Jump to content

All Activity

This stream auto-updates     

  1. Yesterday
  2. echoes

    Coronavirus Wuhan

    Intanto quei malati del Governo ora vogliono riaprire anche le superiori https://www.tpi.it/politica/covid-9-dicembre-riapertura-scuole-20201125703929/?fbclid=IwAR1Pd4VsUSH7xnSoJJM-uoDVfaj7ZYW15eUlvEvK9QFok38IYZFtXssVwnw Non ci sono più parole ormai, come già detto andrebbero processati. Scelte puramente politiche che costeranno altre vite, altra pressione sul SSN e altri conseguenti chiusure (i cui ristori vengono poi pagati con le mie tasse, ristori che però io non prendo ).
  3. echoes

    Coronavirus Wuhan

    Io purtroppo per lavoro mi trovo spesso a contatto con persone e in situazioni abbastanza pericolose sia per la stupidità della gente che per dinamiche inevitabili. Chiaramente ho bandito da tempo ristoranti, rimpatriate tra amici eccetera e mai mi sognerei di andare in posti vacanzerecci (che tanto odio sempre e comunque). Ormai sono mesi che mi muovo solo per lavoro e per andare a camminare in montagna nel weekend (da solo). Per fortuna tutte le mie più grandi passioni sono umani free anche se devo dire che ultimamente anche su alcuni sentieri si trovano affollamenti tutt'altro che sicuri e infatti sono per chiuderli quando necessario.
  4. myxo

    CCCP, CSI o PGR

    stupenda ma esce un album?
  5. myxo

    CCCP, CSI o PGR

    Maciste contro tutti non è un capolavoro assoluto come pezzo??
  6. Lacatus

    Coronavirus Wuhan

    Ragionamento che non fa una grinza: sono gli stessi motivi per cui anch'io sto praticando al massimo il distanziamento sociale (con l'aggravante che a livello sanitario la Sardegna dovrebbe essere pure messa peggio della Romagna). Auguri di pronta guarigione per tua mamma.
  7. @li

    Coronavirus Wuhan

    Mi spiace per tua mamma qwerty ma nn era quello che intendevo. Intendo che la “falsa morale” imposta da governo e media per me è insopportabile. Dall’inizio di questa brutta storia un poi. Detto questo osservo, come chiunque altro, le regole di buon senso, anche quando non le condivido. E anche senza falsa retorica (perché io così la percepisco nella maggioranza dei casi).
  8. echoes

    Coronavirus Wuhan

    Difficile intervenire di nuovo dopo un post del genere, inappuntabile ed anche molto intenso vista la situazione che ti trovi a vivere in prima persona. Forza e coraggio e spero vada tutto ok in tempi rapidi. Per il resto no, non ce la possiamo fare. Non aggiungo altro perché hai detto tutto tu e perché anche io sono davvero stanco di sentire robe come "limitazioni delle libertà", "vogliamo vivere", "vogliamo la disco", "vogliamo sciare" in una situazione del genere.
  9. qwerty

    Coronavirus Wuhan

    Personalmente ste robe non le posso proprio più sentire. Nessuno vieta ai vivi di vivere, quello che si chiede e un minimo di senso di comunità e di responsabilità proprio per aiutare il sistema sanitario che non ce la fa. Ma mica per forza per gli altri, anche per se stessi. Non dico il rispetto per gli altri e per il momento storico, capisco che chiedo forse troppo, ma anche solo un minimo di intelligenza, anche quella minima che punta alla propria sopravvivenza personale. Perché anche i vivi che vogliono vivere potrebbero aver bisogno del sistema sanitario ADESSO e non per il covid. Ci sono mille motivi per poter finire ricoverati in ospedale anche senza il covid. E finire ricoverati ora in un momento in cui il sistema sanitario è in forte difficoltà perché sta gestendo un'emergenza sanitaria per cui è "palesemente inadeguato" e che noi stessi stiamo alimentando, non è proprio il massimo. Non è il massimo per i vivi che vogliono vivere e nemmeno per i parenti. Personalmente ho sempre praticato al massimo distanziamento sociale e ho sempre tenuto tutte le precauzioni, ho voglia di vivere, è un sacrificio, ma voglio preservare i miei parenti e in particolare i miei genitori ormai anziani. Sai cosa è successo sabato? Mia mamma (totalmente COVID FREE) è caduta in casa sbattendo la testa sul pavimento. Pensavo fosse morta. Ambulanza, pronto soccorso, tampone, TAC, complicazioni, ricovero e puff.. io non l'ho più vista. Perché l'ospedale qui da me (io abito in Romagna in una zona tutto sommato benestante) è sommerso da casi covid, parte dei reparti sono stati convertiti, e l'ospedale è off-limits. I parenti non possono accedere. E' tutto limitato ad una telefonata di 5 minuti tra le 13:00 e le 14:00. L'unica occasione in cui un parente è ammesso è quando il paziente è in punto di morte. Quindi lei è la DA SOLA e io e mio padre siamo qua attaccati ad una telefonata ogni 24H. Stop. Ma poi il problema sono gli impianti sciistici e gli apres sky. E come puoi vietare ai vivi di vivere? Non ce la possiamo fare.
  10. Lacatus

