Jump to content

On a Friday

Members
  • Content count

    4,440
  • Joined

  • Last visited

About On a Friday

  • Rank
    Crying Mino
  • Birthday 02/23/1988

Profile Information

  • Gender
    Male
  • Location
    Colline toscane
  • Interests
    Utopia e Fantasia

Recent Profile Visitors

5,753 profile views
  1. On a Friday

    Coronavirus Wuhan

    Ascoltati Claude Fontaine, fa bene al cuore e allo spirito
  2. On a Friday

    Coronavirus Wuhan

    Anche io Wanderer prendo la cosa molto seriamente, rispettando le indicazioni che ci sono state fornite. Ma ne ho pieni i coglioni della corsa al morto, della corsa alla pandemia, della corsa alla letalità totale e di tutte le altre cagate buttate giù per nascondere la reale situazione: il sistema sanitario privato è un insulto alla salute delle persone. Punto. Psicologicamente uno ha la cacarella anche quando deve dare un'esame all'UNI, o respira male quando ha un attacco di panico. Come pensate che stiano reagendo i nostri organismi ogni giorno ad aspettare il bollettino dei morti? MALE.
  3. On a Friday

    Coronavirus Wuhan

    Un po di strizza? Ma sei seria? Io avrò visto decine di interviste a decine di medici e virologi che predicano cautela, ma anche un sano ottimismo. Evidenziando come il problema principale non sia la letalità, ma la situazione di disastro della sanità italiana (chiunque informato saprebbe che ciò è un preciso disegno che risponde al nome di Unione Europea, con i ridicoli meccanismi di austerity, pareggio di bilancio, MES, privatizzazioni...e invece +EUROPA per tutti! Massi, vai!) Qui si sta volutamente creando il panico giornaliero,ed il panico non è salutare. Se un domani prendessi il covid-19 mi darei già per spacciato in partenza, a sentire giornali e tv. Ecco come si sentono milioni di italiani. Questo è salutare? Io non so, sono sicuramente sbagliato io
  4. On a Friday

    Coronavirus Wuhan

    No, caro echoes. Non funziona così: lo zio della mia ragazza è morto l'anno scorso di cancro ai polmoni. La causa di morte è il cancro ai polmoni, non l'influenza che lo ha abbattuto all'ultimo, con l'organismo distrutto dalla chemio e dalla malattia. Boh Non ho nemmeno voglia di quotarti tutti i messaggi di panico gratuito, la scalata al numero più alto in termini di tasso di letalità (ignorando i continui e ripetuti avvisi relativi al fatto che tali dati sono INUTILI, PARZIALI E SOVRASTIMATI PER CERTO). Perchè non parlate, te e echoes, del fatto che l'ISS ha detto che ad oggi SOLO 3 PERSONE sono morte solo con il coronavirus? Mi pare una buona notizia di cui discutere. Invece no, video di testimonianze di infermiere morenti, e presunzione di catastrofe imminente anche a sud sulla base di spostamenti e senza tener minimamente conto ad esempio di quanto ha detto Pandroid, oppure del fatto che milioni sono senz'altro gli asintomatici. Il panico ha invaso la vostra vita, a me pare. Liberissimi, e lo capisco, dico davvero. Solo me ne tiro fuori
  5. On a Friday

    Coronavirus Wuhan

    Io sono stanco non del virus, non della quarantena, ma della totale mancanza di intelletto, logica, razionalità, osservazione dei dati. Chiunque dici qualunque cosa, e va bene a tutti. Altra cosa, il bollettino di guerra di quel fantoccio di Borrelli (ora pare abbiano riesumato anche Bertolaso gesù cristo), a che serve? A dare al popolino la sua dose quotidiana di ansia e panico, visto che poi i dati devono essere comunque confermati dall'ISS (come hai fatto notare te l'altro giorno parlavano solo di DUE morti di covid-19. In realtà pare che stessere lavorando su un campione iniziale di 300 morti, dei quali solo 2 avevano solo il covid-19. Andando avanti pare sia arrivati addirittura a 3!). Sarebbe molto più sensato fornire al popolo un andamento progressivo della malattia ogni tot, invece del solito bollettino di morti non confermate per covid-19 ogni sera. Ma DOBBIAMO affondare nel panico e nella disperazione in modo così plateale che nessuno ha ancora capito niente di sto virus
  6. On a Friday

