Jump to content
Sign in to follow this  
CutToShreds

Traduzioni --- "Bambino A"

Recommended Posts

BAMBINO A

work in progress! (Info sulla riorganizzazione delle Traduzioni)

OGNI COSA AL SUO POSTO

(Bambino A, Bambino A)

Ogni cosa al suo posto

Ieri mi sono svegliato mentre succhiavo un limone

Ogni cosa al suo posto

Ci sono due colori nella mia testa

Cos'è quello che hai cercato di dire?

Ogni cosa al suo posto

BAMBINO A

Mi sono eclissato (1)

Cavandomela con una piccola bugia innocente (2)

Abbiamo le teste su bastoni

Mentre voi avete i ventriloqui

Abbiamo le teste sui bastoni

Mentre voi avete i ventriloqui

In piedi nell'oscurità alla fine del mio letto

I ratti e i bambini mi seguano fuori dalla città

Forza bambini!

(1) "I slipped away": lettaralmente "mi sono eclissato / me la sono squagliata". L'espressione si riferisce probabilmente in senso astratto ad una situazione in cui il personaggio che narra è riuscito a districarsi con una "little white lie".

(2) "Little white lie": bugia detta con buone intenzioni e che non porta conseguenze negative. Nominata anche in "Motion Picture Soundtrack".

L'INNO NAZIONALE

Ognuno

Ognuno qua attorno

Ognuno è così vicino

In attesa (1)

Ognuno

Ognuno è così vicino

Ognuno ha paura

In attesa (1)

(1) "It's holding on": il significato della frase è piuttosto vago in questo contesto e potrebbe riferirsi ad un senso di attesa/di standby della situazione descritta. L'espressione "To hold on" è per esempio utilizzata quando un interlocutore deve attendere al telefono la persona con cui vuole parlare. Altre interpretazioni/traduzioni sarebbero altrettanto plausibili e valide.

COME SCOMPARIRE COMPLETAMENTE

Quello là

Quello non sono io

Vado dove mi pare

Cammino attraverso i muri

Galleggio lungo il Liffey (1)

Io non sono qui

Questo non sta succedendo

Non sono qui

Non sono qui

In breve tempo

Me ne sarò andato

Il momento è già passato

Sì, è già andato

E io non sono qui

Questo non sta succedendo

Non sono qui

Non sono qui

Luci stroboscopiche ed amplificatori scoppiati (2)

Fuochi d'artificio e uragani

Io non sono qui

Questo non sta succedendo

Non sono qui

Non sono qui

(1) "Liffey": fiume che attraversa Dublino e che sfocia nel Mare d'Irlanda, citato in "In Limbo".

(2) "Blown speakers": amplificatori/casse scoppiati/e per aver riprodotto dei suoni ad un volume troppo alto.

DITA D'ALBERO

(strumentale)

OTTIMISTA

Le mosche ronzano attorno alla mia testa

Gli avvoltoi circondano il mio letto

Raccogliendo fino all'ultima briciola

Il pesce grande mangia i pesci piccoli

Il pesce grande mangia i pesci piccoli

Non è un mio problema, batti cinque! (1)

Puoi fare del tuo meglio

Puoi fare del tuo meglio

Il tuo meglio è già abbastanza

Uno è ottimista

Un altro è andato al mercato

Un altro è appena uscito dalla palude

Un altro ancora consegna un carico (2)

Di foraggio per gli animali

Che vivono nella fattoria degli animali (3)

Puoi fare del tuo meglio

Puoi fare del tuo meglio

Il tuo meglio è già abbastanza

Vorrei davvero aiutarti, amico

Vorrei davvero aiutarti, amico

Marionette nervose e incasinate (4)

Galleggiano su una nave prigione

Puoi fare del tuo meglio

Puoi fare del tuo meglio

Il tuo meglio è già abbastanza

I dinosauri vagano per la terra

(1) "Give me some": questa espressione viene solitamente utilizzata nell'accompagnare il gesto di battere le mani per esprimere soddisfazione ed entusiasmo.

(2) "This one [...] this one [...] this one [...] this one": si tratta di un elenco di personaggi diversi.

(3) "Living on animal farm": è palese il riferimento al romanzo del 1945 di George Orwell, quindi c'è una doppia valenza di significato nell'espressione.

