Jump to content
Lacatus

Daydreaming (+ video diretto da P.T. Anderson)

Recommended Posts

Invece

 

Le parti di archi invece sono spettacolari.

Il giro di piano è bello, ma preferisco l'arpeggio alla parte A

L'arrangiamento intorno, ovvero i campanelli e le voci sono molto suggestive

Il sound complessivo invece è (proprio a livello di suoni scelti) è bellissimo, come l'intarsio piano tastiera. 

Il mix di nigel è forse uno dei suoi più belli, profondissimo

 

In generale comunque un gran pezzo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quello che mi reca un piacere estremo in questo brano:

– il grit del piano
– i campioni di voce lamentosa di Yorke in reverse
– il riverbero geniale ed inarrivabile sui vocali delle strofe
– i vari layer di synth arpeggiati
– i blips blops DSP di Jonny
– la viola solista violenta finale (+ voce di Yorke che ne canta–lamenta il tema in background)

@Wanderer concordo sul: uno dei mix più belli di Nigel, ma aggiungerei anche: uno dei più miracolosi.

Share this post


Link to post
Share on other sites
On 5/17/2020 at 8:23 PM, Wanderer said:

Ma non solo: non mi è mai piaciuta troppo neanche poprio il timbro della voce. E' molto strano, credo di non averlo mai sentito cantare cosi, sembra quasi catatonico. (esagero volutamente). Se sentite bene poi ha un accento molto nasale che non ha mai tirato fuori e devo dire che non mi gusta troppo. 

A me il timbro piace: Robert Wyatt.

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

Mi rifiuto di rispondere seriamente a chi pensa che uno dei massimi capolavori dei Radiohead sia apprezzato per il (bellissimo) video, e che venga addirittura paragonato a un interludio pur pregiato come Glass eyes.

Non dico esplicitamente Lacatus perché pare non sia il solo 

Vi meritate altri 3 King of Limbs 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
41 minutes ago, Sig.Bakke said:

Mi rifiuto di rispondere seriamente a chi pensa che uno dei massimi capolavori dei Radiohead sia apprezzato per il (bellissimo) video, e che venga addirittura paragonato a un interludio pur pregiato come Glass eyes.

Non dico esplicitamente Lacatus perché pare non sia il solo 

Vi meritate altri 3 King of Limbs 

Ma il mio e quello di @Wanderer per esempio non è un giudizio soggettivo, emotivo, suggestivo, ma il giudizio oggettivo visto che entrambi conosciamo la musica e sappiamo bene distinguere un tema musicale (peraltro assai banale per gli standard di Jonny) per un cortometraggio (Daydreaming), da una canzone completa (Glass Eyes). Se si parla di arrangiamento, sono d'accordo con te, Daydreaming è uno dei massimi capolavori, ma siccome una canzone è fatta anche di melodia cantata (altrimenti si chiamerebbe "sonata" non "canzone"), beh, non credo che Daydreaming possa svettare nella loro discografia. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
29 minutes ago, Lacatus said:

Ma il mio e quello di @Wanderer per esempio non è un giudizio soggettivo, emotivo, suggestivo, ma il giudizio oggettivo visto che entrambi conosciamo la musica e sappiamo bene distinguere un tema musicale (peraltro assai banale per gli standard di Jonny) per un cortometraggio (Daydreaming), da una canzone completa (Glass Eyes). Se si parla di arrangiamento, sono d'accordo con te, Daydreaming è uno dei massimi capolavori, ma siccome una canzone è fatta anche di melodia cantata (altrimenti si chiamerebbe "sonata" non "canzone"), beh, non credo che Daydreaming possa svettare nella loro discografia. 

premesso che questo discorso per me non ha nessunissimo senso, ma ti chiedo: con quale criterio oggettivo stabilisci che il cantato di daydreaming sia inferiore a quello, per esempio, di the national anthem?

