Jump to content

Kid A / Amnesiac 20th Anniversary?


Lacatus

Recommended Posts

Ma siamo seri su: ste robe non spostano nulla, sono poco più che esperimentini hi-tech da fighette per nascondere una totale assenza di idee. Come le app di Brian Eno di 10 anni fa, ma chi se le fila?

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 913
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

11 minutes ago, Wanderer said:

Beh piano, le app di brian hanno tutto un altro senso 

 

Sì l'autogenerazione della forma e compagnia. Queste tematica ultra-concettuali mi potevano interessare ai tempi dell'università ma alla fine della fiera è tutta fuffa e poco più. Cosa resta? Niente.

W le due ore di musica di IRA e i tour nei teatri, Fortnite lo lascio volentieri ai calciatori.

Link to comment
Share on other sites

Just now, echoes said:

Sì l'autogenerazione della forma e compagnia. Queste tematica ultra-concettuali mi potevano interessare ai tempi dell'università ma alla fine della fiera è tutta fuffa e poco più. Cosa resta? Niente.

W le due ore di musica di IRA e i tour nei teatri, Fortnite lo lascio volentieri ai calciatori.

Amen

Link to comment
Share on other sites

17 minutes ago, rick81 said:

e quindi si scopre che a molti fan Radiohead interessano queste divagazioni che nulla hanno di rilevante artisticamente...ne prendo atto e a questo punto mi definisco "vecchio" e "antiquato" 😄 😄

Che non hanno nulla di rilevante lo dici tu però. Potrebbe essere rilevante eccome come esperienza multimediale/virtuale, altroché. 

edit. il fatto che diciate "se ci fosse nuova musica mi interesserebbe" significa che non siete minimamente interessati al progetto, e vi capisco. Ma in ottica del progetto, farla con Kid Amnesiac è la scelta migliore: è il loro disco più significativo a livello sonoro

edit2. Fortnite con questa cosa non c'entra NIENTE. Parliamo di un'idiozia distopica contro un'opera che punta ad approfondire a livello visivo e interattivo e sensoriale KidA. 
Un po' come paragonare il TG5 a un film di Sorrentino, come attinenza.

Link to comment
Share on other sites

2 minutes ago, rick81 said:

Artisticamente a livello musicale....magari a livello concettuale e visivo lo sarà (artistica)....ma i Radiohead fanno musica e questo forum esiste ancora dopo 20 anni per la musica...poi va bene vediamoci la mostra

Be', sì: il fatto è che non puoi prendertela con quest'iniziativa se non fanno nuova musica. Questa mostra multimediale non è la ragione per cui non esce LP10 nel 2021 :D

Link to comment
Share on other sites

Probabilmente, accanto a TikTok, è una delle mosse per rendersi appetibili al nuovo pubblico digitale che avanza inesorabile. Non condanno l'operazione, anzi, probabilmente sarà una cosa di indubbia qualità. Tendenzialmente mi dà più fastidio l'operazione Kid Amnesiae, quando tutto sommato potevano limitarsi alla pubblicazione di un bel cd/vinile solitario con le unreleased mai viste né sentite, senza ristampe o pacchi da 100 euro l'uno.

Link to comment
Share on other sites

5 minutes ago, TomThom said:

Probabilmente, accanto a TikTok, è una delle mosse per rendersi appetibili al nuovo pubblico digitale che avanza inesorabile. Non condanno l'operazione, anzi, probabilmente sarà una cosa di indubbia qualità. Tendenzialmente mi dà più fastidio l'operazione Kid Amnesiae, quando tutto sommato potevano limitarsi alla pubblicazione di un bel cd/vinile solitario con le unreleased mai viste né sentite, senza ristampe o pacchi da 100 euro l'uno.

Anche questa roba rientra nell'operazione Kid Amnesiae. La realtà è che non hanno più nulla da dire purtroppo.

