Jump to content
@li

Scatter ai tempi del virus

Recommended Posts

Nel frattempo il coronavirus ha infettato una persona che partecipa spesso a riunioni di lavoro a cui partecipo anch'io (l'ultima a inizio mese). Quindi il virus è ufficialmente entrato nella mia cerchia di conoscenti. 

Sono molto preoccupato del fatto che ci sono in giro medici positivi asintomatici che stanno contagiando pazienti, che vedo ancora gente che lavora senza mascherina a contatto col pubblico e con il cibo, che addirittura ci sono cittadini che prendono in giro alcuni esercenti perché stanno lavorando con la mascherina. Livello bassissimo. Trogloditi. :scimmia:

Share this post


Link to post
Share on other sites

On 3/22/2020 at 1:48 AM, Greenplastic said:

Andrà tutto bene.

Screenshot-20200324-204939-2.png

Share this post


Link to post
Share on other sites
12 hours ago, Valderrama said:

Screenshot-20200324-204939-2.png

Ahahahahahah.

Me l'avevano madata.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io ho presentato il progetto per farmi una casa, proprio prima del fattaccio...Direi un tempismo perfetto considerando che da qui a non so quando avrò più spese che introiti

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 hours ago, clak said:

Io ho presentato il progetto per farmi una casa, proprio prima del fattaccio...Direi un tempismo perfetto considerando che da qui a non so quando avrò più spese che introiti

Ma te lo facevo io il progetto per dincibacco!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao a Tutti, 

Che situazione incredibile.

Lavoro da casa, sono abbastanza tranquilla. Ogni tanto ho qualche momento di ansia che cerco di tener sotto controllo con lo yoga e lavorando a maglia, Ora sto facendo una copertina per una mia amica che partorirà proprio questi giorni strani.  Spero di riuscire a dargliela prima che diventi troppo piccola per il cucciolo. 

Mi manca moltissimo la mia famiglia, ma tanto a 100 o a 1 km di distanza farebbe poca differenza. In compenso, mi godo questi giorni in solitudine con mio marito senza cene/pranzi/aperitivi/appuntamenti in mezzo alle balle..quando mai ci ricapiterà? In fondo, forse forse ci voleva uno stop dal mondo. 

 Un grande abbraccio a tutti quelli che in questo momento per un motivo o per l'altro si trovano in difficoltà. 

Jeppolo, tienici aggiornati sulla vostra avventura. 

Passerà, come tutto :-)

Share this post


Link to post
Share on other sites

scaduti ieri i 14 gg. dall'ultimo giorno di lavoro. 

Sono a casa da due settimane; studio, leggo, ascolto, compongo un po'. Ho ripreso in mano il francese. Sto - stiamo - bene. 

Il mio imperativo è di cercare di sfruttare al meglio il tempo che ho a disposizione. 

 

Hugs ;) 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sto pensando di cogliere al balzo la grossa richiesta di manodopera stagionale nell'agricoltura francese per passarmi il mese di aprile nei campi. Un mese all'aria aperta, all'aria buona, facendo qualcosa di utile, evitando una quarantena sedentaria.

Share this post


Link to post
Share on other sites
31 minutes ago, Wanderer said:

scaduti ieri i 14 gg. dall'ultimo giorno di lavoro. 

Sono a casa da due settimane; studio, leggo, ascolto, compongo un po'. Ho ripreso in mano il francese. Sto - stiamo - bene. 

Il mio imperativo è di cercare di sfruttare al meglio il tempo che ho a disposizione. 

 

Hugs ;) 

Io sono oltre tre settimane che non sto lavorando e non so se lavorerò quest'anno. Sarà una tragedia dal punto di vista finanziario, ma per ora è un problema che sta in secondo piano: ciò che conta, come hai detto tu, è noi e le persone a cui vogliamo bene siamo sani e salvi. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 hours ago, Lacatus said:

Io sono oltre tre settimane che non sto lavorando e non so se lavorerò quest'anno. Sarà una tragedia dal punto di vista finanziario, ma per ora è un problema che sta in secondo piano: ciò che conta, come hai detto tu, è noi e le persone a cui vogliamo bene siamo sani e salvi. 

è come se l'avessi scritto io.