Share this post


Link to post
Share on other sites
58 minutes ago, Gasba said:

premesso che questo discorso per me non ha nessunissimo senso, ma ti chiedo: con quale criterio oggettivo stabilisci che il cantato di daydreaming sia inferiore a quello, per esempio, di the national anthem?

Mi accodo alla domanda. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Just now, Gasba said:

premesso che questo discorso per me non ha nessunissimo senso, ma ti chiedo: con quale criterio oggettivo stabilisci che il cantato di daydreaming sia inferiore a quello, per esempio, di the national anthem?

Bella domanda, Gasba! 
Hai citato una canzone concettualmente simile a Daydreaming, perché effettivamente in entrambe gli interventi di Thom sono marginali, e tutte e due le canzoni si reggono su un'idea di arrangiamento: cinematico per Daydreaming, free-jazz per The National Anthem (questo si nota benissimo nelle NOIOSISSIME esecuzioni live di The National Anthem, dove l'elemento portante dell'arrangiamento, i fiati, viene a mancare, per cui casca tutto).

Però c'è da dire che quelle poche frasi cantate da Thom in The National Anthem hanno una melodia, ispirata a certi fraseggi di Damo Suzuki dei Can, che risulta accattivante: tutto ciò grazie all'armonia ambigua che salta tra il maggiore e il minore (uno schema ripetuto anche in Dollars And Cents, altro pezzo ispirato ai Can); viceversa la melodia di Daydreaming è francamente molto scontata, perché è  già banale l'arpeggio di piano che le fa da sfondo (banalità per gli standard di Jonny si intende, visto che lui è un maestro dell'arpeggio). 
Come ha fatto notare @Wanderer , poi, Thom canta solo in A, ripetendo 3+3 volte la melodia "dreamers they never learn, they never learn", mentre nella sezione B addirittura tace, lasciando un vuoto che verrà colmato solo nel crescendo finale in cui si aggiungono, finalmente con una melodia degna di nota, i violoncelli. Questa assenza della voce in B, che potrebbe dare sfogo a mille ipotesi esegetiche (l'assenza di Rachel...), ci costringe a spostare tutto il peso melodico di Daydreaming in A, ma siccome la melodia in A non è certo memorabile, il peso dell'arrangiamento finisce per schiacciare tutto quanto. Per questo sostengo che lo strumentale di Daydreaming sia superiore alla versione cantata, perché quel cantato è talmente scarso e marginale che se ne poteva fare benissimo a meno.
Peccato, perché a livello di interpretazione il cantato di Thom è molto bello, mi ricorda Robert Wyatt: se avesse sviluppato la melodia di A e trovato una melodia per B (poteva utilizzare anche la stessa dei violoncelli del finale), Daydreaming si sarebbe manifestata nella sua completezza, com'è completa Glass Eyes, com'è completa Codex, eccetera.

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 hours ago, Sig.Bakke said:

 

Mi rifiuto di rispondere seriamente a chi pensa che uno dei massimi capolavori dei Radiohead sia apprezzato per il (bellissimo) video, e che venga addirittura paragonato a un interludio pur pregiato come Glass eyes.

Non dico esplicitamente Lacatus perché pare non sia il solo 

Vi meritate altri 3 King of Limbs 

 

Io non l'ho detto però:D

io ho scritto ciò che mi piace e cosa no di daydreaming, in maniera analitica:P

poi il pezzo è molto bello.

 

ps. Su Glass Eyes. Si a me piace di più: ci sta che non piaccia più di daydreaming per carità; ma non capisco perchè denigrarla adducendo che è un i interludio. Limite mio ma non capisco il ragionamento del tipo "dura 2 minuti": è un pezzo minore. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 hours ago, Lacatus said:

Ma il mio e quello di @Wanderer per esempio non è un giudizio soggettivo, emotivo, suggestivo, ma il giudizio oggettivo visto che entrambi conosciamo la musica e sappiamo bene distinguere un tema musicale (peraltro assai banale per gli standard di Jonny) per un cortometraggio (Daydreaming), da una canzone completa (Glass Eyes). Se si parla di arrangiamento, sono d'accordo con te, Daydreaming è uno dei massimi capolavori, ma siccome una canzone è fatta anche di melodia cantata (altrimenti si chiamerebbe "sonata" non "canzone"), beh, non credo che Daydreaming possa svettare nella loro discografia. 

