Jump to content
Sign in to follow this  
@li

Octatonic Records

Recommended Posts

15 hours ago, @li said:

per carita chi vivra' vedra' ma non è che le influenze della WARP siano "scadute" dopo Kid A mi pare :)

beh, a voler essere puntigliosi, l'influenza warp - nel senso di sound warp -  si è sentita in kid a e in qualche episodio di amnesiac (ma le session sono le stesse), poi basta, escluso TMB in un certo senso. 

 Comunque io intendevo che, per come li vedo io i radiohead, non ce li vedo ritornare su cose già esplorate, proprio perchè dicono spesso che ogni disco è reazione al precedente. 

1 hour ago, modifiedbear said:

:prego: Junun, buon Dio, ogni tanto mi scordo di quel piccolo orgasmo occidentorientale.

Si vociferava di un secondo episodio, in futuro. Anche a me quel disco è piaciuto, ma ammetto che di JG mi piace tutto. 

 

2 hours ago, modifiedbear said:


Nulla togliere a Jonny, eh, rimane sempre valido che Jonny Greenwood > Andrea Laszlo De Simone.

direi:P

41 minutes ago, LiveAirSpace said:

, ma semplicemente qualcosa che ha deciso di fare dopo anni di collaborazioni con musicisti classici (dalla prima soundtrack che ha fatto sono passati tipo 12 anni! ci vorrebbe coraggio a chiamarla novita').
L'intento lo dice chiaramente qual e', promuovere il talento di giovani musicisti che hanno una passione, mettendoci il suo nome e il suo lavoro, e registrarsi un po' quello che gli pare (it's his party!). Nulla di straordinario, ma un'iniziativa lodevole comunque.

 

concordo su questo e mi pare un'idea molto bella. Che, se si gioca bene, potrebbe anche vendere benino.

Share this post


Link to post
Share on other sites
19 minutes ago, modifiedbear said:

Io invece lo voglio e ce lo vedo eccome, proprio perché non mi pare il tipo di persona da considerare l'eclettismo come una checklist ("Fatto.").
Da cosa deduci che la "sperimentazione" sia conclusa e non fosse solo l'inizio di qualcosa d'altro?
La pseudo-classica di Jonny in veste di compositore-wannabe non è anch'essa un "tragitto già percorso", d'altronde?

 

Dal fatto che io ho visto Jonny suonare ad un concerto a Southbank con alcuni musicisti di Junun ed altri, un tot di anni fa che faccio fatica anche a ricordare quanti erano (e non se l'era filato nessuno quel concerto). Poi hanno iniziato lavorare insieme e pubblicato Junun e hanno fatto prima dei concerti ad hoc e poi il tour con i RH. E' stato un percorso/progetto durato anche anni. E poi ciao, ognuno per la sua strada, il buon Shye Ben Tzur sta facendo le sue cose pure. Non penso ci sia nessuna intenzione di un "Junun 2 la vendetta" da nessuna delle due parti.
Cio' non esclude collaborazioni future e/o sviluppi dell'influenza della musica indo-israeliana su lavori futuri di Jonny, ma penso sarebbe qualcosa di diverso da Junun.
Thanks God che Jonny e' eclettico, lo stesso eclettismo che lo ha portato a fare Junun, lo portera' a fare altre cose belle. Ri-fare Junun anche no, grazie.

La pseudo-classica di Jonny ... e' un percorso che "Since doing ... I've become/I've decided ... I'm recording ... I hope that", e' iniziato molti anni fa, e' ancora in corso ed e' ora ad un punto in cui Jonny ha deciso di registrare queste collaborazioni anche per cercare di dare a questi giovani artisti maggior visibilita' rispetto a quella che hanno.
Jonny lavora con musicisti classici da quando ha iniziato a scrivere colonne sonore, e da allora questa collaborazione c'e' sempre stata per diversi progetti/lavori, io lo vedo piu' come un'interesse costante che un progetto/esperienza in se definita.

20 minutes ago, echoes said:

Music for kebab.

:supertonto:

ti stavo aspettando appena ho letto Junun :martel:

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
 
 
 
 
15 minutes ago, LiveAirSpace said:
un'interesse costante che un progetto/esperienza in se definita.

scusate mi devo quotare-correggere. Avevo scritto "un'esperienza", poi ho cambiato ma nella fretta ho lasciato l'apostrofo.
ci fosse stato l'edit avrei editato

Share this post


Link to post
Share on other sites
 
 
 
 
40 minutes ago, Wanderer said:

Si vociferava di un secondo episodio, in futuro. Anche a me quel disco è piaciuto, ma ammetto che di JG mi piace tutto. 

ma dove si vocifera? e in che senso un secondo episodio?
boh, per me non sarebbe per niente interessante un secondo episodio come il primo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 hours ago, Wanderer said:

beh, a voler essere puntigliosi, l'influenza warp - nel senso di sound warp -  si è sentita in kid a e in qualche episodio di amnesiac (ma le session sono le stesse), poi basta, escluso TMB in un certo senso. 

boh da una parte thom-yorke-che-fa-sempre-le-cose e dall'altra influenza WARP finita con Kid A/Amnesiac? Mi sembra quantomeno un controsenso.
no secondo me è continuata ALMENO fino a Hail compreso (ma anche di piu' ... fino alla Full Stop di AMSP & counting...) e soprattutto nelle sue cose soliste (Anima included). Vale a dire che Anima nn esisterebbe se lui nn avesse fatto quegli ascolti in gioventu'. Sono influenze che durano anni, esattamente come quelle di Jonny con la classica (e anche con la musica etnica). E secondo me hanno (tutte, nessuna esclusa) fatto sempre del gran bene alla loro creativita' come band.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Jonny Greenwood will be performing and presenting music from Octatonic Volume One and Two with performances by Daniel Pioro, Kat Tinker, and Oliver Coates at St Pancras Old Church on September 30th.

Per la modica cifra di £32.40 (= me la penso quei 2 minuti tanto per fare finta e poi compro!)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Disponibile su spotify la prima usicta dell'etichetta!;)

Industry/Three Miniatures From Water

 

Industry superfica

Share this post


Link to post
Share on other sites
On 9/17/2019 at 7:55 PM, echoes said:

Jonny è D'Alema, Tommasino Renzi.

Phil Zingaretti.

:ok:

 

Ma anche no, ste' paragoni...:wacko:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Faccio notare che "Three Miniatures Of Water" e "Water" non sono proprio la stessa cosa. 

La prima è una variazione della seconda, che, presumo, sia l'opera prima. 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Questa discussione ha lo stesso numero di pagine della discussione di Not The News e di Last I Heard (He Was Circling The Drain):

S E C O N D O 

M E 

V I 

S I E T E

B E V U T I 

I L 

C E R V E L L O

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 minutes ago, Wanderer said:

Live di ieri

 

t-7lbENUrYFOqaNVEABMy3Xt17LmDI7LHfGiwgxD

Che suggestione :o

Quanto mi piacerebbe che i Radiohead inglobassero questi elementi tradizionali/classici contaminandoli con le tecnologie più moderne: il famoso "very old + very new technology"... 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×