Jump to content
Sign in to follow this  
CutToShreds

Traduzioni -- "Uno stagno a forma di luna" + lati b

Recommended Posts

1 hour ago, clarisse said:

e nella colonna sonora di Norwegian wood c'era la versione acustica di Present tense:wub:

Ho linkato il brano nella discussione di identikit, sta faccenda di Murakami sta procedendo parallelamente su due thread :laugh:

1Q84 devo ancora leggerlo, cosí come Kafka sulla spiaggia ...ho letto solo Norwegian Wood dei suoi. Sarebbe interessante l'intervento di qualche lettore a raccontare le atmosfere del libro ... 

Share this post


Link to post
Share on other sites

15 hours ago, frasky said:

A quanto pare nel testo di Identikit ci sono diversi riferimenti a 1Q84 di Murakami 

 

https://www.reddit.com/r/radiohead/comments/4maa58/identikits_lyrics_and_background_vocals_are_a/

per chi ha letto la versione italiana, volume I pag 209:

"chissà perchè gli uomini che le piacevano avevano tutti bei lineamenti, ma interiormente erano vuoti."

pag 210 "aveva un volto tanto bello quanto privo di profondità"."proprio il tipo che piaceva a Tamaki.Ma in lui si percepiva anche qualcosa di sinistro."

pag 211:"forse questa vita semplice e banale è proprio quella verso cui sono portata.Presto avremo dei figli e allora mi trasformerò nella classica mamma noiosa..Anche tu ti stancherai di me."

pag 212 "Sono entrata nella terribile prigione dell'impotenza.Ci sono entrata di mia volontà, mi ci sono chiusa a chiave da sola,e ho finito col gettare la chiave troppo lontano.Questo matrimonio naturalmente è stato un errore, avevi ragione tu. ma il problema più grave non sta in mio marito, nè nella vita matrimoniale,ma dentro di me.

Tutta la sofferenza che provo,me la sono meritata. Non c'è nessun altro da biasimare"

 

pag 213:"Non andò neppure al funerale.Aveva l'impressione che qualcosa nel suo intimo fosse cambiato in modo così netto da udirne perfino il rumore, come uno scatto metallico."

 

E Q è l'ideogramma che in giapponese indica il 9...

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Un frammento di Decks Dark proprio nella pagina successiva non credo sia un caso! Grazie davvero :wub:

La cosa di 1984 già la sapevo, ma non so che ruolo abbia questo riferimento nel libro. 

Un'umanità di bambole di pezza che possiamo creare ispira un po' di distopia però ...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Allora secondo me innanzitutto 1Q84 è abbastanza sopravvalutato come romanzo, noiosuccio a dire la verità.

Come atmosfera è molto silenzioso e notturno, in effetti nella diegesi della storia le lune diventano persino due. E c'è un grande amore (True Love) che unisce i protagonisti.

Ma penso che i riferimenti si possano esaurire qua, d'altronde sappiamo tutti che Thom è sempre stato un gran lettore ma le sue influenze letterarie non confluiscono mai in maniera diretta e significativa nel suo songwriting: semplicemente, ogni tanto, copia e basta (il primo esempio su tutti: La guida galattica -> Ok Computer).

Share this post


Link to post
Share on other sites

avendo finalmente potuto dedicare del tempo all'osservazione dell'album deluxe, mi chiedo, e vi chiedo, il testo che si intravede sotto Present tense (Don't say a word...),appartiene ad un'altra canzone di cui non sappiamo ancora niente? (e, se non c'entra niente con PT, perchè è lì sotto?)