    Coronavirus Wuhan

    Non ho detto che quello che dici sia falso. Una possibilità può essere ad esempio che fanno i test solo ai casi gravi che richiedono ricovero, giusto per capire come muoversi, e non a tutte le persone con tosse e febbre come la tua amica (sperando che stia bene e che sia solo una febbre qualunque). Intendevo solo dire di fare attenzione, che di sti tempi è facile incappare nella totale e palese mancanza di logica, razionalità, osservazione dei dati, creazione gratuita del panico, come puoi osservare ovunque (anche qui dentro). E siccome io mi sono rotto i coglioni della creazione gratuita del panico, mi rieclisso nuovamente. Prima però chiedo una cosa: il buon @frasky come sta? qualcuno ne ha notizie?
  7. On a Friday

    Coronavirus Wuhan

    In questi giorni ho sentito/visto audio/foto di whatsapp nell'ordine: -del presunto Carabiniere che sosteneva che la multa di 206€ non era per avere eventualmente dichiarato il falso sull'autocertificazione, ma solo per il semplice fatto di non possederla (qua dobbiamo in teoria compilare una autocertificazione per ogni spostamento) -il politico di non si sa dove che sosteneva di non uscire nemmeno sulla porta perchè 1/3 =33% andava in terapia intensiva (il dato dell'ISS è di circa il 9-11%, ammettendo che il numero di contagiati sia quello ufficiale e non uno molto probabilmente di gran lunga maggiore) - l'infermiera di non so dove che suggeriva di usare un paio di scarpe solo per uscire, non portarle in casa, perchè il virus rimane sull'asfalto 9 giorni - il medico toscano che sosteneva nel panico che "qui muoiono come mosche" (in toscana i decessi sono, sempre per l'ISS, 5=CINQUE). Tutti amici dell'amico del parente di un lontano conoscente, s'intende. Ora, i casi sono due: o a qualcuno piace soffiare sul fuoco, oppure tutti i governi ci stanno nascondendo numeri da suicidio e informazioni eventualmente vitali. In entrambi i casi c'è ben poco che posso fare
  8. On a Friday

    Scatter ai tempi del virus

    Laca io non mi esprimo più. L'odio e le offese che ho ricevuto in questo periodo sono più che sufficienti. Attendo paziente, e vedremo
  9. On a Friday

    Scatter ai tempi del virus

    Leggo, ascolto musica, faccio sport, cucino, suono, fumo un buon fumo e faccio l'amore, in pratica cerco di stare il più rilassato possibile. A tal proposito ho praticamente eliminato whatsapp, e cerco di tenere spento questo maledetto schermo scintillante il più possibile. Spero stiate tutti bene
  10. On a Friday

    Reggae (Carletto is the controller)

    Un pochino di buon umore in questi tempi scuri
  11. On a Friday

    2020 . "La caduta degli dèi?"

  12. On a Friday

    Coronavirus Wuhan

    Ma certo che lo siamo. I miei dubbi, che sono piuttosto marcati, non implicano la scelta di fare il cazzo che mi pare e che la gente lo debba fare. Ma non ci dovrebbe nemmeno essere bisogno di dirlo: se ho il vomito non ho bisogno di dirmi che è meglio che stia a casa invece di andare a lavoro, è logica. Ma qui la logica l'abbiamo persa
  13. On a Friday

