Jump to content

Gasba

Members
  • Posts

    3,156
  • Joined

  • Last visited

About Gasba

  • Birthday 02/13/1990

Profile Information

  • Gender
    Male
  • Location
    Roma

Recent Profile Visitors

7,142 profile views

Gasba's Achievements

Fake Plastic User

Fake Plastic User (23/66)

  1. Memoria, di apichatpong weerasethakul. Più che un film è una magia, un incantesimo. Un affresco astratto e onirico del mistero della vita e della morte, inafferrabile come le nuvole. Una vera e propria sinfonia sonora, personalmente sono ancora estasiato. L’autore è già di per sé molto contemplativo, ma questo film raggiunge vette di trance mistica davvero rare, forse uniche. All’uscita dalla sala ho vagato in silenzio per ore nella notte, non riuscivo a togliermi di dosso quell’atmosfera, quel ritmo. Mi è difficile capire come AW sia stato in grado di fare tutto ciò servendosi di inquadrature così statiche, ma la magia è riuscita. Forse non bisogna confondere il ritmo lento di questo regista con quello di altri autori simili: qui sta accadendo qualcosa di diverso e mai visto prima. Si capisce che questo autore è ormai pienamente maturo e si muove con disinvoltura in territori registici complicatissimi. Secondo me ha sfornato il suo capolavoro, e sebbene sia passato quasi inosservato, per me è a mani basse tra i migliori film degli ultimi 20 anni. Non dico altro.
  2. In realtà non so se da sto video si capisce, ma in pratica il piatto funge da controller, una vera figata
  3. A costo di rovinare un meme ormai storico di scatter, ma il famoso "software di jonny" in realtà non è proprio di jonny Trattasi di Ms. Pinky, un sistema ibrido di software e hardware, che collega un giradischi a max, e attraverso il giradischi si riesce a manipolare il suono in modi diversi, a seconda della configurazione della patch di max (questa sì formulata da jonny per i suoi loschi fini). In pratica una cosa del genere Ciò detto, per me il problema di tkol è inverso, cioè che non hanno osato abbastanza! O meglio questo procedimento "a strati" ha finito per soffocare alcune canzoni e a privarle della loro carica (vedasi magpie). L'esperimento è invece perfettamente equilibrato in bloom, feral e lotus flower.
  4. bhe, l'attuale compagna può vantarsi di un intero album che è ANIMA (tra cui la canzone-capolavoro Dawn Chorus), con tanto di mini film autoriale, che in questi anni è diventato un vero e proprio cult per chi bazzica la danza contemporanea. E comunque se gli smile non hanno fatto una daydreaming direi che non è per mancanza di ispirazione, ma è perché non volevano farla.
  5. Gasba

    It

    ok, ho trovato una mezza lista di @Lacatus
  6. Gasba

    It

    io misà che ne ho persa qualcuna per strada. Tra tutte quelle sentite non mi piace solo bodies laughing. Ma qualche anima pia può fare una lista (magari un topic apposito?) con tutte le inedite con tanto di link? Sarebbe molto utile per me
  7. per l'appunto! greenwood incontra gli slowdive (che poi, vista la postura, jonny è uno shoegazer di diritto) tra l'altro era un po' che cercavo di capire quale canzone loro mi ricordasse... credo sia spinning plates
  8. ragaz, due pagine a parlare di colline e montagne davanti a sto popò di canzone è un po' uno spreco, no?
  9. ma pensa te, mai cagata, invece è stata una roba assurda (il bello di essere ignoranti è che non smetti mai di sorprenderti) poco ma sicuro!
  10. Ciao ragazzi, anch'io presente (ero quello coperto di lacrime). Ultimamente ho latitato sul forum ma è un periodo un po' folle. Confermo anche io, concerto assurdo, sono rimasto decisamente senza parole, non mi aspettavo tanta magnificenza! In particolare mi hanno colpito la voce di yorke (come diamine ha cantato??), le lunghe suite psichedeliche, e soprattutto l’acustica, un suono davvero pazzesco. Appena è iniziato ho pensato “ecco, è esattamente così che vorrei sentire ogni concerto”. Vaffanculo i pratoni. Partita thin thing è partito anche il mio cervello. Davvero una botta emozionale dopo l’altra, pubblico in visibilio, loro coinvoltissimi in un unico meraviglioso flusso sonoro. Per me i picchi assoluti sono stati proprio thin thing, speech bubbles, l’intro di hairdryer, open the floodgates (<3) e la rinata television, energia allo stato puro. Ma anche molti inediti. In realtà tanti brani non li conoscevo, ma mi sono piaciuti tutti, il che mi fa ben sperare per il futuro (qualcuno può dirmi il titolo dell’ultima che hanno suonato? Un capolavoro!) Insomma, per tanti motivi, anche personali, è stato emotivamente molto intenso. 10+++, lunga vita agli smile
  11. Dire cosa gli artisti avrebbero potuto fare determina cosa avremmo voluto noi; dire cosa gli artisti hanno voluto fare determina cosa effettivamente volevano loro
  12. Don't bore us Get to the chorus And open the floodgates We want the good bits Without your bullshit And no heartaches
  13. smoke television white flag ma la bandiera bianca non se lo merita, sicuramente cambierò idea, ma tant'è
  14. Open the floodgates A Hairdryer Thin Thing
×
×
  • Create New...