esaltarsi: in condizioni normali siamo da quinto-sesto posto in gara e da ottavo in griglia, per ora. Intanto buon fieno in cascina.

Enorme Perez, ma che guidando un motore Ferrari ed essendo in orbita Maranello, credo abbia allungato quella frenata un tantinello di proposito.

Su Massa non c'è più molto da dire, a parte: "Se non ora fuori dalle balle, quando?"

Ho comunque l'impressione che questo sarà un campionato molto equilibrato e livellato, non vedo la macchina ammazza-mondiale.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Enorme Perez, ma che guidando un motore Ferrari ed essendo in orbita Maranello, credo abbia allungato quella frenata un tantinello di proposito.

In effetti seguendo la gara qualche dubbicello poteva venire, Perez andava un secondo più forte di Alonso, gli arriva in scia a 10 giri dalla fine e dal box iniziano a dirgli "sta tranquillo, c'è tutto il tempo che vuoi", poi ancora più esplicito "non ti preoccupare, è già importantissima questa posizione" e 2 minuti dopo l'errore.

Cioè, non credo ci sia nulla sotto, però l'evoluzione dei fatti qualche dubbio poteva farlo venire.

Beh in ogni caso oggi Alonso incredibile, una vittoria assurda mentre Massa lottava per tenere la posizione con Di Resta e Vergne (perdendo, tra l'altro). :prego:

Share this post


Link to post
Share on other sites

"E’ stato bello tornare a Maranello dopo la vittoria di domenica sera. Ancora in aereo ripensavo alla gara e facevo fatica a crederci. Poi, una volta arrivato qui, ho visto che c’era il sorriso sui volti della nostra gente e mi ha fatto molto piacere vedere quanta voglia c’è di lavorare per migliorare la macchina nel più breve tempo possibile.

Durante la corsa ho cominciato a pensare che ce la potevo fare soltanto dopo l’ultimo pit-stop. Con le intermedie cercavo di guadagnare il più possibile ma sapevo che, con la pista che si asciugava e con la possibilità sempre più concreta di passare alle gomme da asciutto tutto poteva cambiare. Poi dopo la sosta vedevo che Perez andava velocissimo e ci metteva molta pressione ma sapevo che comunque c’era una sola traiettoria asciutta, larga non più di due metri: anche se mi fosse arrivato in scia il sorpasso non sarebbe stato facile e speravo che avrei potuto difendermi fino alla fine.

Peccato che nessun amico abbia puntato sulla vittoria a Sepang o sul primato nel campionato dopo le prime due gare: credo che avrebbero guadagnato delle belle cifre! Però gli amici veri sono tutti molto contenti e felici per questo successo ma nessuno, come tutta la squadra, si fa illusioni. Questo inizio di campionato non è stato come volevamo e c’è tanto, tanto da fare. Però non molliamo ed è una delle caratteristiche che ho sempre ammirato della Ferrari, sia quando ero un avversario sia adesso che ne faccio parte. Le prossime due gare le correremo ancora in difesa, non ci sono dubbi. Finché non dimostreremo di essere competitivi e di poter lottare costantemente per il podio o per la vittoria dovremo cercare di limitare i danni non possiamo fare altrimenti. Se ci saranno condizioni normali, dovremo cercare di non perdere troppi punti rispetto ai migliori: speriamo di farlo come in Australia e in Malesia…

Adesso sono qualche giorno qui in Italia per fare alcuni controlli medici di routine presso il Fisiology Center di Forlì, dove regna incontrastato il mio preparatore Fabrizio Borra. Due o tre volte l’anno facciamo dei controlli medici e fisici per vedere lo stato di forma e tenere sotto controllo tutto l’organismo. Poi tornerò a casa in Spagna per vedere la famiglia e passare qualche giorno con loro. Ci vuole un po’ di relax dopo una gara così impegnativa come quella di Sepang e poi rifinirò la preparazione in vista di un’altra doppietta, quella Cina-Bahrain, caratterizzata da lunghi viaggi e cambiamenti di fuso orario. Certo, sono partito che era ancora inverno e, dopo tre settimane, siamo già in piena primavera: un bel cambiamento!

Queste sono state le mie prime settimane su Twitter e devo dire che è un’esperienza molto piacevole. Era una cosa che volevo fare da un po’ e mi ci sono dedicato con impegno, in prima persona. Nei mesi scorsi avevo visto che si parlava tanto di me su Internet e sui social media così ho pensato che forse sarebbe stato meglio esserci davvero, no? Così posso raccontare dal mio punto di vista qual è la mia vita, cosa faccio quando sono in giro per il mondo per correre, cercando di far capire quelle che sono realmente le mie sensazioni. Niente di tecnico, perché in fondo la Formula 1 resta uno sport dove la riservatezza su certi argomenti rimane importante, ma più un modo per descrivere ciò che circonda l’attività di uno che fa il mio mestiere. Per ora è molto bello, soprattutto leggere tutti i messaggi che mi scrivono i miei “follower”, i suggerimenti che mi inviano: non rispondo perché passerei tutto il giorno a farlo ma li leggo tutti e cercherò di migliorarmi nei prossimi tweet. Devo dire che sono rimasto molto sorpreso innanzitutto per il numero di “follower” che ho avuto da subito. Quando ho postato il primo video stavo facendo uno scalo a Doha prima di andare in Australia e nella lounge avevamo scommesso col mio manager e con Edoardo, il mio fisioterapista, in quanti si sarebbero iscritti al mio account prima della partenza: io ho detto mille, Luis ottocento ed Edoardo seicento. Beh, dopo quattro ore, al decollo per Melbourne, erano trentanovemila! Poi c’è l’entusiasmo: ci sono tantissimi messaggi e tutti positivi e devo dire che mi danno una grande carica".

firmato: Nando Alonso. :prego:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Nelle libere in Cina davanti Schumi ed Hamilton.

Se non piove, siamo a 8 decimi. Prepariamoci ad un altro weekend di sofferenza e ad invocare la nostra alleata...

Danza_della_pioggia.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

" Back at the hotel, eat something and first look at strategy and starts of previous years.

Rain expected tonight, but not tomorrow..;(( "

Nando Alonso, Twitter.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Oggi gli errori di strategia e il piccolo errore di Nando gli hanno impedito di arrivare in una probabile quarta-quinta posizione, peccato. Altro Gp ricco di emozioni, sorpassi ed incertezze, nelle ultime due stagioni in F1 grazie alle gomme a rapido decadimento di prestazione e alle diavolerie sull'alettone mobile hanno trovato la formula giusta per rendere le gare di nuovo appassionanti.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mi son "gustato" il gp fino al ritiro di Schumi, poi son tornato a dormire...Garaccia, per quel poco che ho visto.

Certo che se in Ferrari ci si riduce davvero a sperare nell'acqua ad ogni gara, siam messi davvero male...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest
This topic is now closed to further replies.

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×