(4) "Messed up": si dice di una persona incasinata (il tono dell'espressione è colloquiale), con diversi problemi da risolvere.

NEL LIMBO

Lundy, Fastnet, Mar d'Irlanda (1)

Ho un messaggio che non riesco a decifrare

Sono sulla tua sponda

Senza un luogo dove nascondersi

Botole che si aprono

Precipito a spirale

Stai vivendo in un mondo di fantasia

Sono disperso in mare (2)

Lasciami stare

Ho smarrito la rotta

Ho smarrito la rotta (3)

Stai vivendo in un mondo di fantasia

La donna più bella che ci sia al mondo

Torna!

(1) "Lundy, Fastnet, Irish Sea": tre zone del mare tra l'ovest/sud-ovest della Gran Bretagna e il sud-est dell'Irlanda.

(2) "I'm lost at sea": l'espressione "lost at sea" indica il vagare in mare aperto dopo un naufragio o dopo aver perso la rotta.

(3) "I've lost my way": "way" potrebbe essere letteralmente tradotto come "via, cammino, strada", ma dato il contesto di mare la parola "rotta" sembra più appropriata.

IDIOTECA (1)

Chi è nel bunker?

Prima le donne e i bambini

Rido finché non mi cadrà la testa

Mando giù finché non esploderò

Chi è nel bunker?

Io ho visto troppo

Tu non hai visto abbastanza

Rido finché non mi cadrà la testa

Prima le donne e i bambini

Qui sono vivo

Qualsiasi cosa in ogni momento

L'era glaciale sta arrivando

Lasciami sentire entrambe le parti (2)

L'era glaciale sta arrivando

Gettali nel fuoco (3)

Non stiamo facendo dell'allarmismo (4)

Questo sta accadendo davvero

Cellulari che strillano (5)

Cellulari che stridono

Prendi i soldi e scappa

Qui sono vivo

Qualsiasi cosa in ogni momento

[il primo dei bambini / Questo è per i bambini] (6)

(1) "Idioteque": il titolo della canzone è un gioco di parole tra "idiot"/"idiocy" e qualsiasi parola che finisca con il suffisso "-teca" (es. "Discotheque" in inglese, "discoteca", "ludoteca", "enoteca", ecc. in italiano). Si riferisce quindi ad un luogo/collezione di idioti o di idiozie.

(2) "Let me hear both sides": questa espressione si riferisce al fatto di ascoltare entrambe le parti (constrastanti) in una discussione, per mantenere più neutralita possibile nel giudizio.

(3) "Throw them in the fire": il "them" si riferisce verosimilmente ai "both sides" di due versi prima.

(4) "We're not scaremongering": si riferisce al "fear mongering", ossia l'utilizzo della paura come arma per influenzare opinioni e comportamenti (utilizzato in politica o nelle pubblicità).

(5) "Mobiles skwrking": questo è lo spelling ufficiale di questo verso. La parola "skwrking" non esiste in inglese, ma può essere intesa in senso onomatopeico.

(6) ["The first of the children / This one is for the children"]: non è mai stato chiarito ciò che viene cantato esattamente nel verso finale della canzone ripetuto più volte (anche perché nella versione su disco sembra differire da ciò che viene solitamente cantato dal vivo).

CAMPANA DEL MATTINO (1)

Campana del mattino (1)

Accendi un'altra candela

Liberami

Liberami

Puoi tenere i mobili

Un colpo sulla testa

Gridando dentro la cappa del camino (2)

Liberami

Liberami

Per favore

Dove hai parcheggiato la macchina?

Gli abiti sono sul prato con i mobili

Ora potrei anche

Far scattare assonnato l'allarme anti-incendio (3)

Taglia i bambini a metà

(1) "Morning bell": indica ciò che fa svegliare il protagonista di prima mattina. "Bell" può essere inteso come contrazione di "clock-bell".

(2) "Howling down the chimney": l'immagine surreale si riferisce all'atto di gridare dall'alto (da qui il "to howl down"), verosimimente sul tetto, nella cappa del camino.