Vorrei solo far notare a tutti che io non ho detto ciò:D, prima che passi per l'odiatore dello shampoo (cosa che non sono, al massimo lo è @jimy84, ma sta li nel suo cantuccio bavarico)

ps. Per lo stesso motivo che non capisco chi sminuisce glass ayes perchè dura 2 minuti, non capisco questa tua crociata di daydreaming musica per film, quindi incompleta. Fortunatamente il mondo musicale non si esaurisce nei brani di 4 minuti cantati. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il cantato di Thom su Daydreaming è il basilico sulla pizza. 
Questa risposta doveva essere esaustiva. Va bene, l'avete glissata. Ok. Ma è così. La filosofia per me è questa! 

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 hours ago, Wanderer said:

Vorrei solo far notare a tutti che io non ho detto ciò:D, prima che passi per l'odiatore dello shampoo (cosa che non sono, al massimo lo è @jimy84, ma sta li nel suo cantuccio bavarico)

ps. Per lo stesso motivo che non capisco chi sminuisce glass ayes perchè dura 2 minuti, non capisco questa tua crociata di daydreaming musica per film, quindi incompleta. Fortunatamente il mondo musicale non si esaurisce nei brani di 4 minuti cantati. 

Bravo, @jimy84 capisce solo di crauti è ora di dirlo pubblicamente.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 hours ago, principles said:

Il cantato di Thom su Daydreaming è il basilico sulla pizza. 
Questa risposta doveva essere esaustiva. Va bene, l'avete glissata. Ok. Ma è così. La filosofia per me è questa! 

Ecco, vedi, se io trovo del basilico sulla pizza, lo tolgo :P E non mangio mai la ciliegina sulla torta :D 
 

Share this post


Link to post
Share on other sites
11 minutes ago, Lacatus said:

Ecco, vedi, se io trovo del basilico sulla pizza, lo tolgo :P E non mangio mai la ciliegina sulla torta :D 
 

Sulla pizza deve esserci anche il basilico

Share this post


Link to post
Share on other sites
10 minutes ago, principles said:

Sulla pizza deve esserci anche il basilico

su questo concordo

Share this post


Link to post
Share on other sites
42 minutes ago, principles said:

Sulla margherita deve esserci anche il basilico

fixed.

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 hour ago, Wanderer said:

su questo concordo

Guardando i tuoi messaggi un bel volatile compare,

sarebbe una gran gioia poterci strimpellare

Share this post


Link to post
Share on other sites

L'unica cosa sensata che si può dire di questo pezzo è che può essere assunto una, massimo due volte l'anno e lontano dai pasti.

Share this post


Link to post
Share on other sites
51 minutes ago, TomThom said:

L'unica cosa sensata che si può dire di questo pezzo è che può essere assunto una, massimo due volte l'anno e lontano dai pasti.

Me l'hai servita su un piatto d'argento ma me la tengo. :laugh:

 Anche perché, con tutte le riserve che ho verso A moon shaped pool e sulla resa live dei pezzi, questo per me é un ottimo pezzo, un instant classic infatti. E forse lacatus ha ragione, il video ha fatto la sua parte, soprattutto appena uscito. Ma la canzone per me ha retto la prova del tempo, cosa che non posso dire del resto del disco. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 hours ago, Cantagallo said:

Guardando i tuoi messaggi un bel volatile compare,

sarebbe una gran gioia poterci strimpellare

Maestro, sono onorato di farle da muso ispiratore. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×