Jump to content
Sign in to follow this  
@li

Soundhearts Festival, Estadio Nacional - Lima - Peru' 17.04.2018

Recommended Posts

1 minute ago, frasky said:

@@li tu hai uno streaming migliore? Questa Tiffany si sta divertendo troppo e non è granché come trasmissione :P

Per l'altro tuo post, io i figli non li so mai riconoscere :D .. ma fino ad ora nessuna foto con dajana.

no sto seguendo Tiffany anche io. comunque si mi sembra di aver visto una foto nel parco a Buenos Aires anche con Noah :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

WIEAYB :wub:

Street Spirit :wub:

Weird Fishes :wub:

Ma Thom lo sa che in spagnolo "Grazie" si dice "Gracias" e non "Grazie", per l'appunto?

Si è italianizzato un po' troppo, me sa :laugh:

2+2=5 :wub:

I peruviani che impazziscono su Bodysnaccia :lol::laugh:

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 hour ago, Valderrama said:

I peruviani che impazziscono su Bodysnaccia :lol::laugh:

Per cosa non impazziscono? :D

Bello aprire l'encore con Fake Plastic Trees :wub:

24 - Cucumber Sandwiches pls / Creep :D

Il secondo encore più best-of possibile!

Comunque anche oggi ottime esecuzioni, speriamo solo in qualche aggiunta alle setlist nelle prossime date..

23% IR

3% TKOL

3% Pablo

Torno a dormire :zzz:

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 hours ago, @li said:

Partiti

01. Daydreaming
02. Ful Stop
03. 15 Step
04. Myxomathosis
05. All I Need
06. Pyramid Song
07. No Surprises
08. EIIRP
09. Bloom
10. Reckoner
11. Nude
12. The Numbers
13. Where I End and You Begin
14. Street Spirit
15. Weird Fishes
16. 2+2=5
17. Bodysnatchers

[ENCORE 1]
18. Fake Plastic Trees
19. You and Whose Army?
20. There There
21. Exit Music 
22. The National Anthem
23. Idioteque

[ENCORE 2]

24. Creep
25. Paranoid Android
26. Karma Police
 

 

Nessuna sorpresa ma sempre bella :wub:

53 minutes ago, frasky said:

Comunque anche oggi ottime esecuzioni, speriamo solo in qualche aggiunta alle setlist nelle prossime date...

Ehhhh mi sa che per le nuove aggiunte e qualche pezzo nuovo di zecca dovremo aspettare il tour statunitense :bye:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Comunque anche qui scalette best of...ma ovviamente in questo mini tour aggiungono il pezzo che forse ho più "bisogno" di ascoltare live dei nostri:

Where I End...maledetti!!!:lol::lol:

Share this post


Link to post
Share on other sites
On 16/4/2018 at 11:51 AM, OKPC_82 said:

Un loro concerto a S.Siro no eh...

e perchè no?

sempre meglio che in mezzo a un pratone immenso dove se sei a 100 m non vedi già nulla, perchè non mettono un cazzo di mega schermo per vedere qualcosa

almeno in uno stadio ci sono le tribune

se vuoi fare i concerti con 60.000 pesone allora ben venga anche s.siro

mi metto nei panni di quelli che stanno dietro ( io bene o male sto sempre nelle prime 10 file e ok) è vero che quello che conta è il suono, ma se pago 70-80 euro mi piacerebbe anche vedere qualcosa

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 hour ago, myxo said:

e perchè no?

sempre meglio che in mezzo a un pratone immenso dove se sei a 100 m non vedi già nulla, perchè non mettono un cazzo di mega schermo per vedere qualcosa

almeno in uno stadio ci sono le tribune

se vuoi fare i concerti con 60.000 pesone allora ben venga anche s.siro

mi metto nei panni di quelli che stanno dietro ( io bene o male sto sempre nelle prime 10 file e ok) è vero che quello che conta è il suono, ma se pago 70-80 euro mi piacerebbe anche vedere qualcosa

 

Quoto, a Firenze 2017 peggior concerto radiohead della mia vita. E non suonarono nemmeno granché (però fecero let down che non avevo mai sentito live).