(3) "I might as well sleepy jack the fire drill around and round and round": un verso enigmatico e difficilmente comprensibile anche in inglese, quindi non traducibile letteralmente. Il "fire drill" è l'esercitazione anti-incendio, in cui tutte le persone presenti in un edificio devono uscire con la giusta procedura, in modo da essere preparti ad un'eventuale reale emergenza. Per estensione, si può quindi intendere un falso allarme antincendio. Il "I might as well" che precede il verso implica la presenza successiva di un verbo che potrebbe essere il colloquiale "to jack ... around", ossia prendere in giro, importunare. Questo verso potrebbe descrivere l'immagine di una persona che fa scattare un falso allarme antincendio durante il primo mattino, per il quale tutte le persone sono costrette ad uscire assonnate e in pigiama (una situazione che può capitare in paesi anglosassoni). La confusione che ne segue è sottolineata dal "around and round and round round".

COLONNA SONORA DI UN FILM

Vino rosso e sonniferi

Mi aiutano a tornare tra le tue braccia

Sesso a buon mercato e film tristi

Mi aiutano a tornare dove appartengo

Penso che tu sia pazzo/a, forse

Smettiamo di spedirci lettere

Le lettere finiscono sempre per essere bruciate

Non è come nei film

Ci hanno nutrito di piccole bugie innocenti (1)

Penso che tu sia pazzo/a, forse

Ci incontreremo nella prossima vita

[splendido angelo

Squartato alla nascita

Smembrato ed indifeso

Non riesco neppure a riconoscerti

Penso che tu sia pazza, forse

Ci incontreremo nella prossima vita]

(1) "Little white lies": bugie dette con buone intenzioni e che non portano conseguenze negative. Nominate anche in "Kid A".

Edited by CutToShreds

Share this post


Link to post
Share on other sites

Questa e' una base di partenza che puo' essere senz'altro migliorata. Ora sta a voi leggere, commentare e proporre. Come on kids!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Questa e' una base di partenza che puo' essere senz'altro migliorata. Ora sta a voi leggere, commentare e proporre. Come on kids!

E come chiedere a me d tradurle in dialetto reggiano e chiedere al resto del forum di migliorarle...duretta! :P

Gran bell'interpretazione! Spesso l'inglese appare freddo o troppo "duro" per noi molli neolatini, invece la tua traduzione è decisamente viva e coinvolgete, brev fijòl! ;)

P.S. Tra l'altro per noi studenti non residenti in paesi anglofoni è quasi impossibile comprendere le sfumature o le accezioni non letterali, grazie mille per le "soffiate"!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quest'album mi imbarazza.

Mi sento piccolo.

Idioteque la canzone più bella mai creata.

Lascerò commenti concreti domani, credo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
E come chiedere a me d tradurle in dialetto reggiano e chiedere al resto del forum di migliorarle...duretta! :P

Gran bell'interpretazione! Spesso l'inglese appare freddo o troppo "duro" per noi molli neolatini, invece la tua traduzione è decisamente viva e coinvolgete, brev fijòl! ;)

P.S. Tra l'altro per noi studenti non residenti in paesi anglofoni è quasi impossibile comprendere le sfumature o le accezioni non letterali, grazie mille per le "soffiate"!

grazie ;) ma a volte anche la scelta di una singola parola può essere migliorata (ricordo un commento di zalucy a proposito di "accadere" o "capitare" nell'"happens" di There There), pur se la traduzione è giusta di per sé!

Share this post


Link to post
Share on other sites

1 suggerimento: we're not scaremongering (scare mongering o fear mongering è la cosiddetta "tecnica dell'allarmismo")

http://en.wikipedia.org/wiki/Fear_mongering

quindi io tradurrei come "noi non stiamo facendo dell'allarmismo"

1 dubbio: il "give me some" di "optimistic" io l'avevo sempre inteso come riferito ai pesci: nel senso "il pesce grosso mangia quello piccolo, ma non me ne curo purchè ce l'abbia io del pesce da mangiare!"

per il resto impeccabile ;) grazie cut! :clapclap::clapclap:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Cos'è quello che hai cercato di dire?

che stai cercando di dire? mi pare dica così...

Marionette nervose e incasinate

sicuri non sia millionaire invece di marionettes??? dura da capire...

Vino rosso e pillole per dormire

la parola sonnifero fa più fico...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ottimi suggerimenti e riferimenti di Lacatus e Krog, correggerò al più presto. Thanks guys!

