Jump to content
Mikele Yorke

Crolla il palco prima del concerto, tour rimandato

Recommended Posts

Tragedia, non ci sono altre parole...bisognerebbe capire bene i dettagli del crollo, ma anch'io ho l'imprensione che occorra essere un po' più sobri. Poi chiaro, non ho alcuna competenza in materia per cui...

Per il tour qualunque decisione prendano, la rispetterò.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma non credo che due quadri appesi abbiano fatto crollare la struttura...sarà stato un problema strutturale (dettato anche da un errore umano, una distrazione ecc). Sarà stato montato male uno dei tanti tubi della struttura (o era difettoso). La scenegrafia IMHO non c'entra nulla.

Comunque vabbè...aspettiamo dichiarazioni ufficiali della band.

Secondo me proporranno di di annullare il tour ma il managment non glielo farà fare. Ci girano troppe cose intorno.

Ma perché dovrebbero annullare il tour?

Che reazione è?

Di fronte a questi drammi si reagisce, si tirano fuori le palle e si va avanti, altrimenti c'è solo il baratro. Sarebbe psicologicemente devastante per loro passare i prossimi mesi a rimuginare su questo accaduto. E' successo. Poteva succedere. Pensate a Phil che ha continuato a suonare dopo la morte della madre (annullarono una sola data) dimostrando grande cuore e grinta. Così è la vita.

Secondo me non è detto che annullino le imminenti date europee. E se lo faranno sarà solo per motivi tecnici.

Share this post


Link to post
Share on other sites

la morte della madre di Phil è un evento naturale, umano, e non c'entra niente.

il paragone non esiste.

a causa tua, per quello che fai e per come lo hai pensato, sono morte quasi due persone.

non hanno nessuna colpa, ma è così che la penseranno. soprattutto Yorke.

Share this post


Link to post
Share on other sites

che incidente orribile :(

su ilfattoquotidiano.it si parla di momentanea sospensione del tour per verificare la sicurezza delle prossime venues.

considerando come abbiano sempre tenuto alla sicurezza durante i loro concerti, facendo addirittura allontanare quelli che spingevano troppo, dopo questo incidente così grave i nostri avranno veramente il morale sotto i tacchi e non mi sorprenderebbe se per un po' non volessero più suonare (era successo anche ad Eddie Wedder, per lo stesso orrendo motivo, anni fa).

Share this post


Link to post
Share on other sites

Scusate la brutalità.

Con il massimo rispetto per la morte di quel ragazzo, che da qualsiasi lato giri la frittata è stata causata da una problematica che andrebbe affrontata ben più seriamente in qualsiasi parte del mondo e che ha poco a che vedere con i Radiohead, annullare il tour sarebbe una "mancanza di rispetto" per tutti gli altri.

Annullare il tour (secondo me) non sarebbe affatto una dimostrazione di quanto siano scossi per l'accaduto o del fatto che hanno seriamente intenzione di prendere provvedimenti per evitare che un evento simile si ripeta (sempre ammesso che loro possano effettivamente fare qualcosa a riguardo).

Sarebbe un gesto di facciata, tipo "un minuto si silenzio prima della partita" e poi giochiamo per 90 minuti come se niente fosse.

Loro possono anche annullare le date italiane/europee ... e poi a Toronto non si prendono provvedimenti per migliorare la sicurezza sui luoghi di lavoro (perchè quello è il problema!) e la morte del povero ragazzo non l'ha onorata nessuno!!

(detto questo, cambio thread per il mio sfogo personale in caso di annullamento tour!)

Share this post


Link to post
Share on other sites

come fai a dire che sarebbe un gesto di facciata?

che ne sai di come stanno i RH e la loro crew?

ancora non è stato confermato niente e già ti incazzi perché forse ti verrà tolto un giocattolino

cacchio ma quanto egoismo

eppoi, parlare di sicurezza nei luoghi di lavoro proprio qui, in questo bel paesello che vede almeno 2 morti bianche al dì... :S

Share this post


Link to post
Share on other sites

io non ho mai visto un loro live, li aspetto da 4 anni.

se dovessero annullare tutto sarei TRISTISSIMO, ma in fondo non avrei niente da dire.

sarebbe una scelta da rispettare e basta.

Share this post


Link to post
Share on other sites

io non ho mai visto un loro live, li aspetto da 4 anni.

se dovessero annullare tutto sarei TRISTISSIMO, ma in fondo non avrei niente da dire.

sarebbe una scelta da rispettare e basta.

guarda che, male che vada, sposteranno le date in un altra location e in un altro periodo dell'anno (agosto, settembre e parte di ottobre sono liberi, così come dicembre...)

non esiste che annullino un intero tour... ma nemmeno se entrassero in depressione tutti e 5 lo farebbero

Thom si è esibito in condizioni psicofisiche precarie per anni...l'intero tour di Ok Computer è stato devastante...ed era un problema che riguardava LUI, mica la morte di un operaio... certamente sarà affranto, ma non da lasciarsi trascinare nel baratro della depressione. il tour riprenderà, magari non esattamente come prima, ma riprenderà. con una scenografia necessariamente più sobria e snella.