Ahime il tour di amsp ha pochissimo amsp -_-

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 hours ago, Sig.Bakke said:

Ahime il tour di amsp ha pochissimo amsp -_-

L'unico vero tour di AMSP è stato quello del 2016 in fin dei conti. Allo Zenith di Parigi suonarono 10 canzoni su 11 (Glass Eyes :bye:) ... e non proprio in un pratone ;)

Il tour 2017 e questa leg Sudamericana - per ora - sembrano una cosa a parte. Sia in termini di setlist che di venue. Il concerto di stanotte in particolare ha mostrato anche il distacco dalla parentesi OKNOTOK secondo me, con solo 1 canzone oltre alle 3 fisse (Exit, Paranoid, Karma)

Comunque Firenze 2017 dalla prima fila non era tanto male :P

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 hour ago, frasky said:

L'unico vero tour di AMSP è stato quello del 2016 in fin dei conti. Allo Zenith di Parigi suonarono 10 canzoni su 11 (Glass Eyes :bye:) ... e non proprio in un pratone ;)

Il tour 2017 e questa leg Sudamericana - per ora - sembrano una cosa a parte. Sia in termini di setlist che di venue. Il concerto di stanotte in particolare ha mostrato anche il distacco dalla parentesi OKNOTOK secondo me, con solo 1 canzone oltre alle 3 fisse (Exit, Paranoid, Karma)

Comunque Firenze 2017 dalla prima fila non era tanto male :P

 

quoto ogni spazio :)
personalmente mi mancherebbe solo TLW (che comunque ho gia sentito in versione "vecchia") per completare il pokerone delle 11 di ASMP

@myxo il gg che fanno una roba tipo JT tour io ho finito di andare a vederli comunque :D:P (percaritadiddio)
che poi... capisco (relativamente) il discorso della distanza ma io preferisco sempre e comunque il pratone perche' almeno si sente bene... negli stadi c'e' sempre un audio vergognoso e tra sentire e vedere preferisco sentire (se voglio vedere mi sbatto per andare davanti) ;)

comunque "maledetto" frasky mi hai fatto tornare in mente i tre gg della Roundhouse e mi viene la lacrimuccia

Share this post


Link to post
Share on other sites
38 minutes ago, @li said:

quoto ogni spazio :)
personalmente mi mancherebbe solo TLW (che comunque ho gia sentito in versione "vecchia") per completare il pokerone delle 11 di ASMP

@myxo il gg che fanno una roba tipo JT tour io ho finito di andare a vederli comunque :D:P (percaritadiddio)
che poi... capisco (relativamente) il discorso della distanza ma io preferisco sempre e comunque il pratone perche' almeno si sente bene... negli stadi c'e' sempre un audio vergognoso e tra sentire e vedere preferisco sentire (se voglio vedere mi sbatto per andare davanti) ;)

comunque "maledetto" frasky mi hai fatto tornare in mente i tre gg della Roundhouse e mi viene la lacrimuccia

Concordo in pieno, a Firenze l’audio era una bomba, mentre a S.Siro ho sentito concerti con audio pessimo.

Un concerto a S.Siro significherebbe davvero la fine dei Radiohead per come li ho sempre concepiti.

Share this post


Link to post
Share on other sites

A San Siro io sono andato a vedere i Depeche Mode e nelle prime canzoni Dave Gahan non si sentiva....però non è stato neppure male arrivare alle 20:00 ed avere il mio bel posticino nel parterre (non pit) comunque vicino al palco, senza dover fare attese estenuanti come per i Radiohead (non che qualcuno mi costringa ovviamente)

 

 

Comunque Burn The Witch, primo singolo del nuovo album, completamente sparita, cosa inusuale direi

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 hour ago, @li said:

 

@myxo il gg che fanno una roba tipo JT tour io ho finito di andare a vederli comunque :D:P (percaritadiddio)
che poi... capisco (relativamente) il discorso della distanza ma io preferisco sempre e comunque il pratone perche' almeno si sente bene... negli stadi c'e' sempre un audio vergognoso e tra sentire e vedere preferisco sentire (se voglio vedere mi sbatto per andare davanti) ;)

comunque "maledetto" frasky mi hai fatto tornare in mente i tre gg della Roundhouse e mi viene la lacrimuccia

siamo tutti d'accordo che s.siro non sia la location migliore, anzi, infatti non capisco come non suonino all'arena di verona

ok per te e anche per me che sto sempre davanti, ma come possono 60.000 persone stare in prima fila?

che problema sarebbe avere un megaschermo con proiezioni di video e inquadrature mentre suonano dal vivo così da permettere a chi è dietro comunque di potersi godere lo spettacolo??