Pero è "what was that you tried to say" quindi è al passato, e dovrebbe essere "marionettes", in 9 anni non ho mai visto nessun'altra parola nella trascrizione del testo di Optimistic.

In quanto al "give me some", ovviamente non abbiamo la certezza ma sono abbastanza convinto che sia così... mi è capitato alcune volte in questo mio anno inglese la scena in cui uno fa all'altro "give me some!" e batte le mani, e non ho mai sentito l'espressione (così sospesa e senza riferita ad altro) in nessun altro contesto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Volevo chiedervi una cosa da non esperta in lingua inglese: mentre Thom canta "What, what is that you try to say?" nel sottofondo le voci ripetono "help"? O è solo una mia impressione?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Volevo chiedervi una cosa da non esperta in lingua inglese: mentre Thom canta "What, what is that you try to say?" nel sottofondo le voci ripetono "help"? O è solo una mia impressione?

è un ottima interpretazione secondo me... Everything In Its Right Place rappresente l'uscita di Thom dal tunnel della depressione.

Share this post


Link to post
Share on other sites

splendide traduzioni, sopratutto per testi così difficili.

sleepy jack in the fire drill

grazie per l'interpretazione, è la più corretta che abbia mai letto.

confesso che la mia immagine era di tizi in fuga da una casa in fiamme con dei trapani in mano...

Share this post


Link to post
Share on other sites

splendide traduzioni, sopratutto per testi così difficili.

sleepy jack in the fire drill

grazie per l'interpretazione, è la più corretta che abbia mai letto.

confesso che la mia immagine era di tizi in fuga da una casa in fiamme con dei trapani in mano...

Ti ringrazio :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

"Ieri mi sono svegliato mentre succhiavo un limone" me la spiegate?

Da quel che ho sempre letto, Thom ha scritto quella frase riferendosi al suo periodo di depressione post tour Ok Computer, in cui letteralmente ogni mattina si svegliava con una faccia "come se avesse succhiato un limone" - ossia, disgustata.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Da quel che ho sempre letto, Thom ha scritto quella frase riferendosi al suo periodo di depressione post tour Ok Computer, in cui letteralmente ogni mattina si svegliava con una faccia "come se avesse succhiato un limone" - ossia, disgustata.

Grazie, non c'è un sito dove trovare queste interpretazioni?

Perché mi interesserebbe approfondire altri testi?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie, non c'è un sito dove trovare queste interpretazioni?

Perché mi interesserebbe approfondire altri testi?

A proposito ti consiglio l'ottimo e molto fattuale "Exit Music" di Mac Randall, e anche "A Kid" di Gianfranco Franchi, decisamente piu' audace nelle interpretazioni.

Per quanto riguarda i siti, la migliore fonte di informazioni e' Citizen Insane - anche se tratta piu' che altro la storia di ogni singola canzone, non tanto l'ispirazione dei testi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

A proposito ti consiglio l'ottimo e molto fattuale "Exit Music" di Mac Randall, e anche "A Kid" di Gianfranco Franchi, decisamente piu' audace nelle interpretazioni.

Per quanto riguarda i siti, la migliore fonte di informazioni e' Citizen Insane - anche se tratta piu' che altro la storia di ogni singola canzone, non tanto l'ispirazione dei testi.

grazie mille

Share this post


Link to post
Share on other sites

Nella mia ricerca per la tesina su Bowie sono arrivato ad Heroes e in una pagina sulla "cut-up" dadaista mi sono imbattuto in questo:

Thom Yorke applied a similar method in Radiohead's Kid A (2000) album, writing single lines, putting them into a hat, and drawing them out at random while the band rehearsed the songs. Perhaps indicative of Thom Yorke's influences, instructions for "How to make a Dada poem" appeared on Radiohead's website at this time.

:prego: 

To make a Dadaist poem:

  • Take a newspaper.
  • Take a pair of scissors.
  • Choose an article as long as you are planning to make your poem.
  • Cut out the article.
  • Then cut out each of the words that make up this article and put them in a bag.
  • Shake it gently.
  • Then take out the scraps one after the other in the order in which they left the bag.
  • Copy conscientiously.
  • The poem will be like you.
  • And here are you a writer, infinitely original and endowed with a sensibility that is charming though beyond the understanding of the vulgar.

--Tristan Tzara

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×