Share this post


Link to post
Share on other sites

tra l'altro, leggevo atease.

notizia tutta da verificare, quindi probabile (spero) bufala,

ma inizia a girare la voce che il morto sia Scott Johnson, il tecnico di Phil.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma perché dovrebbero annullare il tour?

Che reazione è?

Di fronte a questi drammi si reagisce, si tirano fuori le palle e si va avanti, altrimenti c'è solo il baratro. Sarebbe psicologicemente devastante per loro passare i prossimi mesi a rimuginare su questo accaduto. E' successo. Poteva succedere. Pensate a Phil che ha continuato a suonare dopo la morte della madre (annullarono una sola data) dimostrando grande cuore e grinta. Così è la vita.

Secondo me non è detto che annullino le imminenti date europee. E se lo faranno sarà solo per motivi tecnici.

scusa l'ovvietà, ma un conto che ti muoia la madre per cause naturali o altro, (non sono informato sui fatti) e un conto che muoia un fan pagante, indirettamente per colpa tua, durante uno dei loro concerti... non riesco davvero a mettere le due cose sullo stesso piano

edit: scusate, ma ho letto solo ora il post di lift... cvd

Share this post


Link to post
Share on other sites

come fai a dire che sarebbe un gesto di facciata?

che ne sai di come stanno i RH e la loro crew?

ancora non è stato confermato niente e già ti incazzi perché forse ti verrà tolto un giocattolino

cacchio ma quanto egoismo

eppoi, parlare di sicurezza nei luoghi di lavoro proprio qui, in questo bel paesello che vede almeno 2 morti bianche al dì... :S

Io non ho detto che sono incazzata! se annullano il tour dei Radiohead io non perdo un giocattolino, ma circa 1500€ (fra biglietti e robe varie) ... ma i miei soldi non sono assolutamente niente rispetto alla vita di quel ragazzo.

Il punto è che (SECONDO ME) non è annullare il tour che fa cambiare le cose rispetto al "perchè è morto quel ragazzo".

Loro sicuramente stanno male, ma non l'hanno ammazzato loro. Bisogna prima capire perchè è crollato il palco, e stabilire se si tratta di errore progettuale o di un errato montaggio della struttura, e poi prendere le dovute precauzioni per il futuro.

Parlo di sicurezza sui luoghi del lavoro perchè ho lavorato in cantieri edili e so benissimo che non ci sono leggi che tengano contro il menefreghismo di chi vuole solo fare soldi, di chi manda gente disperata ed inesperta a fare lavori in cui è richiesto un elevato livello di formazione professionale.

Se non erro la questione sulla "professionalità" degli addetti al montaggio palchi era stata sollevata anche in Italia dopo l'incidente del tour di Jovanotti. E a proposito di morti bianche, a me indigna profondamente che fa notizia chi muore in un incidente sul palco dei Radiohead o di chicchesia e nessuno parla del povero cristo che muore in una fabbrica facendo il suo lavoro.

(a livello personale, so di essere cinica, ma egoista no!)

Share this post


Link to post
Share on other sites

brutto incidente. il mio pensiero va alle vittime e alla situazione che dovranno affrontare TUTTI i componenti del gruppo

hanno dimostrato ampiamente di avere ancora le palle quadrate sul palco, ora non è il momento di sparire ma quello

di affrontare la faccenda nell'assoluto rispetto verso le vittime, mi auguro che lo sappiano fare nel migliore dei modi

al di fuori di mere questioni legate ai soldi e cazzi vari. non mi interessa di non sentirli per ora mi auguro solo

di condividere a pieno le scelte che faranno. rispetto, appunto, prima di tutto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

brutto incidente. il mio pensiero va alle vittime e alla situazione che dovranno affrontare TUTTI i componenti del gruppo

hanno dimostrato ampiamente di avere ancora le palle quadrate sul palco, ora non è il momento di sparire ma quello

di affrontare la faccenda nell'assoluto rispetto verso le vittime, mi auguro che lo sappiano fare nel migliore dei modi

al di fuori di mere questioni legate ai soldi e cazzi vari. non mi interessa di non sentirli per ora mi auguro solo

di condividere a pieno le scelte che faranno. rispetto, appunto, prima di tutto.

completamente d'accordo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Pare che la vittima sia Scott Johnson, tecnico dei Radiohead addetto alla batteria.