Io l'avrei scritto male, però. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 hours ago, modifiedbear said:

Sto pensando di cogliere al balzo la grossa richiesta di manodopera stagionale nell'agricoltura francese per passarmi il mese di aprile nei campi. Un mese all'aria aperta, all'aria buona, facendo qualcosa di utile, evitando una quarantena sedentaria.

Non male come idea, ma non rischi di essere esposto?

Share this post


Link to post
Share on other sites
19 minutes ago, echoes said:

Non male come idea, ma non rischi di essere esposto?

Non so oltralpe, ma da noi una roba del genere è impossibile e comunque pericolosissima: basta che ti fai male mentre zappi o ti punge un insetto e finisci in pronto soccorso dove ti becchi sicuro il coronavirus :bud_ohno:

Share this post


Link to post
Share on other sites

La cosa peggiore di queste settimane quarantena forzata è l'impennata di comunicazione compulsiva tramite "la machine": videochiamate, storie instagram (artisti o presunti tali che strimpellano da casa), chat di gruppo, eccetera...

Trovatevi qualcosa da fare in solitudine e non rompete il cazzo al prossimo con la vostra presenza: ASSENTATEVI!

https://www.youtube.com/watch?v=zKQeRgCmeh8

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 hours ago, Lacatus said:

La cosa peggiore di queste settimane quarantena forzata è l'impennata di comunicazione compulsiva tramite "la machine": videochiamate, storie instagram (artisti o presunti tali che strimpellano da casa), chat di gruppo, eccetera...

Trovatevi qualcosa da fare in solitudine e non rompete il cazzo al prossimo con la vostra presenza: ASSENTATEVI!

https://www.youtube.com/watch?v=zKQeRgCmeh8

La mia vera preoccupazione è il dopo. Appurato che i social sono una droga con tutti i riguardi (psicologicamente molto vicini alle slot machine), siamo sicuri che questa overdose non stia alzando l'asticella della dipendenza?
è come chiudere tutto il mondo in un casinò: ne usciremo più drogati e più poveri.




 

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 hours ago, Lacatus said:

La cosa peggiore di queste settimane quarantena forzata è l'impennata di comunicazione compulsiva tramite "la machine": videochiamate, storie instagram (artisti o presunti tali che strimpellano da casa), chat di gruppo, eccetera...

Trovatevi qualcosa da fare in solitudine e non rompete il cazzo al prossimo con la vostra presenza: ASSENTATEVI!

https://www.youtube.com/watch?v=zKQeRgCmeh8

Devo dire che quando pubblichi queste cose mi ricordo perché ti voglio naturalmente bene e mi scordo quando mi urti i nervi con quella negatività Leopardiana galoppante

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 hours ago, Gasba said:

La mia vera preoccupazione è il dopo. Appurato che i social sono una droga con tutti i riguardi (psicologicamente molto vicini alle slot machine), siamo sicuri che questa overdose non stia alzando l'asticella della dipendenza?
è come chiudere tutto il mondo in un casinò: ne usciremo più drogati e più poveri.




 

Amico mio ti quoto ma allo stesso tempo ti dico, in questo momento ha senso di preoccuparci del domani. Preoccupiamoci dell’oggi. Nel mio piccolo sto staccando tutto per 4/5 ore. E sto facendo proprio questo: stare con me stesso.

sta iniziando a mancarmi il contatto umano, un abbraccio ad esempio, io sono molto fisico. 
ma allo stesso tempo penso a lavorare su me stesso per non farmi trovare impreparato col dopo per poter dire: ho imparato a stare con me a capirmi a perdonarmi e a migliorarmi su questo.

”non preoccuparti del futuro oppure preoccupati sapendo che questo ti aiuta quanto masticare un chewing gum per risolvere un’ equazione algebrica”

Share this post


Link to post
Share on other sites
11 hours ago, Lacatus said:

La cosa peggiore di queste settimane quarantena forzata è l'impennata di comunicazione compulsiva tramite "la machine": videochiamate, storie instagram (artisti o presunti tali che strimpellano da casa), chat di gruppo, eccetera...

