Jump to content
Sign in to follow this  
psychodandy

Paranoid Android

Recommended Posts

Avrei voluto postarla nella sezione "Interpretazioni", ma mi sembrava riduttivo per un'analisi così approfondita, direi a 360 gradi di un brano come "Paranoid Android". Chitarre, ritmiche, effetti, strumentazione, ritmiche, pedali. C'è veramente di tutto.

Spero, nonostante la prolissità (sto facendo copia/incolla da un altro forum), che risulti interessante per qualcuno.

Da parte mia proverò eventualmente a costringere il mio amico a iscriversi su questo forum - anche lui è un seguace dei Radiohead - per poterlo sfruttare eventualmente per l'analisi di altri brani.

Per critiche, commenti, delucidazioni e quant'altro potete contattarlo sul suo myspace

Il link dell'autopsia è questo (utente:Korg, ultimo commento della pagina)

Dateci un'occhiata. Ci sono anche dei sample illustrativi (tutto fatto in una notte tra l'altro, pazzesco). Illuminante.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Devi complimentarti con Quentin, ovvero come sintetizzare 10 anni e passa di cinema italiano in due righe.

Cremo: cercherò di farlo iscrivere :lol:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Devi complimentarti con Quentin, ovvero come sintetizzare 10 anni e passa di cinema italiano in due righe.

Cremo: cercherò di farlo iscrivere :lol:

no vabbè

è la parte di Ed nella strofa che mi frega <_<

Share this post


Link to post
Share on other sites
Devi complimentarti con Quentin, ovvero come sintetizzare 10 anni e passa di cinema italiano in due righe.

Tarantino devo solo portare rispetto di fronte a Bellocchio.

Eh sì, se parla del cinema italiano in generale c'è dentro pure Bellocchio. Se critica il cinema italiano commerciale allora specificalo, non parlare in generale. Un'uscita priva di tatto che non riesco proprio a capire.

L'analisi purtroppo non suonando l'ho compresa giusto a metà ^_^

Share this post


Link to post
Share on other sites
Tarantino devo solo portare rispetto di fronte a Bellocchio.

Eh sì, se parla del cinema italiano in generale c'è dentro pure Bellocchio. Se critica il cinema italiano commerciale allora specificalo, non parlare in generale. Un'uscita priva di tatto che non riesco proprio a capire.

perdonami, ma è come se tu avessi detto "i Sonic Youth devono portare rispetto ai Negramaro"

Share this post


Link to post
Share on other sites
Tarantino devo solo portare rispetto di fronte a Bellocchio.

Eh sì, se parla del cinema italiano in generale c'è dentro pure Bellocchio. Se critica il cinema italiano commerciale allora specificalo, non parlare in generale. Un'uscita priva di tatto che non riesco proprio a capire.

perdonami, ma è come se tu avessi detto "i Sonic Youth devono portare rispetto ai Negramaro"

... vabbè, ora, Lacatus... anche meno perentorio!

^_^

Share this post


Link to post
Share on other sites

wow! e io che pensavo che nel bridge ci fossero solo due chitarre ad un'ottava di distanza!!

invece c'e' il pitch shifter....

costui e' un genio!

anche io voglio let down!

Share this post


Link to post
Share on other sites
perdonami, ma è come se tu avessi detto "i Sonic Youth devono portare rispetto ai Negramaro"

Non so che conoscenza tu abbia di Bellocchio ma paragonarlo ai negramaro è assurdo :)

Hai visto Pugni in tasca, l'ora di religione, il regista di matrimoni?

Bene, se li hai visti allora ti renderai conto dell'errore che hai fatto... se non li hai visti, invece, ne hai fatti due ancora più grandi.

Capisco che tu possa ammirare tarantino, io non lo critico certo (anzi, mi piace pure), ciò non toglie che Bellocchio sia un grande artista e che per questo quell'affermazione è stata stupida, banale e fuori luogo: e, ripeto, doveva mostrare un po' di rispetto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il problema è che se penso a cinema italiano "nuovo", inteso come "successi" cinematografici degli ultimi anni, non penso a Bellocchio, penso a Muccino, Veronesi, Ponti. Purtroppo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sono d'accordo! Il cinema italiano degli ultimi anni è tutto uguale a se stesso: mogli tradite, figli drogati, mariti impotenti e così via. Ma dove sono finite le belle commedie di una volta?? I grandi attoroni italiani che ci facevano sognare al cinema? Cazzo, siamo nipoti di Alberto Sordi, Ugo Tognazzi, Vittorio Gassmann, Totò... I film italiani che meritano attenzione sono sempre meno. Tra i registi salvo Sorrentino, che crea film drammatici ma con modi e tecniche inedite per il nostro cinema.

