Jump to content
Sign in to follow this  
Sexbeatles

Mondiale F1 2015

Recommended Posts

Io sono mooolto incuriosito da Ricciardo: dopo aver fatto il mazzo a Vettel nell'ultimo anno di Red Bull (ancora da capire quanto per meriti suoi e quanto invece per "demeriti" di Seb, scarichissimo dopo 4 Mondiali) sapremo solo quando guiderà davvero una macchina top il suo reale valore. Per me è forte sul serio.

Share this post


Link to post
Share on other sites

il dato delle pole (secondo nella storia dietro schumi mi pare?)

Terzo: dietro a Schumi (68) c'è Senna che ne ha fatte 65. Tra l'altro con una percentuale clamorosa, quella del brasiliano, oltre il 40% delle gare disputate le ha fatte scattando dalla prima casella (Schumi si è attestato sul 22% circa). Hamilton in questa graduatoria è potenzialmente a metà strada, avendo fatto la pole quasi nel 30% dei GP disputati.

Share this post


Link to post
Share on other sites

ma per favore :D

era comunque il pilota più veloce in pista, semplicemente ha fatto una gara delirante.

Che Vettel sia più completo non l'ho mai negato, ma è anche meno veloce.

Certo Hamilton non sarà mai tra i grandissi(missi)mi per questa sua sostanziale idiozia tattica e mancanza di lucidità, basta confrontare il dato delle pole (secondo nella storia dietro schumi mi pare?) con quello delle vittorie.

Resta comunque il maggior talento su pista la domenica, nonostante le porte di Wimbledon gli siano - giustamente- precluse :D

Vettel ha solo due pole in meno di Hamilton eh, e metà 2007 e 2008 se li ha fatti in Toro Rosso...Meno veloce in base a cosa? Detto questo, premesso che parliamo di grandi piloti, la difficoltà non è tanto essere veloci (Raikkonen è tra i piloti con le miglior statistiche nei fastest lap e Massa in Ferrari le pole le faceva spesso e volentieri) ma avere costanza e capacità tattiche di lettura delle fasi di gara: questo fa di Vettel un pilota mostruoso. Per non parlare di quanto sia impressionante sul bagnato dove la sensibilità dei singoli piloti fa la differenza più che in ogni altra condizione.

Ma poi le statistiche lasciano il tempo che trovano. Semplicemente dovrebbero fare mea culpa tutti quelli che "Vettel vinceva grazie a Newey": pilota di un'altra categoria e non abbiamo ancora visto niente. Ma d'altronde da uno che riesce a fare pole e vittoria con la Toro Rosso, con cui sfiorò pur diversi podi, era normale aspettarselo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

che riesca a vincere un mondiale non avendo una macchina iradiddio è ancora tutto da dimostrare. Anzi, con una macchina del genere ne aveva praticamente perso uno se la ferrari non si fosse suicidata all ultima gara (lo stesso vale per hamilton eh).

Il migliore per me resta Alonso che ha vinto davvero troppo poco rispetto alle capacità.

Massa è stato a galla proprio grazie alla capacità di fare giri veloci e pole, ma poi finiva li come pilota di punta...

Share this post


Link to post
Share on other sites

A me pare che il Mondiale vinto in duello con Alonso fosse stato un vero capolavoro di Vettel: sbaglio o a metà stagione era sotto di 40 punti?

Al di là dei suicidi a Maranello, ricordo un pilota scatenato che a ogni gara azzannava l'asfalto come uno squalo.

Detto questo, sono parzialmente d'accordo con te.

Vettel ha vinto 4 Mondiali, ma mi lascia ancora e sempre quel dubbio: può, un quattro volte campione del mondo, farsi bastonare dal Ricciardo di turno al primo anno nella nuova scuderia? I casi sono due: o ha mollato di brutto Seb (stimoli finiti in Red Bull, certezza del passaggio in Ferrari) o Ricciardo è un fenomeno. Ma questa è un'altra storia e non l'abbiamo ancora letta.