Link to comment
Share on other sites

2 minutes ago, TomThom said:

Probabilmente, accanto a TikTok, è una delle mosse per rendersi appetibili al nuovo pubblico digitale che avanza inesorabile. Non condanno l'operazione, anzi, probabilmente sarà una cosa di indubbia qualità. Tendenzialmente mi dà più fastidio l'operazione Kid Amnesiae, quando tutto sommato potevano limitarsi alla pubblicazione di un bel cd/vinile solitario con le unreleased mai viste né sentite, senza ristampe o pacchi da 100 euro l'uno.

Però ragazzi questa iniziativa con TikTok non c'entra niente.

Mi dispiace fare il maestrino oggi, ma secondo me a molti di voi mancano le coordinate per capire l'operazione.
TikTok è una social network popolato principalmente dalla Generazione Z (24 anni al massimo) e (soprattutto) sotto.
PlayStation 5 è una console estremamente costosa, il cui pubblico è costituito principalmente da millennial, tra l'altro millennial "vecchi" (1981-85).

Da un lato ci sono video demenziali dalla durata di qualche secondo, dall'altra un'esperienza multimediale potenzialmente validissima. 

Sono accomunati giusto dal "non essere principalmente musica". Stop.
 

Link to comment
Share on other sites

No anzi sicuramente sei più ferrato, e parli bene,  la mia domanda è, da quando ai Radiohead interessa catturare un certo target di mercato a cui sono sconosciuti?

Come chiamarla se non operazione puramente commerciale, cioè atta ad ampliare il più possibile i loro affari su platee a cui sono meno noti? 

 

Link to comment
Share on other sites

La PS5 è piena tanto di trentenni quanto di ragazzini, pubblico selezionato "de che"? Ma non scherziamo dai.

Ma poi chi se ne importa del tipo di pubblico, mi pare chiaro che i Radiohead stiano operando con una logica chiaramente commerciale da Tik Tok al box passando per la PS5: è un modo di raschiare il fondo del barile in assenza di nuove pubblicazioni. 

Link to comment
Share on other sites

TikTok lo lascerei fuori anche io dal discorso perche, visto come si è "concluso" secondo me si è trattato piu' che altro di un gioco dal quale alla fine loro stessi si sono dissociati (con anche una discreta dose della consueta ironia).

 

Che il resto pero' sembri, comunque la si voglia guardare, un'operazione squisitamente commerciale secondo me ci sono pochi dubbi.

 

Anticorporation e anti-tutto e poi in due anni ti "sposi" con Netflix e Sony? Beh nn mi stupisce che siamo in tanti a storcere il naso.

Link to comment
Share on other sites

6 minutes ago, Sig.Bakke said:

Però ragazzi questa iniziativa con TikTok non c'entra niente.

Mi dispiace fare il maestrino oggi, ma secondo me a molti di voi mancano le coordinate per capire l'operazione.
TikTok è una social network popolato principalmente dalla Generazione Z (24 anni al massimo) e (soprattutto) sotto.
PlayStation 5 è una console estremamente costosa, il cui pubblico è costituito principalmente da millennial, tra l'altro millennial "vecchi" (1981-85).

Da un lato ci sono video demenziali dalla durata di qualche secondo, dall'altra un'esperienza multimediale potenzialmente validissima. 

Sono accomunati giusto dal "non essere principalmente musica". Stop.
 