    Coronavirus Wuhan

    92 minuti di applausi
  11. modifiedbear

    Coronavirus Wuhan

    Un semplice riassunto del perché sto abbandonando alcuni tra i miei amici più cari. Idea del mondo ridotta al presente ed al proprio metro quadrato vitale. Mancanza di uno sforzo collettivo, di una visione d'insieme delle cose e rifiuto della semplicissima idea di azione oggi > conseguenza domani. La stoltezza del cane che si morde la coda, del contribuire col proprio comportamento da fessi alla distruzione domani di quello su cui si sta frignando oggi. E non parlo neppure di scii ma della cultura, soprattutto. Affanculo, manica di stronzi.
  12. Last week
  13. @li

    Coronavirus Wuhan

    Va beh ma anche basta con sto moralismo di stato. E ste strumentalizzazioni ad hoc che son passate dai runners alla Sardegna agli sciatori mentre al governo non facevano una beneamata fava. La situazione è grave e nn lo nega nessuno ma mica si può vietare a quelli che son vivi di esserlo perché viviamo in un sistema in cui sistema sanitario si è rivelato palesemente inadeguato. Personalmente ste robe nn le posso proprio più sentire scusate. Ma veramente nn se ne può più.
  14. echoes

    Coronavirus Wuhan

    Eh no, non si può rinunciare assolutamente a nulla in una civiltà lobotomizzata come questa. D'altronde 40 anni di lavaggio del cervello hanno prodotto i loro effetti: ormai si vive esclusivamente per consumare, non è concepibile la rinuncia. Evidentemente siamo quello che compriamo e i soldi che spendiamo, impensabile passare un Natale in casa a leggersi un libro davanti a una tisana o passeggiando nel parco dietro casa. Ciò detto io mi auguro che grazie all'amico climate change non si scii proprio più, quantomeno non in quegli obbrobri di stazioni sciistiche: w il fondo e lo scialpinismo. Vogliamo poi parlare del Capodanno? Vedrei come una liberazione la sua definitiva abolizione.
  15. Lacatus

    Coronavirus Wuhan

    Ma non lo capisce la gente che se vogliamo festeggiare Natale e andare a sciare nei prossimi 10-20-100 anni, conviene stare buoni il più possibile per una stagione. Cazzo, UNA STAGIONE, e mica cascherà il mondo!
  16. echoes

    Coronavirus Wuhan

    853 morti e si pensa ai regali di Natale e alle piste da sci. L'umanità non ha speranza.
  17. demos

    2020 . "La caduta degli dèi?"