Brutta storia... Conferme? Smentite? Fonti?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mi riaffaccio sul forum dopo tanti mesi, dopo un periodo bruttissimo, ed è accaduta questa tragedia...

Non ho veramente parole, se non un pensiero per la povera vittima.

Quanto al resto, si vedrà. Di certo la cosa principale è accertare con assoluta sicurezza le cause del crollo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sinceramente tutto questo pessimismo mi sembra esagerato. Per carità è una brutta storia, loro saranno di sicuro a pezzi, ma addirittura annullare il tour italiano mi sembra fantascienza...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io non ho detto che sono incazzata! se annullano il tour dei Radiohead io non perdo un giocattolino, ma circa 1500€ (fra biglietti e robe varie) ... ma i miei soldi non sono assolutamente niente rispetto alla vita di quel ragazzo.

Il punto è che (SECONDO ME) non è annullare il tour che fa cambiare le cose rispetto al "perchè è morto quel ragazzo".

Loro sicuramente stanno male, ma non l'hanno ammazzato loro. Bisogna prima capire perchè è crollato il palco, e stabilire se si tratta di errore progettuale o di un errato montaggio della struttura, e poi prendere le dovute precauzioni per il futuro.

Parlo di sicurezza sui luoghi del lavoro perchè ho lavorato in cantieri edili e so benissimo che non ci sono leggi che tengano contro il menefreghismo di chi vuole solo fare soldi, di chi manda gente disperata ed inesperta a fare lavori in cui è richiesto un elevato livello di formazione professionale.

Se non erro la questione sulla "professionalità" degli addetti al montaggio palchi era stata sollevata anche in Italia dopo l'incidente del tour di Jovanotti. E a proposito di morti bianche, a me indigna profondamente che fa notizia chi muore in un incidente sul palco dei Radiohead o di chicchesia e nessuno parla del povero cristo che muore in una fabbrica facendo il suo lavoro.

(a livello personale, so di essere cinica, ma egoista no!)

brutto incidente. il mio pensiero va alle vittime e alla situazione che dovranno affrontare TUTTI i componenti del gruppo

hanno dimostrato ampiamente di avere ancora le palle quadrate sul palco, ora non è il momento di sparire ma quello

di affrontare la faccenda nell'assoluto rispetto verso le vittime, mi auguro che lo sappiano fare nel migliore dei modi

al di fuori di mere questioni legate ai soldi e cazzi vari. non mi interessa di non sentirli per ora mi auguro solo

di condividere a pieno le scelte che faranno. rispetto, appunto, prima di tutto.

Quoto entrambi.

Non bisogna lascarsi prendere dall'emotività, ma analizzare i fatti e prendere dei provvedimenti nel campo della sicurezza affinché non si ripeta tutto ciò (parere pesonale: snellire la scenografia, togliendo i "pendolini" vari).

Annullare il tour sarebbe una cosa da codardi. Quasi un'ammissione di colpa. E loro di colpe non ne hanno, a mio parere.

Share this post


Link to post
Share on other sites

leggendo in giro, sembra che gli strumenti fossero già quasi tutti sul palco...tutta la strumentazione di jonny si dice sia rimasta sotto (ci sono un po' di foto che girano sulla rete tra twitter e instagram (sp?)) e si dà quasi per certo che sia proprio uno della crew fissa dei RH ad essere morto

questa http://instagr.am/p/L8nDHiyCZu/ è una foto scattata poco prima dell'incidente, tutti gli strumenti sono sul palco :S

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sinceramente tutto questo pessimismo mi sembra esagerato. Per carità è una brutta storia, loro saranno di sicuro a pezzi, ma addirittura annullare il tour italiano mi sembra fantascienza...

D'accordo e mi pare che sei l'unico oltre me in questo piagnistero di topic a pensarla così.

Penso che tutti abbiano paura di perdere il concerto ma non lo dicono per non apparire cinici ed egoisti. Hanno paura di aver perso la serenità dei Radiohead, che il loro concerto sia stato macchiato con questo fastidioso accadimento. Piuttosto le cose succedono e si va AVANTI.

Share this post


Link to post
Share on other sites

leggendo in giro, sembra che gli strumenti fossero già quasi tutti sul palco...tutta la strumentazione di jonny si dice sia rimasta sotto (ci sono un po' di foto che girano sulla rete tra twitter e instagram (sp?)) e si dà quasi per certo che sia proprio uno della crew fissa dei RH ad essere morto

questa http://instagr.am/p/L8nDHiyCZu/ è una foto scattata poco prima dell'incidente, tutti gli strumenti sono sul palco :S

di male in peggio

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×