Share this post


Link to post
Share on other sites
perdonami, ma è come se tu avessi detto "i Sonic Youth devono portare rispetto ai Negramaro"

Non so che conoscenza tu abbia di Bellocchio ma paragonarlo ai negramaro è assurdo :)

Hai visto Pugni in tasca, l'ora di religione, il regista di matrimoni?

Bene, se li hai visti allora ti renderai conto dell'errore che hai fatto... se non li hai visti, invece, ne hai fatti due ancora più grandi.

Capisco che tu possa ammirare tarantino, io non lo critico certo (anzi, mi piace pure), ciò non toglie che Bellocchio sia un grande artista e che per questo quell'affermazione è stata stupida, banale e fuori luogo: e, ripeto, doveva mostrare un po' di rispetto.

Non intendevo dire "Bellocchio è un regista scadente", lo rispetto... volevo sottolineare che ai Sonic Youth (che fanno un genere molto preciso) non gliene impora niente dei Negramaro (un gruppo di un altro paese, che fa tutt'altro genere). Cioè Tarantino (che oscilla tra trash-pulp-all'americana) non si cura di un autore come Bellocchio... preferisce magari il più abrasivo Moretti-del-"caimano". E comunque Quentin si riferiva al nuovo cinema italiano, quando Bellocchio ha iniziato Visconti era ancora vivo e Antonioni non si era preso l'ictus :rolleyes:

Ok

Scusa se ho dato delle etichette, ma era per chiarire le posizioni...

Share this post


Link to post
Share on other sites
E comunque l'assolo di Paranoid Android...

(rientro in tema  :lol: )

l'assolo di "paranoid android"....

titittptpipipipipipiptitititptittptpitpitiptpitpit

pitiptpitiiiiititititpitiiipiptitiiiiptptitititptitiiiiiiit

ititiiiiiibibblbibblbbibllllbilibibi

bibibbbblbiblbbibblbkiiiibbib

bibiblkiblkibkbiblibkbiblbi

lbibibiiiibkblbikbiiiiblbbkbll

lilikiblbibkbiibibibibbbblbik

bibiiiiiibibbibbkgglgaagua

gauaaguuuulglglggllgglglgl

ggllglguiulgiulgluuigluigluiu

lgguiliuiuiluiuiuiuipipiippipip

ipipipiipipipipipipippiiiiillililili

liliigugglluululullliuiiiuiuiiiiial

alaliilililiiliibblblblbliliblibiblblbiblbiblb

iblbibbibblbibbiibiiiblbiiblbiblbibibilllllllllllllllllllilililililxx

ixixixxxlixxlxilxxlxiiiiiii

la parte più interessante dell'autopsia del tuo amico è proprio quando parla dello stile di jonny... il modo il cui pesta sulle corde, cosa che ultimamente ha estremizzato, forse perchè usa un gauge più pesante... che ne pensi?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Avrei voluto postarla nella sezione "Interpretazioni", ma mi sembrava riduttivo per un'analisi così approfondita, direi a 360 gradi di un brano come "Paranoid Android". Chitarre, ritmiche, effetti, strumentazione, ritmiche, pedali. C'è veramente di tutto.

Spero, nonostante la prolissità (sto facendo copia/incolla da un altro forum), che risulti interessante per qualcuno.

Da parte mia proverò eventualmente a costringere il mio amico a iscriversi su questo forum - anche lui è un seguace dei Radiohead - per poterlo sfruttare eventualmente per l'analisi di altri brani.

Per critiche, commenti, delucidazioni e quant'altro potete contattarlo sul suo myspace

Il link dell'autopsia è questo (utente:Korg, ultimo commento della pagina)

Dateci un'occhiata. Ci sono anche dei sample illustrativi (tutto fatto in una notte tra l'altro, pazzesco). Illuminante.

Genio

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ecco, giacchè psaicodendi l'ha menzionato nel mio topic di presentazione ecco che fò risorgere questo topic per darmi il mio momento di fama prendendomi la paternità dell'analisi da lui linkata nel primo post.

Share this post


Link to post
Share on other sites
E comunque l'assolo di Paranoid Android...