Radiohead related example:

https://twitter.com/TwoPaddocks/status/1243751961838538754?s=09

Share this post


Link to post
Share on other sites
12 hours ago, principles said:

Amico mio ti quoto ma allo stesso tempo ti dico, in questo momento ha senso di preoccuparci del domani. Preoccupiamoci dell’oggi. Nel mio piccolo sto staccando tutto per 4/5 ore. E sto facendo proprio questo: stare con me stesso.

sta iniziando a mancarmi il contatto umano, un abbraccio ad esempio, io sono molto fisico. 
ma allo stesso tempo penso a lavorare su me stesso per non farmi trovare impreparato col dopo per poter dire: ho imparato a stare con me a capirmi a perdonarmi e a migliorarmi su questo.

”non preoccuparti del futuro oppure preoccupati sapendo che questo ti aiuta quanto masticare un chewing gum per risolvere un’ equazione algebrica”

Ma sì anche io ho staccato la spina a tutti i social da qualche giorno. Ero arrivato alla frutta già da un po', questa cosa ha solo accelerato i tempi.
Quanto alle preoccupazioni, è nella natura stessa della parola il proiettarsi al futuro. Pre-occuparmi di oggi sarebbe anacronistico :baguette:

Ciò detto, la mia angoscia non conosce frontiere spaziotemporali. Si estende dentro e fuori, e ieri oggi e domani contemporaneamente. Sono una specie di giano bifronte dell'angoscia.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Maron sto in mezza quarantena a lavorare all'estero in un hotel in emergenza e a rischio chiusura, e devo adattarmi a pulire i cessi e le cucine perchè non c'è più personale, mi pare di essere uno di quegli tutti esaltati che poi se le menano di essersi fatti il culo ecc, proprio io che sono il classico tipo da lavoro in ufficio tranquillo 9-18 (ovviamente lavorando in quelle 8 ore, non facendo una sega, però sempre in ufficio tranquillo). Tanto che lo sto facendo perchè devo farlo, insomma sono qua e mi impegno, ma a vedermi da fuori mi stupisco, io che sono così pigro di solito, solo 4 anni da ero un ragazzino fanboy delle cantanti fighe e mi innamoravo in maniera adolescenziale di colleghe varie, maron

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
On 3/25/2020 at 6:37 PM, consuelo said:

Ciao a Tutti, 

Che situazione incredibile.

Lavoro da casa, sono abbastanza tranquilla. Ogni tanto ho qualche momento di ansia che cerco di tener sotto controllo con lo yoga e lavorando a maglia, Ora sto facendo una copertina per una mia amica che partorirà proprio questi giorni strani.  Spero di riuscire a dargliela prima che diventi troppo piccola per il cucciolo. 

Mi manca moltissimo la mia famiglia, ma tanto a 100 o a 1 km di distanza farebbe poca differenza. In compenso, mi godo questi giorni in solitudine con mio marito senza cene/pranzi/aperitivi/appuntamenti in mezzo alle balle..quando mai ci ricapiterà? In fondo, forse forse ci voleva uno stop dal mondo. 

 Un grande abbraccio a tutti quelli che in questo momento per un motivo o per l'altro si trovano in difficoltà. 

Jeppolo, tienici aggiornati sulla vostra avventura. 

Passerà, come tutto :-)

Toh, chi si rivede, Ciao @consuelo! Certo, lo faro` (grazie anche @demos!).

Per me l'idea di @modifiedbear non e` niente male, chiaro che bisogna vedere se vale la pena prendersi il rischio, ma qualcuno nei campi ci dovra` pur lavorare se non vogliamo morire di fame, quindi... Meglio che siano 20/30enni in salute con voglia di starsene un po' nella natura e possibilmente senza motivi che li mettano a rischio... 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma che splendore.
Sarà dura tornare alla merda di tutti i giorni dopo questa parentesi di pace:

Sui quai del pont neuf: https://i.imgur.com/ZFSbLpX.jpg
La punta dell'île de la cité con il suo salice, vista sul pont des arts e sul louvre: https://i.imgur.com/3V0JyaI.jpg
Vista sulla place dauphine: https://i.imgur.com/h0MnqUD.jpg
La spesa del giorno: https://i.imgur.com/k19xwrP.jpg
Una via di solito molto trafficata, ora solo la musica da un appartamento: https://streamable.com/po4isb
La vita nella piazzetta del saint-sulpice: https://streamable.com/0815ol

:wub:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×