Jump to content
Lacatus

2020 . "La caduta degli dèi?"

Recommended Posts

lato B del singolo pubblicato l´altro giorno. ok, adesso ufficialmente non vedo l´ora che cacci fuori il disco :wub:

 

 

tra l´altro, si vede che anche lui durante il lockdown si é visto Wild wild country :laugh:

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 hour ago, TomThom said:

Meglio questa del lato A, un po' una pippetta tirata per le lunghe America eh

 

concordo. ci sta pure eh, America é il gran finale, e secondo me l´ha scelto come primo singolo soprattutto per la situazione politica degli USA.

che poi, anche questo, oltre 10 minuti di canzone eh :laugh:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mi sento ufficialmente vecchio. Sento parlare sempre di più di un certo "TikTok" e del come starebbe cambiando la sorte di musica e relativa industria del nuovo decennio. Un'esplosione della quale personalmente non ho sentito il minimo rumore fino a pochissimo tempo fa, e ancora non so esattamente di cosa si tratti.
Voi ne sapete qualcosa? :o

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 hour ago, modifiedbear said:

Mi sento ufficialmente vecchio. Sento parlare sempre di più di un certo "TikTok" e del come starebbe cambiando la sorte di musica e relativa industria del nuovo decennio. Un'esplosione della quale personalmente non ho sentito il minimo rumore fino a pochissimo tempo fa, e ancora non so esattamente di cosa si tratti.
Voi ne sapete qualcosa? :o

Cambiare le sorti della musica? TikTok? :lol::lol::lol:

È un'app usata sopratutto dagli adolescenti in cui sono pubblicati video massimo di 10-15 secondi. Un'app che i giovanissimi usano sopratutto per rimorchiare e in cui le ragazzine si mettono in mostra con un sacco di video inutili e insulsi.

È per questo che dico che tecnologia e informatica potrebbero esserci di grande aiuto se fossero usate nel modo giusto. Ma la maggior parte delle volte, purtroppo, non è cosí (sopratutto a causa di stati e multinazionali che stanno rovinando internet con le loro "creazioni" proprio come TikTok, app che sembra sia stata ideata dal governo cinese con scopi malevoli).

Povero Tim Berners-Lee che aveva creato il Web con ben altri scopi e idee per la testa :bye:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma tipo? Di che novità musicali stai parlando nello specifico? A me viene in mente giusto il fenomeno del k-pop, ma mi tengo volentieri lontana sia da quello che da tik-tok

Share this post


Link to post
Share on other sites
9 hours ago, Valderrama said:

Cambiare le sorti della musica? TikTok? :lol::lol::lol:

Assolutamente.

Così come FL Studio, uno stupido software nato come freeware per mandare in loop qualche clip preconfezionata è il motivo della nascita della trap e del "chiunque può essere producer", con tutte le conseguenze a domino che ne seguono;

Così come Spotify, inizialmente una startup che ha lanciato un'app che si cagavano solo i ragazzini, è poi stato il culmine dello stravolgimento del modo di gran parte del mondo di fruire la musica ed un uragano per i mercati;

Così come Tony Rolando, un geek con un garage e un saldatore, ha fatto esplodere in maniera clamorosa in pochissimi anni la moda dei modulari, indirizzando verso nuovi orizzonti un numero incalcolabile di artisti (senza di lui non avremmo mai ascoltato Suspiria e ANIMA, giusto per dire);

Così allora TikTok (da quello che sto leggendo), con il suo decontestualizzare-ricontestualizzare-rimescolare del contenuto audio esistente sta diventando una sorta di piattaforma-campionatrice da cui stanno nascendo dei brani da milioni di ascolti giornalieri (la stessa Beyoncé ha rilasciato recentemente un brano nato su questa piattaforma). Vista la giovane e vastissima popolarità dell'app, non è difficile intuire come è facile che possa diventare la genesi del post-trap, portando ad una nuova ondata mondiale di staremo-a-vedere-cosa.

E non è che basti dire "tanto a me la trap fa cagare" o "chi se la caga la musica da ragazzine". La cascata del domino ti toccherà ugualmente, direttamente o indirettamente.

È sciocco ignorare il "perché" di quello che fa evolvere o addirittura stravolge la musica che ascoltiamo. Che avviene sempre per mezzo di piccolissimi e insospettabili motori.

Share this post


Link to post
Share on other sites
50 minutes ago, jimy84 said:

Grazie per i link che rendono più facile l'ascolto, magari scoprirò qualcosa di nuovo!

Per me Tame Impala e Strokes bocciati.
Khruangbin sicuramente nella mia top 5 attuale.
Con la spensieratezza dell'estate è salito anche I Mortali di Colapesce e DiMartino.

Share this post


Link to post
Share on other sites

La cosa che ho ascoltato di più in questo 2020 è stato il disco degli Strokes...

È stato la colonna sonora della mia quarantena...ora però ho il rigetto...

Gli unici pezzi che rimarranno di quel disco sono “At The Door” e “ Ode to The Mets”...

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 hour ago, Lacatus said:

Grazie per i link che rendono più facile l'ascolto, magari scoprirò qualcosa di nuovo!

Per me Tame Impala e Strokes bocciati.
Khruangbin sicuramente nella mia top 5 attuale.
Con la spensieratezza dell'estate è salito anche I Mortali di Colapesce e DiMartino.

figurati, mi fa piacere se trovi qualcosa che ti ispira. questo topic é sempre uno dei miei preferiti proprio per questo motivo - ad esempio Black Dresses me l´ha fatto scoprire il signor no @demos !

 

come al mio solito, fondamentalmente sto ascoltando un sacco di singer-songwriters. Soprattutto le due signorine (Phoebe Bridges e Waxawaxa) hanno fatto due gran dischi. E anche Perfume Genius ha tirato fuori dal cilindro probabilmente il miglior disco della carriera. Gli Strokes, esattamente come per @OKPC_82 sono stati il disco della quarantena. Li ho ascoltati quasi tutti i giorni, poi messi da parte, e solo recentemente ripresi. Per me sará ottimo per l´estate, dischetto leggero leggero. anche i Khruangbin, giá so che  saranno la colonna sonora del mio prossimo viaggio in Italia :) 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Troppo 60ese per me (e troppo ricercato questo richiamo in tutto, immagine compresa: quando fanno cosi mi sa sempre di costruzione commerciale), ma a te dovrebbe piacere.

Share this post


Link to post
Share on other sites
11 minutes ago, Wanderer said:

Troppo 60ese per me (e troppo ricercato questo richiamo in tutto, immagine compresa: quando fanno cosi mi sa sempre di costruzione commerciale), ma a te dovrebbe piacere.

Sto sentento... per me è troppo ortodosso... dovrebbbero mescolare di più le influenze. Se voglio sentire afrobeat, metto direttamente Fela. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×