    Coronavirus Wuhan

    Lo ribadisco, perchè capisco che i miei post possono generare confusione: non sono a favore dell'ognuno faccia quel che cazzo gli pare, non sono per il girarci dall'altra parte. Sono per una corretta informazione, che non ci viene fornita. Perciò il caos regna sovrano, al punto che si scambia la letalità/mortalità di un virus con il fatto che nel nostro paese di clown gli ospedali pubblici sono allo scatafascio ed evidentemente incapaci di gestire qualunque situazione sopra l'ordinario (ma questo avveniva anche ieri, 2 mesi fa, 5 mesi fa, bastava farsi un giro nei pronto soccorso, o avere avuto un familiare che purtroppo ha dovuto passare del tempo in quei mattatoi a cielo aperto). Non sono certo poi per lo sfanculare un decreto governativo per andare a ballare il sabato sera, cristo iddio. Qualunque sia la reale portata della situazione, a prescindere. Poi, io non sono in una botte di ferro eh: ho l'asma cronica da quando sono piccolo, e la mia ragazza qualche anno fa ha avuto un problema al cuore piuttosto grave. Ovvio che sono preoccupato, e attento, ma preoccupato non deve diventare impanicato a mio parere.
  14. On a Friday

    Coronavirus Wuhan

    Ripeto, ho colto benissimo il punto. E concordo. Quello su cui non concordo è il fatto che si ignori un aspetto a mio parere fondamentale(vista l'evoluzione degli ultimi mesi): "people who are diagnosed with Covid", che è molto diverso da "tutte le persone che in questo momento hanno il covid-19 in corpo". Sull'OMS, poi, stendiamo un velo pietoso. Aspettando il 15/16 Marzo per la dichiarazione della pandemia
  15. On a Friday

    Coronavirus Wuhan

    Io non giro il capo dall'altra parte, ma nemmeno vengo a dare numeri che sono sicuramente incredibilmente sovrastimati (nei tassi di letalità/mortalità). Ad esempio uno dei problemi iniziali era che moltissimi sembravano essere i casi asintomatici. Dove sono finiti tutti questi casi asintomatici? Ovunque, semplicemente. Migliaia, decine di migliaia, centinaia di migliaia (?) sono i soggetti che hanno contratto il virus, ma che manifestano niente o un semplice raffreddore Ripeto, se qualcuno è in grado di darmi una spiegazione sul perchè il virus dovrebbe essere confinato solo alla Lombardia (generalizzo la situazione italiana) e non in Germania, Francia, resto d'Europa, stati uniti etc etc, lo apprezzerei volentieri. Non riesco a trovare un senso a questa incongruenza: o i casi sono milioni e i numeri si riducono all'ininfluenza in termini di morti/casi gravi, oppure sono tutti concentrati in Lombardia, oppure è solo l'inizio della fine dell'umanità (altra ipotesi, che però parrebbe scongiurata dal miglioramento della situazione in Cina, ed in generale dal loro numero di morti complessivi, ammesso che tali dati siano veritieri. Ad oggi le fonti sono molteplici, e tutte più concordano su questo, anche se ovviamente ogni possibilità rimane aperta). Questo nell'ipotesi che il centro del contagio sia Wuhan e si debba far riferimento solo a chi ha viaggiato/avuto contatti con abitanti di tale zona negli scorsi mesi. Altra cosa: al 4 marzo l'età media dei decessi era 81 anni, e più di 2/3 avevano tre o più patologie presistenti. In altre parole il 70% dei morti 4 giorni fa avevano almeno 3 malattie in corso. Questo naturalmente ipotizzando che il covid-19 sia la causa della morte e non una concausa dovuta alle condizioni di salute già deboli. Questo non vuol dire che io sono "giovane" e me ne sbatto, tutti a ballare. Tutt'altro. Le persone anziane e/o più deboli vanno tutelate. Ovvio Che poi il sistema sanitario sia al collasso questo è lapalissiano. Ma il covid-19 ha solo messo a nudo l'evidenza: il settore pubblico deve essere la base di qualunque stato che si professi democratico.
×