un sacco di persone si sono lamentate a milano lo scorso anno "cazzo ho pagato 70-80 euro e non ho visto nulla, ma proprio nulla" dai siamo nel 2018 mica a woodstock

se il biglietto costasse 30 euro allora non direi nulla, ma visto che non costa poco è giusto che un gruppo che suona davanti a 60.000 persone crei anche un palco idoneo per un pubblico così numeroso, che non significa affatto fare una cosa uguale a quella fatta dagli U2

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Capisco il punto ed è un’opinione lecitissima ma alla fine per esempio sullo schermo del Jt nn vedevi comunque quasi mai la band ma immagini del deserto etc quindi al di là del fatto che fosse molto molto scenografico nn era molto più “utile” degli schermini coi disegni astratti dei Radiohead. Alla fine nn so se l'anno scorso la gente si lamentava perché nn vedeva Yorke o perché la scenografia era troppo scarna e quindi “noiosa” visto che ormai se non hai i droni e 7km quadrati di video sei un pezzente. 

Ecco comunque magari una via di mezzo sarebbe ok...

 

ps il biglietto degli u2 in tribuna costava 200. Io preferisco ancora nn vedere o farmi la coda :P

Share this post


Link to post
Share on other sites
9 hours ago, frasky said:

L'unico vero tour di AMSP è stato quello del 2016 in fin dei conti. Allo Zenith di Parigi suonarono 10 canzoni su 11 (Glass Eyes :bye:) ... e non proprio in un pratone ;)

Il tour 2017 e questa leg Sudamericana - per ora - sembrano una cosa a parte. Sia in termini di setlist che di venue. Il concerto di stanotte in particolare ha mostrato anche il distacco dalla parentesi OKNOTOK secondo me, con solo 1 canzone oltre alle 3 fisse (Exit, Paranoid, Karma)

Comunque Firenze 2017 dalla prima fila non era tanto male :P

 

Firenze non male, per fortuna "peggiore" coi radiohead non vuol dire brutto :)

Comunque nel 2016 li ho sentiti a St. Gallen ed è stato il migliore insieme ad Avenches, ma comunque anche li non avevo la sensazione di assistere al tour di amsp, a differenza di quello di IR (2008/9) è Tkol (2012). 

Non è necessariamente una critica, era per dire che questo disco un vero e proprio tour davvero dedicato non lo ha avuto, a differenza dei precedenti lp. 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minutes ago, @li said:

il problema vero è che In Rainbows ha avuto 3 tour (& counting) :D

:D

Penso che ad un certo punto abbiano deciso di proporre il materiale che si divertono a suonare full band, senza troppi pensieri. Siccome IR abbonda di canzoni full band che non richiedono un alto grado di esecuzione, risulta prevalente.

Share this post


Link to post
Share on other sites
16 hours ago, @li said:

Capisco il punto ed è un’opinione lecitissima ma alla fine per esempio sullo schermo del Jt nn vedevi comunque quasi mai la band ma immagini del deserto etc quindi al di là del fatto che fosse molto molto scenografico nn era molto più “utile” degli schermini coi disegni astratti dei Radiohead. Alla fine nn so se l'anno scorso la gente si lamentava perché nn vedeva Yorke o perché la scenografia era troppo scarna e quindi “noiosa” visto che ormai se non hai i droni e 7km quadrati di video sei un pezzente. 

Ecco comunque magari una via di mezzo sarebbe ok...

 

ps il biglietto degli u2 in tribuna costava 200. Io preferisco ancora nn vedere o farmi la coda :P

infatti, non dicevo di fare come gli U2 ma avere degli schermi simili e mandare sia visual che riprese live per permettere a chi è dietro comunque di godersi il live, ok il sound ma vado a un cocnerto anche per vedere qualcosa, tutto qua

Share this post


Link to post
Share on other sites

io spero sinceramente - ma ne dubito - che situazioni tipo pratoni di firenze non ne facciano più...

Ok, io sono entrato tardi quindi non mi lamento della posizione, che non era male, però sinceramente è veramente tosta stare indietro in mezzo ad una mandria di persone. Forse sto invecchiando ma non capisco come ci si possa godere i concerti cosi. Ho un discreto ricordo di firenze, ma solo perchè ho trovato un posto che mi permetteva di non soffrire in piedi e di avere visuale diretta.

 

altre persone che conosco non hanno visto nulla di nulla.