 

http://65.media.tumblr.com/ac9beb30ff60529bfa980c322c53bd5e/tumblr_o7ksytobmi1rrjsn7o5_1280.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

ancora sul sottotesto di Decks dark( Decks 19 dark)

CjDcjBJWUAAF2if.jpg

 

sul sito radioheaf.fr hanno analizzato le possibili somiglianze con alcuni post relativi all'avvistamento di Ufo nel Cambridshire nel 2009

http://www.uk-ufo.co.uk/peterborough-cambridgeshire-7th-march-2009/

e precisamente:

Witness Statement: me and my wife were on the A47 heading west around junction 19.

il post dell' utente Thomas jerome Newton

Thomas Jerome Newton

November 17, 2009 at 6:33 pm

I saw the lights too. They came together above Wicken Fen and assembled into one large light. It was quite intense in the centre and seemed to pulsate. This object then dropped into the river and disappeared under the water. What was really strange was throughout this there was no sound from the light/s.
I didn’t hang around to find out what happened next as my dog was getting very distressed.

è riportato letteralmente nella parte di testo che si legge alquanto a fatica sotto il testo vero e proprio:

[Decks 19 dark]

…wards east. No noise, speed of
a plane »)))
(((« …lights too. They came
…wicked …en and
…large light. It was
…se in the centre and seemed
then dropped
… and disappeared under
the water …. was really strange
was… this there was no
… light/s.
i didn’t hang around to find out what
… as my dog was getting
… distressed. »)))

…g in the folds of your dress at the

…ed as i have become
you are terminal and you are within me
you … get your reward in heaven
…is where… are heading
…e’s a wind blowing

and the fires going
…out

only you can bring a spark yo my fire
… gloves and sophistication
… will destroy you
…se bag…. cloth people who
…sad
… need re animating
… call us from a big old empty plane
we are….drone
…. and cover your ears
… back to s… noise sis
come…

gli alieni sono una fissazione di Thom come già in Subterranean homesick alien o può esserci qualche altro signficato?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Interessante! :)

L'unico altro legame (più o meno) con gli alieni che mi viene in mente in AMSP è l'artwork di Burn The Witch ... 

Radiohead-Burn-The-Witch-New-Single-acid

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 hours ago, clarisse said:

ancora sul sottotesto di Decks dark( Decks 19 dark)

CjDcjBJWUAAF2if.jpg

 

sul sito radioheaf.fr hanno analizzato le possibili somiglianze con alcuni post relativi all'avvistamento di Ufo nel Cambridshire nel 2009

http://www.uk-ufo.co.uk/peterborough-cambridgeshire-7th-march-2009/

e precisamente:

Witness Statement: me and my wife were on the A47 heading west around junction 19.

il post dell' utente Thomas jerome Newton

Thomas Jerome Newton

November 17, 2009 at 6:33 pm

I saw the lights too. They came together above Wicken Fen and assembled into one large light. It was quite intense in the centre and seemed to pulsate. This object then dropped into the river and disappeared under the water. What was really strange was throughout this there was no sound from the light/s.
I didn’t hang around to find out what happened next as my dog was getting very distressed.

è riportato letteralmente nella parte di testo che si legge alquanto a fatica sotto il testo vero e proprio:

[Decks 19 dark]

…wards east. No noise, speed of
a plane »)))
(((« …lights too. They came
…wicked …en and
…large light. It was
…se in the centre and seemed
then dropped
… and disappeared under
the water …. was really strange
was… this there was no
… light/s.
i didn’t hang around to find out what
… as my dog was getting
… distressed. »)))

…g in the folds of your dress at the

…ed as i have become
you are terminal and you are within me
you … get your reward in heaven
…is where… are heading
…e’s a wind blowing

and the fires going
…out

only you can bring a spark yo my fire
… gloves and sophistication
… will destroy you
…se bag…. cloth people who
…sad
… need re animating
… call us from a big old empty plane
we are….drone
…. and cover your ears
… back to s… noise sis
come…

gli alieni sono una fissazione di Thom come già in Subterranean homesick alien o può esserci qualche altro signficato?

Secondo me, a livello di parole, c'è una parentela tra Decks Dark e Subterranean Homesick Alien.
Comunque la vera fissazione di Thom è con marionette, pupazzi e bambole di pezza :mad:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Un tizio su reddit ha trovato qualcos'altro sul testo di Decks Dark .. 