Sì ma infatti non ho paragonato TikTok a un'esposizione multimediale eh 😂 Era per dire "accanto a", hanno voluto inserire una cosa ulteriore che, partendo da una piattaforma ludica come Epic Games, potrebbe acchiappare nuovi adepti. Non è musica, potrebbe essere anzi sorprendente: io non ci sputo sopra a priori. Detto questo d'accordo con te che non è questo il genere di cose che li allontana dalla composizione  

Link to comment
Share on other sites

3 minutes ago, Lacatus said:

Cazzo, io vado in giro dicendo che sono un "generation x giovane" e ora scopro di essere un "millennial vecchio" :old: 

Bè, i millennials son quelli nati tendenzialmente dal 1981 al 1996 (https://en.wikipedia.org/wiki/Millennials), quindi si, sei un "millennial vecchio" :laugh:

Link to comment
Share on other sites

1 minute ago, Lacatus said:

Comunque nel progetto è coinvolta Shynola Films, che nel 2000 e 2001 si era occupata dei blips e del video di Pyramid Song... quindi tutto torna...

 

Adesso sono ancora piú curioso e intrigato :bava:

Link to comment
Share on other sites

È vero la PlayStation è un qualcosa che viene dalla cultura anni 90, ed è fatta per far presa sulla fanbase nerd che comunque loro hanno.

Io trovo tutto questo poco interessante, perché ho abbandonato la fase adolescenziale da un po’ ahimè 😂

Sarebbe stato tanto interessante un bel documentario con riprese video di quel periodo li e loro che raccontano il tutto, ma si tratta sempre di operazioni nostalgia, robe che possono fare i Pink Floyd…band gloriose del passato.

È evidente che oramai sono nella fase celebrativa della loro carriera…

Accontentiamoci di Thom (Anima è una gran bel disco o per me) e Jonny ancora ispirati…

Link to comment
Share on other sites

3 minutes ago, OKPC_82 said:

È vero la PlayStation è un qualcosa che viene dalla cultura anni 90, ed è fatta per far presa sulla fanbase nerd che comunque loro hanno.

Io trovo tutto questo poco interessante, perché ho abbandonato la fase adolescenziale da un po’ ahimè 😂

Sarebbe stato tanto interessante un bel documentario con riprese video di quel periodo li e loro che raccontano il tutto, ma si tratta sempre di operazioni nostalgia, robe che possono fare i Pink Floyd…band gloriose del passato.

È evidente che oramai sono nella fase celebrativa della loro carriera…

Accontentiamoci di Thom (Anima è una gran bel disco o per me) e Jonny ancora ispirati…

Verissimo.

Però oggi la Playstation è qualcosa di totalmente diverso da quella che era negli anni '90: con gli E-Sport, Fortnite e 'ste cagate qua di fatto è presa d'assalto anche dai ragazzini. Oggi in molti si sfasciano gli occhi e diventano dei ciccioni simulando di fare sport invece che uscire a farsi una corsa.

 

Link to comment
Share on other sites

13 minutes ago, echoes said:

Verissimo.

Però oggi la Playstation è qualcosa di totalmente diverso da quella che era negli anni '90: con gli E-Sport, Fortnite e 'ste cagate qua di fatto è presa d'assalto anche dai ragazzini. Oggi in molti si sfasciano gli occhi e diventano dei ciccioni simulando di fare sport invece che uscire a farsi una corsa.

 


I cicli di vita delle console moderne sono complessi e graduali.
Allo stato attuale, i ragazzini (immagino tu parli fino a 15 anni) rappresentano una fetta dell'utenza PS5 assolutamente minoritaria. 
I "ragazzini" sono principalmente su mobile, PlayStation 4 e Nintendo Switch. 

Quello che dici ha parte di verità, ma il pubblico di videogiocatori è estremamente eterogeneo, ben più che negli anni '90. Si è ampliato, ramificato, e uno dei tentacoli è quello che dici tu. Uno dei, però.

Ad esempio, c'è un'intera fetta di giocatori Sony (di cui io non faccio parte) che prediligono videogiochi che propongano esperienze simil-cinematografiche, come ad esempio The Last of Us, che sono estremamente numerosi tra gli early adopters (quelli che si comprano subito la console, in pratica).

 

edit. 
L'età media dei giocatori console attuali è superiore a quella adolescenziale (da un pezzo, tra l'altro). 

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.


×
×
  • Create New...