    Boh, per quanto mi riguarda è stato uno degli anni più soddisfacenti musicalmente di sempre. Sarà che ho finalmente ascoltato più roba del solito. Sto ancora recuperando una valanga di roba, ma vado di listone. HMLTD - West of Eden (che volete, post-punk? artpop? glam? folk? c'è tutto, compreso un pezzo dark cabaret. Dai su.) Dan Deacon - Mystic Familiar (hipster quanto vi pare, ma è bello) Bill Fay - Countless Branches (Questo tizio per quarant'anni ha fatto il giardiniere perché nessuno voleva produrlo dopo due dischi andati male. Che spreco di tempo. Cantautorato piano e voce) Fiona Apple - Fetch the Bolt Cutters (il dieci è esagerato ma è un disco validissimo) Wasted Shirt - Fungus II (noise melodico? rock incasinato? A me piace in ogni caso) Shopping - All or Nothing (post-dance-punk, nel genere il migliore dell'anno) Claver Gold & Murubutu - Infernum (rap old school sull'Inferno di Dante. Ho detto tutto) Yves Tumor - Heaven to a Tortured Mind (Io non capisco perché non se ne parli. Il mix di britpop, hip hop e soul che crea è unico) Nicolas Jaar - 2017-2019 e Cenizas Phoebe Bridgers - Punisher (vi piace elliott smith? Bene.) Crack Cloud - Pain Olympics (Talking Heads + DEVO diviso 2) Perfume Genius - Set My Heart On Fire Immediately (come fa Perfume Genius a fare MEGLIO a ogni album?) Run the Jewels - RTJ4 (come fanno i Run The Jewels a fare SEMPRE BENE?) Black Dresses - Peaceful as Hell (disponibile solo su bandcamp. Noise positivista) Lianne La Havas - s/t (soul. Meglio di lei al momento non ce n'è) Jeff Rosenstock - NO DREAM (punk americano, molto melodico e incazzoso) IDLES - Ultra Mono Gorillaz - Song Machine season 1 Fleet Foxes - Shore Blu & Exile - Miles: From an Interlude Called Life (un'ora e mezza di jazz rap ottimo) Laura Marling - Song for Our Daughter (la cosa migliore del disco di Ed. Anche qui cantautorato; un album bellissimo, commovente) Nels Cline Singers - Share the Wealth (li ha già segnalati @Wanderer, semplicemente un disco con le palle.) Menzione d'onore agli Other Lives.
  18. Wanderer

    ...ma che musica ascoltano i Radiohead?

    Qualcuno twitti a Jonny il disco sui radiohead di Paolo Angeli!
  19. OKPC_82

    Thom Yorke - Tomorrow's Modern Boxes

    Penso anche io sia il suo lavoro migliore. I 2 pezzi finali sono di un’intensità spaventosa...
  20. echoes

    LP10

    Ora non esageriamo, > Pool e TKOL senza dubbio però.
  21. modifiedbear

    Thom Yorke - Tomorrow's Modern Boxes

    Francamente sì, riprenderlo in mano dopo un po' di tempo mi ha convinto della stessa cosa: livelli altissimi. Forse l'apice Yorkesco. Disco scheletrico, essenziale, non un solo click di troppo. Caldo, glaciale, nebbioso, limpido, ovattato, scintillante. Magistrale de chez magistrale.
  22. Lacatus

    Thom Yorke - Tomorrow's Modern Boxes

    Livelli altissimi Tomorrow's Modern Boxes. Continuo a considerarlo il miglior lavoro di Thom. Profondissimo.
  23. modifiedbear

    Thom Yorke - Tomorrow's Modern Boxes

    Sconvolto da quei suoni cristallini finali since 2014. Sempre incredibile.
  24. Wanderer

    Brian Eno firma per la Warp per un nuovo disco

    INCREDIBILE, lo volevo vedere dal 1974
  25. Wanderer

    Iosonouncane

    Paesaggio è davvero bella, un bozzetto sublime.
  26. modifiedbear

    Iosonouncane

    Interessante. A caso tra i miei duecento momenti da penotti di DIE: – Buio 9:05 – 9:35 – Paesaggio 0:24 – 0:34 (" uo - o - aaaaaaaaaaaahhh - ah - o - oohhhhhhhh - UAAAAAAAAAAA...") PS. Piglio cuffie e vado a farmi una lunga DIE-passeggiata, mi è venuta voglia di ascoltarlo.
  27. Wanderer

    Iosonouncane

    Credo che i miei momenti top di DIE siano Buio 3.28/3.43 quella scaletta commovente di tastiera Mandia 2.38/6.28 boh, tutta quella parte è astrattismo puro, un drone di synth con i fielkd recording mischiati e il beat assassino. Momento oltre.
  1. Load more activity
×