"A ten ton head / made of sand" 

Ricorda il video di Before Your Very Eyes

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 hours ago, clarisse said:

ancora sul sottotesto di Decks dark( Decks 19 dark)

CjDcjBJWUAAF2if.jpg

 

sul sito radioheaf.fr hanno analizzato le possibili somiglianze con alcuni post relativi all'avvistamento di Ufo nel Cambridshire nel 2009

http://www.uk-ufo.co.uk/peterborough-cambridgeshire-7th-march-2009/

e precisamente:

Witness Statement: me and my wife were on the A47 heading west around junction 19.

il post dell' utente Thomas jerome Newton

Thomas Jerome Newton

November 17, 2009 at 6:33 pm

I saw the lights too. They came together above Wicken Fen and assembled into one large light. It was quite intense in the centre and seemed to pulsate. This object then dropped into the river and disappeared under the water. What was really strange was throughout this there was no sound from the light/s.
I didn’t hang around to find out what happened next as my dog was getting very distressed.

è riportato letteralmente nella parte di testo che si legge alquanto a fatica sotto il testo vero e proprio:

[Decks 19 dark]

…wards east. No noise, speed of
a plane »)))
(((« …lights too. They came
…wicked …en and
…large light. It was
…se in the centre and seemed
then dropped
… and disappeared under
the water …. was really strange
was… this there was no
… light/s.
i didn’t hang around to find out what
… as my dog was getting
… distressed. »)))

…g in the folds of your dress at the

…ed as i have become
you are terminal and you are within me
you … get your reward in heaven
…is where… are heading
…e’s a wind blowing

and the fires going
…out

only you can bring a spark yo my fire
… gloves and sophistication
… will destroy you
…se bag…. cloth people who
…sad
… need re animating
… call us from a big old empty plane
we are….drone
…. and cover your ears
… back to s… noise sis
come…

gli alieni sono una fissazione di Thom come già in Subterranean homesick alien o può esserci qualche altro signficato?

Niente di nuovo, l'avevo già riportato io mesi fa:

:rolleyes:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Deck può essere anche usato per intendere una veranda. Quindi la traduzione assumendo questo significato sarebbe "Verande nere/scure".

Mi piace, molto più intima e domestica, ed in linea con il tema trattato nel pezzo capolavoro.

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 minutes ago, On a Friday said:

Deck può essere anche usato per intendere una veranda. Quindi la traduzione assumendo questo significato sarebbe "Verande nere/scure".

Mi piace, molto più intima e domestica, ed in linea con il tema trattato nel pezzo capolavoro.

Se Decks fosse stato inteso come sostantivo (plurale) allora il titolo sarebbe stato Dark decks no?

Share this post


Link to post
Share on other sites
49 minutes ago, frasky said:

Se Decks fosse stato inteso come sostantivo (plurale) allora il titolo sarebbe stato Dark decks no?

<_< Mi sa che hai ragione:laugh:

Me ne frego comunque, per me rimane verande scure:D

Share this post


Link to post
Share on other sites
33 minutes ago, frasky said:

Se Decks fosse stato inteso come sostantivo (plurale) allora il titolo sarebbe stato Dark decks no?

Queste sono regole che sono spesso infrante con la licenza poetica. È diverso ma come esempio vedi la contenzione su "to boldly go".

Io non ho mai sentito Deck usato per Veranda (anche perché si usa direttamente Veranda in Inglese) ma in base alla definizione "something resembling the deck of a ship" ci sta pure. Poi esiste anche il verbo "to deck" che può essere usato per la realizzazione/costruzione di una "deck" o l'azione di buttare/colpire qualcuno a terra/mettere al tappeto (to deck somebody). Ma nel caso nostro credo che è più probabile sia un nome e non un verbo, se no sarebbe "decks darkly". 

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minute ago, Billy Beach said:

 

Io non ho mai sentito Deck usato per Veranda (anche perché si usa direttamente Veranda in Inglese) ma in base alla definizione "something resembling the deck of a ship" ci sta pure. 