Share this post


Link to post
Share on other sites

si era molto sotto ma anche per colpa sua, tra le vetture non c'era paragone, il.miracolo fu di alonso...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quell'anno Vettel ruppe TRE volte mentre era in testa ampiamente perdendo 75 punti e in due di quelle occasioni a vincere fu proprio Alonso...Senza questi problemi di affidabilità il buon Nando manco con il binocolo avrebbe visto il titolo. Poi che lo spagnolo sia un pilota straordinario non lo scopriamo certo oggi.

Detto questo sia nel 2009 che nel 2012 la Red Bull non era affatto il missile che si vuol far credere e ci vollero prestazioni superlative di Vettel (tipo il GP di Malesia nel 2009 o il filotto di 5 vittorie consecutive stile Schumacher nel 2000) per risollevare la stagione e, nell'ultimo caso, per vincere un titolo che a Monza era praticamente perso a favore di Hamilton e Alonso. Ribadisco: anche su macchine valide le doti di un pilota si vedono subito e qua parliamo di uno che sfiorava i podi in Toro Rosso signori, non me ne ricordo molti in grado di farlo. E d'altronde la sua stagione in Ferrari è la dimostrazione lampante di chi avesse ragione.

Poi vorrei capire quali piloti non hanno vinto i mondiali con la macchina migliore. Schumacher? Vinse su un missile nel '95 così come nel 2001-2002-2004. Nel '94 il suo avversario più credibile è morto al Tamburello. Hakkinen? Lentissimo prima che Newey progettasse una Mclaren superlativa nel '98 ed è durato tre stagioni in pratica.

Quattro titoli non li vinci se non sei un campione.

P.s. Ricciardo è un valido pilota ma non è un campione, stagione demotivatissima per Vettel quella scorsa...Mi sembra l'ipotesi più probabile.

Share this post


Link to post
Share on other sites

A me pare che il Mondiale vinto in duello con Alonso fosse stato un vero capolavoro di Vettel: sbaglio o a metà stagione era sotto di 40 punti?

Al di là dei suicidi a Maranello, ricordo un pilota scatenato che a ogni gara azzannava l'asfalto come uno squalo.

Dici quello del 2010 o quello del 2012? Nel 2012 Vettel era dietro sia ad Alonso che ad Hamilton, distaccatissimo dopo il ritiro di Monza ma non ricordo il distacco esatto.

Ecco piuttosto: Hamilton ha vinto un mondiale contro Massa e gli altri due con una macchina che dà un secondo al giro agli avversari. Nelle altre stagioni non è mai riuscito a ripetersi e nemmeno a sfiorare il titolo pur guidando una Mclaren.

Di Vettel sempre ad analizzare la carriera al microscopio ma vogliamo parlare di Hamilton purgato nettamente da Button (Button eh) nel 2011 o arrivato dietro Raikkonen che guidava una Lotus nel 2012?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Rinnovato Raikkonen per un altro anno

http://www.ansa.it/sito/notizie/sport/2015/08/19/formula-1-ferrari-rinnova-contratto-raikkonen-per-2016-_704b4d72-66c1-4882-9954-20c19e23063c.html

alla fine, è passata la linea del "ma siamo sicuri che il Bottas di oggi sia meglio del Raikkonen di oggi? O ci conviene aspettare il 2017, quando saranno in scadenza di contratto Rosberg e Ricciardo?"

(Linea peraltro con la quale, personalmente, mi trovo molto d'accordo, sia chiaro)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Siam tornati a beccare 7 decimi dalle Mercedes...a meno di eventi climatici devastanti che possano scombinare le carte in pista o botte di sfiga di Hamilton, puntare al gradino più basso del podio temo sia il massimo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Siam tornati a beccare 7 decimi dalle Mercedes...a meno di eventi climatici devastanti che possano scombinare le carte in pista o botte di sfiga di Hamilton, puntare al gradino più basso del podio temo sia il massimo.

Non c'erano molti dubbi...Purtroppo le Mercedes sono di una superiorità imbarazzante sull'80% dei circuiti e Suzuka sembra essere uno di questi.

Come ai tempi del primo Schumacher dobbiamo fare la danza della pioggia.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×