(rientro in tema  :lol: )

l'assolo di "paranoid android"....

titittptpipipipipipiptitititptittptpitpitiptpitpit

pitiptpitiiiiititititpitiiipiptitiiiiptptitititptitiiiiiiit

ititiiiiiibibblbibblbbibllllbilibibi

bibibbbblbiblbbibblbkiiiibbib

bibiblkiblkibkbiblibkbiblbi

lbibibiiiibkblbikbiiiiblbbkbll

lilikiblbibkbiibibibibbbblbik

bibiiiiiibibbibbkgglgaagua

gauaaguuuulglglggllgglglgl

ggllglguiulgiulgluuigluigluiu

lgguiliuiuiluiuiuiuipipiippipip

ipipipiipipipipipipippiiiiillililili

liliigugglluululullliuiiiuiuiiiiial

alaliilililiiliibblblblbliliblibiblblbiblbiblb

iblbibbibblbibbiibiiiblbiiblbiblbibibilllllllllllllllllllilililililxx

ixixixxxlixxlxilxxlxiiiiiii

la parte più interessante dell'autopsia del tuo amico è proprio quando parla dello stile di jonny... il modo il cui pesta sulle corde, cosa che ultimamente ha estremizzato, forse perchè usa un gauge più pesante... che ne pensi?

Ah, ecco, ho letto solo ora: guarda, non so dirti se sia passato ad una scalatura di corde più pesante ma per certo, considerando sia il suo stile sia i suoni che normalmente ottiene (tenendo conto del tipo di chitarra e anche dei pickup della sua Telecaster Plus che sono due Lace Sensor, pickup un po' particolari) credo di poter affermare vicino alla certezza che usi una scalatura di corde comunque non inferiore alle .011 e non superiore alle .013. Propendo per le .011 che giustificherebbero anche certi bending da un tono e mezzo che con le .012 in standard tune sono un po' difficili da fare a meno di non tenere un'action (altezza delle corde rispetto alla tastiera) considerevole cosa che, però, ti "sputtana" un po' di "twang" (frusta) sulle Fender e lui di twang ne ha fin troppo, a volte.

Share this post


Link to post
Share on other sites
E comunque l'assolo di Paranoid Android...

(rientro in tema  :lol: )

l'assolo di "paranoid android"....

titittptpipipipipipiptitititptittptpitpitiptpitpit

pitiptpitiiiiititititpitiiipiptitiiiiptptitititptitiiiiiiit

ititiiiiiibibblbibblbbibllllbilibibi

bibibbbblbiblbbibblbkiiiibbib

bibiblkiblkibkbiblibkbiblbi

lbibibiiiibkblbikbiiiiblbbkbll

lilikiblbibkbiibibibibbbblbik

bibiiiiiibibbibbkgglgaagua

gauaaguuuulglglggllgglglgl

ggllglguiulgiulgluuigluigluiu

lgguiliuiuiluiuiuiuipipiippipip

ipipipiipipipipipipippiiiiillililili

liliigugglluululullliuiiiuiuiiiiial

alaliilililiiliibblblblbliliblibiblblbiblbiblb

iblbibbibblbibbiibiiiblbiiblbiblbibibilllllllllllllllllllilililililxx

ixixixxxlixxlxilxxlxiiiiiii

la parte più interessante dell'autopsia del tuo amico è proprio quando parla dello stile di jonny... il modo il cui pesta sulle corde, cosa che ultimamente ha estremizzato, forse perchè usa un gauge più pesante... che ne pensi?

Ah, ecco, ho letto solo ora: guarda, non so dirti se sia passato ad una scalatura di corde più pesante ma per certo, considerando sia il suo stile sia i suoni che normalmente ottiene (tenendo conto del tipo di chitarra e anche dei pickup della sua Telecaster Plus che sono due Lace Sensor, pickup un po' particolari) credo di poter affermare vicino alla certezza che usi una scalatura di corde comunque non inferiore alle .011 e non superiore alle .013. Propendo per le .011 che giustificherebbero anche certi bending da un tono e mezzo che con le .012 in standard tune sono un po' difficili da fare a meno di non tenere un'action (altezza delle corde rispetto alla tastiera) considerevole cosa che, però, ti "sputtana" un po' di "twang" (frusta) sulle Fender e lui di twang ne ha fin troppo, a volte.

:shocked:

Share this post


Link to post
Share on other sites
E comunque l'assolo di Paranoid Android...