L'ho trovato usato in una serie televisa statunitense;)

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minutes ago, On a Friday said:

L'ho trovato usato in una serie televisa statunitense;)

In effetti non suona sbagliato, e ci sta come definizione. Da mia esperienza non è in uso comunemente in Inghilterra ma in America può essere.

Share this post


Link to post
Share on other sites
16 minutes ago, Billy Beach said:

Poi esiste anche il verbo "to deck" che può essere usato per la realizzazione/costruzione di una "deck" o l'azione di buttare/colpire qualcuno a terra/mettere al tappeto (to deck somebody). Ma nel caso nostro credo che è più probabile sia un nome e non un verbo, se no sarebbe "decks darkly". 

Bé ma "to deck" come significato primario ha quello di "coprire, rivestire, adornare", no? :)

Io sinceramente resto con la traduzione dell'ottimo @CutToShreds visto che mi sembra quella piú sensata. È vero che dovrebbe essere "darkly" e non "dark", ma a me "(It) decks dark" tradotto come "Si adorna di oscurità" ha sempre convinto moltissimo...

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 hour ago, Billy Beach said:

Queste sono regole che sono spesso infrante con la licenza poetica.

Sì anche questo è vero, ora non mi viene in mente un esempio ma mi sembra che anche nei testi di Thom capiti :)

57 minutes ago, Valderrama said:

Ma a me "Si adorna di oscurità" ha sempre convinto moltissimo...

 Concordo.

Comunque, che spettacolo questo testo :wub: ...voglio andare a rileggermi quegli strani articoli degli ufologi (:D) che compaiono a frammenti nelle strofe.

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 hour ago, Valderrama said:

Bé ma "to deck" come significato primario ha quello di "coprire, rivestire, adornare", no? :)

Io sinceramente resto con la traduzione dell'ottimo @CutToShreds visto che mi sembra quella piú sensata. È vero che dovrebbe essere "darkly" e non "dark", ma a me "(It) decks dark" tradotto come "Si adorna di oscurità" ha sempre convinto moltissimo...

Vero, non è il significato primario ma esiste e la traduzione è possibile (ma secondo me improbabile). Decks Dark sembra insensata con qualsiasi traduzione, mancano delle parole (il contesto) per avere un senso compiuto e incontestabile. Personalmente sembra più sensata e ci vogliono meno strappi a delle regole l'interpretazione "the decks are dark" piuttosto che "she decks herself darkly".

 

EDIT: Poi il senso del testo è che un enorme UFO sta bloccando la luce del cielo, così l'oscurità non è nel adornamento di una persona ma sulla terra stessa.

Share this post


Link to post
Share on other sites
On 12/12/2017 at 6:07 AM, Billy Beach said:

Queste sono regole che sono spesso infrante con la licenza poetica. È diverso ma come esempio vedi la contenzione su "to boldly go".

Io non ho mai sentito Deck usato per Veranda (anche perché si usa direttamente Veranda in Inglese) ma in base alla definizione "something resembling the deck of a ship" ci sta pure. Poi esiste anche il verbo "to deck" che può essere usato per la realizzazione/costruzione di una "deck" o l'azione di buttare/colpire qualcuno a terra/mettere al tappeto (to deck somebody). Ma nel caso nostro credo che è più probabile sia un nome e non un verbo, se no sarebbe "decks darkly". 

si dice "it goes/went dark", not "darkly" - credo si possa estendere anche a questo caso.

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 hours ago, CutToShreds said:

si dice "it goes/went dark", not "darkly" - credo si possa estendere anche a questo caso.

Sono d'accordo. Darkly ci deve stare solo nel caso che supponiamo che decks è un verbo. Tu hai inserito "goes/went" come verbo così non ci sta darkly.

Invece per me è più plausibile che decks è un nome. E Decks Dark si riferisce al oscurimento sulla terra sottostante l'UFO che blocca la luce del sole.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×