Sinceramente fatico a capire come ci si possa godere un concerto cosi, in mezzo alla calca, con gente che sviene, cagna, senza vedere na tega e sentendo cosi cosi.

Ho sempre sperato che i Radiohead non divenissero quella band da happening rock in cui ci si ritorva tutti per fare i nazional popolari. Per molteplici motivi: uno, perchè la musica RH secondo me NON si presta a questo tipo di cose, e l'abbiamo detto. Due, pèerchè obbiettivamente è una sfacchinata e ho stai in transenna o nel pit o ciao. Terzo perchè veramente in quelle occasioni trovi veramente di tutto...

Non ne faccio una colpa ai Radio perchè ormai sono un gruppo che "tira" e se passano in italia, hanno platea ampia - e i social network amplificano molto questa cosa - però sinceramente ,spero ritornino a venues più abituali per loro, mangement e voglia dei guys permettendo.

O comunque se proprio devono fare robe da stadio, basta pratoni, che nei pratoni ci stanno le mandrie, appunto. Piuttosto datemi delle tribune, in cui vedo e, se audio fatto bene, sento decentemente.

Però godersi iun concerto per me è altra roba. Boh starò anche invecchiando...

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
36 minutes ago, Wanderer said:

io spero sinceramente - ma ne dubito - che situazioni tipo pratoni di firenze non ne facciano più...

Ok, io sono entrato tardi quindi non mi lamento della posizione, che non era male, però sinceramente è veramente tosta stare indietro in mezzo ad una mandria di persone. Forse sto invecchiando ma non capisco come ci si possa godere i concerti cosi. Ho un discreto ricordo di firenze, ma solo perchè ho trovato un posto che mi permetteva di non soffrire in piedi e di avere visuale diretta.

 

altre persone che conosco non hanno visto nulla di nulla.

Sinceramente fatico a capire come ci si possa godere un concerto cosi, in mezzo alla calca, con gente che sviene, cagna, senza vedere na tega e sentendo cosi cosi.

Ho sempre sperato che i Radiohead non divenissero quella band da happening rock in cui ci si ritorva tutti per fare i nazional popolari. Per molteplici motivi: uno, perchè la musica RH secondo me NON si presta a questo tipo di cose, e l'abbiamo detto. Due, pèerchè obbiettivamente è una sfacchinata e ho stai in transenna o nel pit o ciao. Terzo perchè veramente in quelle occasioni trovi veramente di tutto...

Non ne faccio una colpa ai Radio perchè ormai sono un gruppo che "tira" e se passano in italia, hanno platea ampia - e i social network amplificano molto questa cosa - però sinceramente ,spero ritornino a venues più abituali per loro, mangement e voglia dei guys permettendo.

O comunque se proprio devono fare robe da stadio, basta pratoni, che nei pratoni ci stanno le mandrie, appunto. Piuttosto datemi delle tribune, in cui vedo e, se audio fatto bene, sento decentemente.

Però godersi iun concerto per me è altra roba. Boh starò anche invecchiando...

 

Quoto tutto. 

Per LP10 dovrebbero suonare in posti più piccoli come le headline del tour 2016 e per quanto riguarda i posti più grandi, arene tipo VERONA e in generale spazi che contemplino l'uso di tribune. Basta prati, basta festival. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

ma guarda, penso sia anche un problema mio di persona che fa pochi concerti e che non è abituata a ste cose. E che a quelli che va, in media, sono concerti in cui sto seduto... :D

Purtroppo il jazz m'ha viziato, me ne rendo conto. Però continuo a sostenere che, come dice @myxo che se sai che avrai una certa platera, ti provi ad organizzare in un certo modo.

ad ogni modo che negli stadi si senta una merda non è detto...certo c'è molta variabile, ma se uno fa l'audio decente, si sente (io ai police sentìì bene dall'anaello)

comunque il punto è che i radio non sono quel tipo di band e di musica; e posso capire che per ottimizzazione facciano queste scelte, ma mi auguro che NON si ripetano.

Purtroppo non posso neanche dire "speriamo che il prossimo disco faccia cagare ai più" perchè tanto molti vanno ai concerti per l'evento...

so che è un commento irritante, ma, purtroppo è cosi..

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

a s.siro concerti come Muse o Depeche Mode si sono sentiti da dio, quindi non vuol dire nulla, stadio non significa per forza audio di merda

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×