(rientro in tema  :lol: )

l'assolo di "paranoid android"....

titittptpipipipipipiptitititptittptpitpitiptpitpit

pitiptpitiiiiititititpitiiipiptitiiiiptptitititptitiiiiiiit

ititiiiiiibibblbibblbbibllllbilibibi

bibibbbblbiblbbibblbkiiiibbib

bibiblkiblkibkbiblibkbiblbi

lbibibiiiibkblbikbiiiiblbbkbll

lilikiblbibkbiibibibibbbblbik

bibiiiiiibibbibbkgglgaagua

gauaaguuuulglglggllgglglgl

ggllglguiulgiulgluuigluigluiu

lgguiliuiuiluiuiuiuipipiippipip

ipipipiipipipipipipippiiiiillililili

liliigugglluululullliuiiiuiuiiiiial

alaliilililiiliibblblblbliliblibiblblbiblbiblb

iblbibbibblbibbiibiiiblbiiblbiblbibibilllllllllllllllllllilililililxx

ixixixxxlixxlxilxxlxiiiiiii

la parte più interessante dell'autopsia del tuo amico è proprio quando parla dello stile di jonny... il modo il cui pesta sulle corde, cosa che ultimamente ha estremizzato, forse perchè usa un gauge più pesante... che ne pensi?

Ah, ecco, ho letto solo ora: guarda, non so dirti se sia passato ad una scalatura di corde più pesante ma per certo, considerando sia il suo stile sia i suoni che normalmente ottiene (tenendo conto del tipo di chitarra e anche dei pickup della sua Telecaster Plus che sono due Lace Sensor, pickup un po' particolari) credo di poter affermare vicino alla certezza che usi una scalatura di corde comunque non inferiore alle .011 e non superiore alle .013. Propendo per le .011 che giustificherebbero anche certi bending da un tono e mezzo che con le .012 in standard tune sono un po' difficili da fare a meno di non tenere un'action (altezza delle corde rispetto alla tastiera) considerevole cosa che, però, ti "sputtana" un po' di "twang" (frusta) sulle Fender e lui di twang ne ha fin troppo, a volte.

Sei un mito....

Che ne dici di Subterranean Homesick Alien?

Share this post


Link to post
Share on other sites
E comunque l'assolo di Paranoid Android...

(rientro in tema  :lol: )

l'assolo di "paranoid android"....

titittptpipipipipipiptitititptittptpitpitiptpitpit

pitiptpitiiiiititititpitiiipiptitiiiiptptitititptitiiiiiiit

ititiiiiiibibblbibblbbibllllbilibibi

bibibbbblbiblbbibblbkiiiibbib

bibiblkiblkibkbiblibkbiblbi

lbibibiiiibkblbikbiiiiblbbkbll

lilikiblbibkbiibibibibbbblbik

bibiiiiiibibbibbkgglgaagua

gauaaguuuulglglggllgglglgl

ggllglguiulgiulgluuigluigluiu

lgguiliuiuiluiuiuiuipipiippipip

ipipipiipipipipipipippiiiiillililili

liliigugglluululullliuiiiuiuiiiiial

alaliilililiiliibblblblbliliblibiblblbiblbiblb

iblbibbibblbibbiibiiiblbiiblbiblbibibilllllllllllllllllllilililililxx

ixixixxxlixxlxilxxlxiiiiiii

la parte più interessante dell'autopsia del tuo amico è proprio quando parla dello stile di jonny... il modo il cui pesta sulle corde, cosa che ultimamente ha estremizzato, forse perchè usa un gauge più pesante... che ne pensi?

Ah, ecco, ho letto solo ora: guarda, non so dirti se sia passato ad una scalatura di corde più pesante ma per certo, considerando sia il suo stile sia i suoni che normalmente ottiene (tenendo conto del tipo di chitarra e anche dei pickup della sua Telecaster Plus che sono due Lace Sensor, pickup un po' particolari) credo di poter affermare vicino alla certezza che usi una scalatura di corde comunque non inferiore alle .011 e non superiore alle .013. Propendo per le .011 che giustificherebbero anche certi bending da un tono e mezzo che con le .012 in standard tune sono un po' difficili da fare a meno di non tenere un'action (altezza delle corde rispetto alla tastiera) considerevole cosa che, però, ti "sputtana" un po' di "twang" (frusta) sulle Fender e lui di twang ne ha fin troppo, a volte.

Sei un mito....

Che ne dici di Subterranean Homesick Alien?

l'intro è così:

pumpiiiiiiim pmumplimplumpilmpllum pli tuliplumplimbbum bbu bum bbum bumuuuuuuuuum

sziiiiuu sztiu szti sztiiiiiii sztiu szti sztiiiiiii siutignuszn tudadada

the breath of the morning...

ah dicevi a lui... :azz:

ma la smettete di citare quella cagata mia?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×